Oggi è la Giornata Internazionale dei Musei e per questo abbiamo deciso di fare un grand tour dei musei italiani, uno per ogni regione

Ovviamente sarà un viaggio lungo, tenetevi forte. Lasciatevi meravigliare dalla bellezza dei musei e delle collezioni italiane!

Piemonte: Museo Egizio, Torino

Piemonte – Museo Egizio, Torino

Lo sapevi che la strada per Menfi e Tebe passa per Torino? A dirlo è uno dei più importanti archeologi della storia Jean-François Champollion, padre dell’Egittologia.

Quando il museo aprì nel 1824 fu lo stesso Champollion ad accorgersi della grande ricchezza di reperti che quel luogo già possedeva. Ad oggi il Museo è uno dei primi al mondo per quel che riguarda la cultura e la storia egizia ed è incredibile da ogni punto di vista, sia conservativo che espositivo e didattico. Non venirci sarebbe un errore!

Lombardia: Pinacoteca di Brera, Milano

Pinacoteca di Brera, Milano

La Lombardia è ricchissima di musei e collezioni d’arte basti pensare alla sola Milano che è un vero e proprio scrigno di arte antica e contemporanea (e non solo d’arte). Solo in città i musei da visitare sono tanti ma su tutti vi consigliamo di visitare la celebre Pinacoteca di Brera, con capolavori di Mantegna, Caravaggio o Hayez. Un tuffo nella pittura antica e moderna con tantissime scuole pittoriche finemente rappresentate.

Un museo che è un punto di riferimento per migliaia di artisti e che condivide la sua sede con l’Accademia di Belle Arti e con la Biblioteca Braidense. Se ami l’arte ed è la tua prima volta a Milano, è questo il posto da visitare! 

Friuli- Venezia Giulia: Museo Archeologico Nazionale, Aquileia (UD)

Museo Archeologico Nazionale, Aquileia (UD)

Un museo speciale dalla suddivisione armonica e razionale in tre piani che raccoglie un gran numero di reperti, tra cui preziosi mosaici. Molto interessante la collezione di suppellettili, provenienti dalle vicine aree di scavo con monete, cammei e gioielli di varia natura. Un luogo affascinante da visitare, posto ai confini nord-est dell’Italia. Semplicemente un incanto!

Veneto: Galleria dell’Accademia, Venezia

Uomo Vitruviano, Galleria dell’Accademia, Venezia

Anche il Veneto come la Lombardia e ricco di musei straordinari tra le città di Venezia, Padova, Verona o anche nelle piccole Bassano del Grappa, Caorle, Altino, insomma il collezionismo davvero non manca.

Per questo veloce tour abbiamo scelto le Gallerie dell’Accademia di Venezia, un luogo dalla cultura senza fine che ti mostrerà tutta la bellezza della grande pittura di scuola Veneta da Giovanni Bellini a Tintoretto, da Tiziano a Canaletto passando tra capolavori e maestri italiani e stranieri.

Qui inoltre potrai ammirare il celebre disegno di Leonardo da Vinci, L’uomo vitruviano, non vale da solo il prezzo del biglietto?

Valle d’Aosta: Museo delle Alpi, Forte di Bard (AO)

Museo delle Alpi, Forte di Bard

In provincia di Aosta all’interno di una celebre fortezza di primo Ottocento sorge il Museo delle Alpi. Un museo che esplora e racconta la splendida interazione tra uomo e montagna con ambienti dedicati alla flora, alla fauna e al clima alpino con l’accento posto sulle trasformazioni dall’antico al moderno. Da non perdere!

Trentino-Alto Adige: Mart, Trento e Rovereto

Museo Mart- Museo d’arte moderna e contemporanea

Il Trentino-Alto Adige non è solo montagne e paesaggi mozzafiato ma anche musei e arte contemporanea. Il Museo d’arte moderna e contemporanea ha sedi a Rovereto e a Trento, e include anche l’Archivio del ‘900 e la casa di Fortunato Depero.

Ad oggi il Mart è uno dei musei d’arte contemporanea più rinomati d’Italia con una collezione permanente che offre uno sguardo d’insieme sulla storia delle avanguarde in Italia. Ti lascerà senza parole, vedrai.

Liguria: Galata Museo del Mare, Genova

Galata Museo del Mare, Genova

La Liguria ci offre un museo incredibile, il più grande e innovativo museo sul Mare di tutto il Mediterraneo. Ben 5 piani di esposizione su tutte le tematiche che ruotano attorno al rapporto dell’uomo con il mare. Imbarcazioni, clima, strumenti e addirittura rotte migratorie non avranno più alcun segreto per voi. Per chi si trova a visitare Genova è una tappa fondamentale, oltre al vicino Acquario, ovviamente.

Emilia Romagna: Mambo, Bologna

Mambo- Museo d’arte Moderna, Bologna

La città di Bologna ha tante cose da offrire, ma tra queste c’è sicuramente il Museo d’arte Moderna della città. Una struttura dinamica e multimediale che ripercorre la storia delle arti in Italia dal secondo dopoguerra alle più recenti sperimentazioni visive.

Un museo didattico e aperto alla città, ma non solo anche un distretto culturale moderno che collabora attivamente con tutte le istituzioni culturali presenti in città. Se non ci fosse già bisognerebbe assolutamente inventarlo!

Toscana: Galleria degli Uffizi, Firenze

Galleria degli Uffizi, Firenze

La galleria degli Uffizi è il museo italiano più famoso e visitato in assoluto.

Includerlo in questa lista è probabilmente troppo mainstream ma non farlo sarebbe un vero e proprio reato. Firenze e tutta la Toscana sono comunque particolarmente ricche di Musei e di luoghi da visitare anche se gli Uffizi hanno un fascino unico nel suo genere. Sarà la posizione privilegiata in cui sorge il museo, con vista sull’Arno e su Piazza della Signoria o probabilmente sono i suoi infiniti capolavori che vi terranno incollati con gli occhi alla bellezza. Un luogo da visitare almeno una volta nella vita!

Marche: Galleria Nazionale delle Marche, Urbino

Galleria Nazionale delle Marche, Urbino

Un meraviglioso palazzo ducale voluto da Federico da Montefeltro, che fece diventare la sua Urbino una delle capitali del Rinascimento Italiano. E’ in questo contesto che sorge una delle gallerie più autorevoli del panorama europeo con capolavori di Raffaello e Piero della Francesca tutti da ammirare.

Umbria: Collezione Burri, Città di Castello

Collezione Burri, Città di Castello

Articolata su due sedi, quella di Palazzo Albizzini e quella dell’ex seccatura tabacchi a Città di Castello, la Collezione Burri vi donerà l’esposizione più completa su uno dei maestri della pittura del Novecento.

In questo grande capannone ex industriale è possibile visionare tutti i suoi grandi cicli pittorici mentre a Palazzo Abizzini nel centro storico si potranno vedere tutti i suoi bozzetti, lavori scultorei e di scenografia. La modernità passa per l’Umbria!

Lazio: Galleria Nazionale d’arte Antica di Palazzo Barberini, Roma

Galleria Nazionale d’arte Antica di Palazzo Barberini

Palazzo Barberini è uno dei luoghi simboli del barocco romano, una struttura enorme voluta da Papa Urbano VII e rifinita dai più importanti artisti del Seicento Italiano, da Bernini a Borromini, da Maderno a Pietro da Cortona.

Quest’ultimo inoltre realizza uno degli affreschi più suggestivi che è possibile trovare in città: il trionfo della divina provvidenza, visitabile all’interno del percorso museale. Oltre ciò centinaia di capolavori dal valore assoluto, con grande varietà di scuole artistiche di tutti i tempi. Roma Caput Artis!

Campania: Museo di Capodimonte, Napoli

Museo di Capodimonte, Napoli

Una delle pinacoteche più belle d’Europa con capolavori di inestimabile valore come La Flagellazione di Cristo di Caravaggio, all’interno di una delle residenze borboniche Settecentesche.

Un vero è proprio tempio delle arti dove la pittura, la scultura, la decorazione e tanto altro si incontrano in un connubio di bellezza ineguagliabile. Il museo è anche circondato da un immenso parco che negli ultimi anni è tornato all’antico splendore. Non ti resta che venire a Napoli per perderti in questa meraviglia!

Abruzzo: Museo Nazionale d’Abruzzo, L’Aquila

 Museo Nazionale d’Abruzzo, L’Aquila

Un museo unico nel suo genere, ospitato nelle sale recentemente restaurate dell’ex mattatoio comunale dell’Aquila. Un luogo che dal 2015 ha dato nuova luce alla ricca collezione permanente, conservata in precedenza nello storico “Forte Spagnolo“ gravemente danneggiato durante il terribile sisma del 2009.

Grande la collezione che varia dai reperti archeologici alle sculture lignee a carattere religioso. Se vuoi farti un’idea di quello che è la secolare cultura abruzzese devi visitare assolutamente questo museo!

Molise: Museo Nazionale del Paleolitico, Isernia

Museo Nazionale del Paleolitico, Isernia

Un piccolo museo che racconta l’affascinante storia dei ritrovamenti preistorici molisani. Un luogo dove esposizione e didattica vanno di pari passo, l’ideale per i bambini e avvincente per gli adulti.

Diverse le aree che raccontano l’integrazione dell’ambiente con i primi ominidi, divenuti poi Homo Sapiens Sapiens. Un museo affascinante e divertente, che aspetti a visitarlo?

Basilicata: Museo Nazionale di Matera

Museo Nazionale di Matera

Museo con collezioni rappresentative dell’agricoltura nel neolitico e bronzi, vasi e statue di secoli antichissimi. Un viaggio nella storia che unisce il vecchio Museo Archeologico Nazionale con la Galleria Nazionale d’Arte Medievale e Moderna. Archeologia e grande pittura dalle scuole del territorio fino all’arte contemporanea. Un percorso unico in una città unica, tutta da scoprire.

Puglia: Museo Archeologico Nazionale, Altamura

Museo Archeologico Nazionale, Altamura

Museo pugliese ricchissimo di reperti che racconta la storia del popolamento in epoca preistorica di questo territorio e che ci mostra inoltre uno dei ritrovamenti più importanti della storia della paleontologia italiana, si tratta dell’Uomo d’Altamura, ritrovato nella grotta di Lamalunga e che oggi permette di conoscere meglio le origini dell’uomo e approfondisce di molto gli studi sull’uomo di Neanderthal e sulla sua diffusione. Se volete fare un tuffo nel passato, correte ad Altamura!

Calabria: Museo Archeologico Nazionale, Reggio Calabria

Museo Archeologico Nazionale, Reggio Calabria

Museo d’eccezionale valore che conserva una delle scoperte archeologiche più celebri del Novecento, i bronzi di Riace. Praticamente un unicum nella storia delle arti, si tratta di sculture originali magno-greche in bronzo, che il mare ha conservato per secoli fino ai nostri giorni.

Oltre ai due guerrieri il museo raccoglie pezzi di storia dell’Italia pre-romana che da soli meritano la visita.

Un museo entusiasmante che vale da solo il prezzo del biglietto di un soggiorno nel sud Italia. Lo trovi a Reggio Calabria!

Sicilia: Galleria Regionale di Palazzo Abatellis, Palermo

Galleria Regionale di Palazzo Abatellis

Una galleria situata in un palazzo storico del quartiere Kalsa di Palermo, tra i più vivaci e iconici della città. Da non perdere soprattutto il grande affresco “Il trionfo della Morte” e la celebre “Annunziata” di Antonello da Messina, un pittore unico che ha portato innovazione e modernità in tutta la penisola italiana.

Se vuoi comprendere l’immenso patrimonio culturale e artistico siciliano puoi cominciare da questo museo, una vera perla tutta da ammirare!

Sardegna: Museo della Statuaria Preistorica, Laconi (OR)

Museo della Statuaria Preistorica

I Menhir dal greco “grande pietra” sono delle sculture megalitiche di epoca preistorica, per la maggior parte risalenti al neolitico.

In Sardegna c’è un posto unico per ammirare questo tipo di reperti archeologici, ed è il museo di Statuaria Preistorica di palazzo Aymerich. Una Sardegna diversa lontana dal mare e dai soliti cliché che vi farà scoprire l’entroterra Sardo e la storia millenaria dell’isola.

Piaciuto l'articolo? Faccelo sapere

Potrebbe interessarti

Potrebbe interessarti