La Sardegna è molto famosa per le sue spiagge; iconica è la visione della suo mare azzurro intensissimo e verde smeraldo che si contrappone con la sabbia bianca e finissima. Inoltre ce n’è per tutti i gusti: dalle strutture più ricercate della Costa Smeralda sino alle spiagge più selvagge immerse nella natura dell’isola, la Sardegna ti regalerà emozioni.

Un’isola posta al centro del Mediterraneo con una biodiversità veramente importante che la rende da sempre meta di viaggio per poeti, scrittori e artisti che si emozionano al contemplare di questa immensa bellezza: parliamo della Sardegna.

Oltre ciò, questa regione d’Italia è davvero molto famosa per le sue spiagge. Iconica è la visione della suo mare azzurro intensissimo e verde smeraldo che si contrappone con la sabbia bianca e finissima. Inoltre ce n’è per tutti i gusti: dalle strutture più ricercate della Costa Smeralda sino alle spiagge più selvagge immerse nella natura dell’isola, la Sardegna ti regalerà emozioni. La grande sfida adesso è coniugare questa bellezza con un turismo più sostenibile, con visitatori e istituzioni uniti per difendere questo piccolo pezzo di pianeta.

Quando ti perderai tra queste 10 bellissime spiagge, fai sempre attenzione alla salvaguardia dell’ambiente e segui rigorosamente le regole locali. Insieme ora si può!

Spiaggia di Rena Majore

La Spiaggia Rena Majore si trova nella parte Nord Occidentale della Sardegna si contraddistingue dalla prima per lo spessore e la consistenza della sabbia, decisamente più grossa e granulosa, quasi dei mini sassolini, che restituiscono un ambiente unico nel suo genere.

Il mare, decisamente più profondo rispetta ad altre baie tipo La Pelosa, è il paradiso dello snorkeling: bellissima la flora e la fauna del mare in questa zona dell'Isola.

La spiaggia si trova a non troppi chilometri da Santa Teresa di Gallura. Si può arricchire la giornata in visita alla spiaggia con i dintorni veramente ricchi anche di eventi. Per maggiori informazioni, basta consultare il programma Salude & Trigu.

Spiaggia di Porto Pollo

La grande spiaggia di Porto Pollo è un paradiso per gli sport acquatici, come la vela, il windsurf e il kitesurf.

Questa piccola località di mare appartenente al comune di Palau, in provincia di Sassari è sempre spazzata dal vento ed è immersa nella natura lussureggiante. Se sei amante dello sport è il luogo adatto a te


Cala Spinosa, Santa Teresa di Gallura

Bellissima località di mare non troppo distante da Santa teresa di Gallura. Qui l’acqua è sempre meravigliosa e dotata di una trasparenza che affascina ogni visitatore.

Rispetto ad altre spiagge questa è caratterizzata dalla presenza degli scogli che la rende più selvaggia e meno “pratica”. Un piccolo paradiso a portata di trekking

Spiaggia la Pelosa, Stintino

La Spiaggia La Pelosa di Stintino è sicuramente una delle attrazioni più famose di Sardegna, praticamente un capolavoro dell’arte naturale. La sabbia bianchissima e finissima che crea delle trasparenze uniche in tutta la penisola. Fondale basso e acqua alle caviglie per tantissimi metri.

Le sfumature tra cielo e mare sono di tutti i tipi di blu e azzurro, passando dalle striature di verdi, praticamente come in un’isola del mar dei Caraibi. Fare un bagno da queste parti migliora l’umore e rende la pelle morbida e liscia.

Nella provincia di Sassari, alla vacanza mare, è possibile abbinare la scoperta del territorio, dell'enogastronomia e della cultura, partecipando agli eventi del programma Salude & Trigu.


Spiaggia del Pellicano, Costa Smeralda

Una spiaggia anch’essa fuori dal turismo mainstream ma caratterizzata come gran parte della Sardegna settentrionale dalla sabbia bianca e dal mare azzurrissimo.

E’ un luogo spesso silenzioso, il che lo rende ideale per chi cerca degli intensi momenti di relax e di pace interiore.


Spiaggia le saline, Olbia

Al contrario di Cala Spinosa questa spiaggia, situata a non troppi chilometri da Olbia è caratterizzata dalla sabbiosità e dalla larghezza che permette maggiore confort e ottime tintarelle estive.

Armatevi dunque di telo mare per distendervi in un vero e proprio paradiso, spesso non troppo affollato vista l’enorme presenza di spiagge più gettonate dal turismo mainstream. Qui inoltre è possibile portare anche il proprio cane e vivere una giornata di mare in piena sicurezza anticovid.


Cala Tinnari, Costa Paradiso

Una spiaggia selvaggia e fuori dalle mete più tradizionali, come tanti altri piccoli paradisi è facilmente raggiungibile da Costa Paradiso via mare. Se invece siete amanti del trekking potete utilizzare il sentiero naturale che collega la Spiaggia di Cala Li Cossi a Tinnari.

E’ importante però mettersi scarpe comode, adatte per le uscite estive outdoor, coprirsi bene la testa e idratarsi continuamente. Prendere le giuste precauzioni vi permetterà di godervi appieno la bellezza del luogo, la costa frastagliata farà il resto.


Cala Sabina, Golfo Aranci

Qui stiamo parlando di una delle spiagge più belle della costa Smeralda, raggiungibile facilmente sia in auto che in treno, scendendo all’omonima stazione ferroviaria.

Qui il mare è cristallino da un colore azzurro sempre molto intenso. Il golfo è ampio e il fondale è basso, un autentico paradiso che regala il meglio di sé al tramonto, imperdibile se si capita nelle vicinanze di Golfo Aranci.


Spiaggia Poltu di li Cogghj

Si trova nella zona nord orientale della Sardegna non troppo distante da Olbia, dall’aspetto pittoresco e dal colore azzurro/turchese che genera striature di luce meravigliose. Proprio la luce è grande protagonista di questo piccolo paradiso che può godere di tramonti (e albe) veramente spettacolari.


Spiaggia di Rena Bianca

In Sardegna ci sono ben due spiagge chiamate in questo modo, una vicino Santa Teresa di Gallura e una nella località marina di Portisco, non troppo distante dalla famosa Porto Rotondo, ed è questa quella che prendiamo in considerazione (senza nulla togliere all’altra, ma c’è da scegliere).

Come suggerisce il nome questa spiaggia è caratterizzata dalla sua finissima sabbia bianca. Il paesaggio nei dintorni poi è spettacolare, da Marina di Portisco, con la sua omonima isola che è una sintesi di ciò che si può trovare in Costa Smeralda: Splendido mare, paesaggi mozzafiato e accoglienza tipicamente italiana. Insomma l’ennesima spiaggia da non perdere.


Piaciuto l'articolo? Faccelo sapere

Potrebbe interessarti

Unisciti alla Community più Esclusiva di Amanti dell'Italia nel Mondo