Un viaggio alla scoperta delle 10 spiagge più belle d’Italia di questo 2022, tra calette nascoste e distese di sabbia dorata. Non perdetevele! 

La costa italiana, con i suoi quasi 8000 chilometri, presenta infinite spiagge paradisiache. Da nord a sud le coste e le riviere assumono le forme più stupefacenti: dalle piccole insenature fino alle distese più ampie e sabbiose.

La penisola italiana e le sue isole vi regaleranno paesaggi unici, tratti rocciosi dalle acque cristalline e lunghe distese di sabbia dorata sulle quali rilassarsi aspettando incantevoli tramonti sul mare. L’Italia è famosa in tutto il mondo per le sue piccole e grandi località di mare, dalla Riviera Ligure alla Costa Smeralda, oggi andremo alla scoperta delle 10 spiagge più belle di questo 2022, anche se la lista sarebbe infinita date le innumerevoli rive meravigliose.

10. Baia del Silenzio, Liguria

Le coste della Liguria sono tra le più belle d’Italia: ricche di insenature, baie e rocce a picco sul mare cristallino, attirano ogni anno centinaia di migliaia di turisti. Una delle aree più belle di questa regione è la Baia del Silenzio, a Sestri Levante. Questa spiaggia è incastonata tra le case colorate tipiche liguri e importanti palazzi storici ed è caratterizzata da una sabbia finissima. Una cornice da sogno.

9. Spiaggia delle Due Sorelle, Marche

Lungo la Riviera del Conero, nelle Marche, sorgono due imponenti faraglioni bianchi, le Due Sorelle, che danno il nome all’adiacente spiaggetta di sabbia bianca bagnata dalle acque cristalline del Mare Adriatico. Un paesaggio davvero mozzafiato, dove il bianco della roccia si staglia nell’azzurro del cielo unito a quello del mare. Questa piccola spiaggia selvaggia, abbracciata dalle rocce del Conero, si può raggiungere solamente via mare poiché il sentiero, piuttosto impervio, che scende fino al mare dal belvedere di Passo del Lupo, è stato vietato da diversi anni a causa della sua pericolosità. 

8. Spiaggia di Sansone, Toscana

L'Isola d'Elba è rinomata e molto amata dai viaggiatori per la sua natura selvaggia e incontaminata, il mare azzurro e cristallino e per le spiagge di ogni tipo e colore. Una delle spiagge più belle dell’isola è la Spiaggia di Sansone, a Portoferraio, una piccola striscia formata da piccoli ciottoli di ghiaia bianca raggiungibile con un sentiero che parte dalla Spiaggia della Sorgente dalla quale è divisa da uno scoglio. 

7. Chiaia di Luna, Lazio

Chiaia di Luna è la spiaggia più famosa delle Isole Ponziane, situata sull’isola di Ponza, l’isola maggiore dell’arcipelago. La spiaggia, una striscia sottile di sabbia, deve il nome alla sua forma a falce di luna. La baia è circondata da alte falesie di tufo che sovrastano la stretta striscia di sabbia che forma la spiaggia. A causa dell'instabilità della roccia l’accesso alla spiaggia è stato chiuso ed è possibile vederla solo via mare. La visita è consigliata nelle ore pomeridiane fino al tramonto, per godere di uno degli spettacoli naturali più belli. 

6. Bagni della Regina Giovanna, Campania

Una delle spiagge più appartate e belle della costiera sorrentina sono i Bagni della Regina Giovanna che si trovano lungo le scogliere rocciose di Capo di Sorrento, vicino ad uno spettacolare arco in pietra naturale e alle rovine di una villa romana. È una magnifica piscina naturale a pochi passi dal centro di Sorrento, una vera e propria oasi naturale. Il nome dei Bagni deriva dalla Regina Giovanna II d’Angiò-Durazzo che, secondo quanto narra la leggenda, era solita trascorrere l’estate a Sorrento e a passare il tempo con i suoi amanti proprio in queste acque. Questa parte di costa e la sua spiaggia libera sono raggiungibili facilmente a piedi dal centro di Sorrento.

5. Punta Prosciutto, Puglia

La spiaggia di Punta Prosciutto è la zona più bella e incontaminata di Porto Cesareo, sul lato Ionico del Salento, la parte più meridionale della Puglia. In questo tratto costiero le spiagge sono bianche e incontaminate e l'acqua è così cristallina che sembra di essere stati catapultati ai Caraibi. Questa magnifica spiaggia di sabbia e dune si estende per circa 2 chilometri e il suo fondale basso la rende ideale per trascorrere dei piacevoli momenti con i propri bambini in tutta sicurezza.

4. Spiaggia dell'Arcomagno, Calabria

In Calabria, lungo la Riviera dei Cedri tra la natura incontaminata, sorge la bellissima Spiaggia dell’Arcomagno. La spiaggia è una piccola laguna della lunghezza di circa 25 metri, composta da piccoli ciottoli e ghiaia e bagnata da un mare cristallino. La spiaggia dell’Arcomagno deve il suo nome alla presenza di un grande arco di roccia che la protegge dal mare e che la rende unica nel suo genere. Il momento migliore per godere della bellezza di questa spiaggia è al tramonto quando il sole spunta in mezzo all’arco di roccia, creando un’atmosfera magica.

3. Spiaggia di Isola Bella, Sicilia

Lungo la costa orientale della Sicilia troviamo la particolare Spiaggia di Isola Bella: un’ampia baia composta da due spiagge, con una piccola incantevole isola situata proprio al centro dei due lati della baia. L'Isola Bella è sicuramente la spiaggia più bella di Taormina, incastonata ai piedi della città, che si distende di fronte all'omonimo isolotto, colorato dalla ricca vegetazione. L'isola è collegata alla terraferma da una sottile striscia di spiaggia, che scompare e ricompare secondo il ritmo delle maree.

2. Spiaggia dei Conigli, Sicilia

Sull'isola di Lampedusa, sul lato meridionale, troviamo la paradisiaca Spiaggia dei Conigli. Considerata una delle più belle spiagge d’Italia, la Spiaggia dei Conigli è caratterizzata da bianca sabbia morbida e finissima e da un mare azzurrissimo. La spiaggia si raggiunge percorrendo una scalinata scavata nella roccia che dalla strada scende giù fino al mare. L’accesso è contingentato, per tutelare lo straordinario e vulnerabile ambiente costiero, e diviso in due distinte fasce orarie, 8.30-13.30 e 14.30-19.30, con la presenza massima di 550 persone a turno.

1. Cala Goloritzé, Sardegna

Nella costa orientale Sardegna, raggiungibile con un trekking nel Supramonte di Baunei, è situata la caletta Goloritzé, una piccola ma straordinaria spiaggia alla base di una profonda gola del Golfo di Orosei. La spiaggia è formata da infiniti sassolini bianchi e le acque che la bagnano presentano incredibili sfumature di azzurro e turchese. Lo scenario è reso ancora più bello dalla guglia di Punta Goloritzé, un arco di roccia proteso verso il mare. Per accedere alla cala è necessario pagare un biglietto di ingresso.

Piaciuto l'articolo? Faccelo sapere

Potrebbe interessarti

Potrebbe interessarti