Scegliere tra sole 12 cose da fare e vedere in Italia non è stata impresa facile, l’Italia è bella tutta e sicuramente tra le cose in elenco ne mancano tante altre che ancora varrebbe la pena fare e vedere. Al contrario, è alquanto difficile consigliare cose da non fare una volta in Italia, io più che altro ho provato a darvi qualche suggerimento per una vostra possibile migliore permanenza nel no

12. Vacanze nella Sicilia Orientale

Senza fare alcun torto al resto della Sicilia, l’isola più grande del Mediterraneo, la sua zona orientale è assolutamente da vedere se vi trovate in Italia. Partite da Catania e godetevi la sua architettura barocca che si esprime al meglio nella maestosa Piazza Duomo, proseguite per via Etna e arrivate fino al Giardino della Villa Bellini. Imperdibile la Piscarìa, il mercato del pesce di Catania, dove si può anche mangiare.

Da Catania si può poi visitare la splendida Taormina, ma anche Siracusa, Marzamemi, Ragusa e Noto. Se amate la natura, non perdetevi un’escursione sull’Etna e una passeggiata tra le gole dell’Alcantara. E non lasciate la Sicilia senza prima aver deliziato il palato con le varie specialità locali.


20210528125620800px-Catania-Etna-Sicilia-Italy-Castielli_CC0_HQ1.jpg

11. Sardegna: Arcipelago della Maddalena

L’Arcipelago della Maddalena è una delle destinazioni imperdibili della Sardegna, tra i viaggi in Italia (via mare) più affascinanti: si tratta di un insieme di isolotti che, con la terraferma, costituisce il parco nazionale e si estende in totale su oltre 20.000 ettari. Da Baja Sardinia, La Maddalena, Palau e Santa Teresa di Gallura partono escursioni in nave che consentono di ammirare, tra le altre, Budelli, Caprera, Razzoli, Santa Maria; in particolare Budelli con la sua spiaggia rosa è davvero imperdibile!

Se avete il tempo pianificate anche una visita in Costa Smeralda (la perfetta destinazione del jet set per una vacanza di lusso) e al borgo di Santa Teresa di Gallura.


20210528121726800px-Lo_splendido_mare_turchese_dell'Arcipelago_della_Maddalena-MARIAPIAD.jpg

10. Il Salento: un tuffo nelle Maldive italiane

La Puglia è tutta bella da scoprire ma sicuramente il Salento è una delle sue zone più famose, conosciuto come le Maldive d’Italia, grazie alle sue spiagge chilometriche, calette, grotte naturali, mare dai colori sfavillanti e angoli di paradiso incontaminati. Tra le sue meraviglie naturali, imperdibile è la Grotta della Poesia, incastonata tra le rocce carsiche scavate dall'ondeggiare del mare.

Il Salento si contraddistingue anche per le sue bellezze culturali ed architettoniche, su tutte la città di Lecce: perla barocca di rara bellezza che pullula di vita tutto l’anno e tutto l’anno merita di essere visitata. Tra le altre città da non perdere in Salento: Gallipoli, Otranto, Porto Cesareo, i Laghi Alimini e Santa Maria di Leuca (la punta più estrema dell’Italia).

Non andate via prima di avere assaggiato un pasticciotto, bontà dolce tutta locale.


20210528113657800px-Puglia_Lecce1_tango7174.jpg

9. Matera e le Dolomiti Lucane

Matera è in Basilicata ed è una delle città più antiche al mondo, Capitale Europea della Cultura 2019. Famosa per la storia dei suoi sassi, le cisterne sotterranee, le chiese rupestri e le case scavate nel tufo e costruite nelle grotte. Visitabile a piedi è incredibile soprattutto al tramonto e alla sera, quando le luci si abbassano e la zona diventa misteriosa e unica.

Sempre in Basilicata, un’esperienza da fare almeno una volta nella vita, nell’incanto delle Dolomiti Lucane, è il volo dell’angelo tra i comuni di Castelmezzano e Pietrapertosa, due borghi che potrete visitare dopo esservi ripresi da questa incredibile esperienza.


20210528111429site_0670_0023-500-333-20151105112904.jpg

8. Napoli & le sue isole

Napoli è la città europea con il più grande centro storico e che quindi non sarà capace di stancarvi in quanto a chiese e monumenti da visitare! Famosa anche per la sua gastronomia, una volta qui non si può di certo dire di no alla pizza. Un connubio infatti inossidabile è quello di girare per Napoli, da Piazza Plebiscito alla collina del Vomero, provando il suo street-food: regina la pizza “a portafoglio”, per poi passare a una pizza fritta, una frittatina, un “cuoppo” o addirittura sfogliatelle di ripiene di salsiccia e friarielli, una verdura simile alle cime di rapa.

Una volta a Napoli, non potete non imbarcarvi su uno dei suoi traghetti e fare un tour delle sue isole: Capri, Procida e Ischia…tutte a loro modo imperdibili! La sola Capri con la magnifica escursione all’interno della Grotta Azzurra che prende il nome dal colore unico dell’acqua al suo interno. Procida, Capitale della Cultura 2022, tra meraviglie naturali e racconti sospesi nell’eternità, musa ispiratrice di storie che hanno fatto il giro del mondo: dal capolavoro di Elsa Morante, "L'isola di Arturo", alle celebri scene de "Il postino", con l'immenso Massimo Troisi. Visitare questi luoghi sarà come rivivere un sogno ad occhi aperti!


20210528094459Piazza_del_Plebiscito,_Napoli,_ITA,_I_Michele Landi.jpg

7. Le città d’arte di Firenze & Pisa

Firenze è senza dubbio la città più bella della Toscana e una delle città italiane più visitate assieme a Venezia. A Firenze ci sono tante cose da fare e da vedere, ma è anche bello semplicemente passeggiare fra le sue vie strette, fra Piazza della Signoria e Piazza Duomo, passeggiare lungo l’Arno, sul Ponte Vecchio, tra le meraviglie naturali e non solo del Giardino di Boboli. Il simbolo della città d’arte che ha reso l’Italia famosa in tutto il mondo e che chiunque dovrebbe visitarlo almeno una volta nella vita è il Duomo di Firenze.

Quando si sente parlare di Pisa, sicuramente la prima cosa che ci viene in mente la sua torre pendente, simbolo indiscusso della città. Si trova in Piazza dei Miracoli ed è un luogo assolutamente imperdibile se si viene in Italia. Qui i turisti arrivano anche solo per scattare la tipica foto in cui si cerca di raddrizzare la torre.


20210527193827Firenze_-_Piazzale_Michelangelo,_Firenze,_Italy_-_April_6,_2015_02_Giorgio Galeotti.jpg

6. La capitale Roma

Se siete in Italia non potete non includere nel vostro tour la Città Eterna! Roma, con tutte le sue bellezze storiche, al contrario di quanto si possa pensare, non è la città più turistica del paese: Venezia e Firenze infatti attengono un maggior numero di visitatori internazionali.

Roma è una città bellissima, molto facile da visitare a piedi, piena di monumenti, splendide piazze e musei. Cinque cose che non potete evitare di visitare e vedere a Roma sono sicuramente: il Colosseo, i Fori Imperiali, il Pantheon, la Fontana di Trevi, Piazza Navona. Una volta lì non si può neanche evitare di visitare Città del Vaticano, anche solo per ammirare Piazza San Pietro e rimanere a bocca aperta dinanzi al Giudizio Universale, opera principale di Michelangelo, nella magnifica Cappella Sistina.


20210527185513colosseo.jpg

5. Un tour dei tre principali laghi in Italia

Lago di Garda, Lago di Como e Lago Maggiore sono tre più grandi (e splendidi) laghi italiani.

Il più grande di tutti è il Lago di Garda che bagna i confini di tre regioni di Italia: Lombardia, Veneto e Trentino-Alto Adige. Questo lago offre paesaggi mozzafiato in ogni periodo dell’anno e innumerevoli opportunità per turisti di tutti i tipi: enogastronomia, sentieri, spiagge sul lago, terme.

Il Lago di Como è talmente rinomato che sulle sue sponde hanno deciso di comprare casa molti attori e registi famosi. Una soluzione per osservarlo da una prospettiva differente è prendere la funicolare che da Como porta a Brunate. Mentre se amate le escursioni a piedi, potrete scendere verso Como tramite due suggestivi sentieri.

Il Lago Maggiore è particolarmente noto per le isole Borromee (Isola Madre, Isola Bella, Isola Superiore) che è possibile visitare tutte e tre in un giorno con uno dei tanti tour in barca messi a disposizione.


20210527181611800px-Garda_Lago_Di_Garda_Lake_Nature_Lake_View_Lombardy_Barni1.jpg

4. Milano & Torino: le città del progresso

Data la distanza l’una dall’altra che equivale a meno di un’ora di treno, vi consigliamo di visitare insieme Milano e Torino, due città importati per il progresso e la modernità dell’Italia.

Milano, capitale della moda e del design, ha anche molti edifici storici da visitare. Non si può andare a Milano non andare a fare un giro a Piazza Duomo sovrastata dalla sua magnifica cattedrale in stile gotico: vale davvero la pena prendere il biglietto per salire sulla sua terrazza e godersi il panorama da lì. Subito al lato, la lussuosa zona commerciale della Galleria Vittorio Emanuele II con il suo enorme tetto in vetro.

Una volta a Torino non si può non fare una visita in alcune dei suoi musei più importanti. Primo fra tutti il Museo Egizio, il più antico al mondo e il secondo più grande dopo quello del Cairo. Forse meno conosciuto, non tutti sanno che a Torino c’è il Museo del Cinema che è uno dei migliori al mondo e con un ascensore panoramico che vi farà godere di una vista a 360° della città.


20210527174800800px-Milano,_Duomo_with_Milan_Cathedral_and_Galleria_Vittorio_Emanuele_II,_2016_Steffen Schmitz.jpg

3. Visitare le Cinque Terre liguri

Le Cinque Terre sono 5 splendidi villaggi sulla costa ligure che su una scogliera si affacciano sul Mar Mediterraneo. I borghi si trovano uno affianco all’altro: Monterosso al Mare, Vernazza, Corniglia, Manarola, Riomaggiore.

La loro posizione, il colore delle case, il profumo di focaccia che sei sente per le strade e il suo mare splendido tutto l’anno, fanno delle Cinque Terre una delle zone da considerare assolutamente durante un viaggio in Italia.

Per godere di un punto di vista diverso, gli amanti delle passeggiate in montagna possono percorrere uno dei due sentieri che attraversano il territorio. Le cittadine sono collegate l’una all’atra da un treno, quindi se si vuole si può anche partire a piedi e rientrare senza fatica.


20210527165013Cinque_Terre_(217337419)_Life On Manual.jpeg

2. Verona & la sua Arena

Siamo sempre in Veneto e dopo Venezia non si può non nominare un’altra città romantica…di quale sto parlando? Naturalmente della nostalgica Verona!

Una città se si vuole dai “toni dark”, palcoscenico della amore proibito dei due giovani Romeo e Giuliette, nato dalla penna del drammaturgo William Shakespeare .Qui potrete andare a far visita alla Casa di Giulietta, in realtà appartenuto alla famiglia Cappello, e ammirare il balcone noto al mondo dove poter fare una foto con la persona amata e toccare la tetta di Giulietta facendosi fotografare accanto alla sua statua in bronzo nel cortile.

Ma un’esperienza ancor superiore, a mio avviso, da poter vivere nella città di Verona, è quella di entrare nella sua meravigliosa Arena e magari assistere ad un concerto o uno spettacolo al suo interno.


20210527162012800px-Arena-XE3F2406a-Claconvr.jpg

1. Venezia & la sua Laguna

Sarò banale, ma quando si pensa a dove andare in Italia non si può non pesare a Venezia. Non è un caso se è una delle mete più scelte e gettonate dai turisti di tutto il mondo. Una città unica completamente immersa nell’acqua.

Una volta lì non potete non resistere nel percorrere i suoi canali, che sia su una romantica gondola o sul più economico traghetto, fa lo stesso…ma l’esperienza bisogna provarla!

Si può in qualsiasi periodo dell’anno, il migliore è sicuramente durante il Carnevale, uno dei più famosi al mondo, oppure in estate, precisamente durante il mese di luglio, per assistere all’incredibile spettacolo di fuochi per la Festa del Redentore.


20210527154307IMG_20210109_111025_018.jpg

3 cose da non fare in Italia

Come ho detto all’inizio, trovare delle cose da non fare e vedere in Italia è piuttosto impossibile e io al massimo mi limiterò a darvi dei consigli e magari delle possibili migliori alternative.

1) Non comprate brutte copie costose del vetro di Murano a Venezia: Di Venezia è famoso il vetro ma per la precisione il vetro di Murano. Troverete diverse bancarelle in giro per Venezia che vi vogliono propinare “tarocchi” di queste specialità artigianali a prezzi stratosferici: il consiglio è quello di andare all’isola di Murano e assistere alla vera lavorazione del vetro e dopo acquistare lì nelle botteghe artigianale un pezzo autentico.

2) Non fare il bagno nella Fontana di Trevi: Buttare la monetina ed esprimere un desiderio sì, ma buttarsi dentro no, è un monumento e in quanto tale va rispettato. Non sei in una piscina e ne tanto meno sei ne La Dolce Vita. Se dopo aver visitato Roma ti senti stanco e non sai se sarai capace di continuare il tuo tour in giro per l’Italia, un’ottima tappa potrebbe essere quella di fare un salto a rilassarsi nelle Terme di Saturnia: acque termali completamente naturali dalle proprietà terapeutiche di fama mondiale.

3) Non andare a mangiare e bere in luoghi vicini ai monumenti più famosi: Questa regola la si può considerare universale e non vale di certo solo per l’Italia. Informati sempre bene anche sui migliori bar e ristoranti dove mangiare il “vero cibo locale”.


20210528140002800px-Saturnia_Cascate_del_Mulino_Markus Bernet.jpg

Piaciuto l'articolo? Faccelo sapere

Potrebbe interessarti

Unisciti alla Community più Esclusiva di Amanti dell'Italia nel Mondo