Esplora per categorie

Arte e cultura dell'Abruzzo

Arte e cultura dell'Abruzzo hanno avuto una grande importanza dall'età classica fino ad arrivare ad epoche più recenti: di Sulmona, in Abruzzo, era Ovidio, il celebre poeta latino, come abruzzesi sono Benedetto Croce, considerato tra i maggiori protagonisti della cultura italiana ed europea, e Gabriele D'Annunzio, grandissimo letterato e personalità di spicco che tanto ha influito sulla cultura abruzzese e di tutta Italia.

L'Abruzzo ha dato i natali anche a grandi pittori tra i quali spiccano, in tempi recenti, Filippo Palizzi, Teofilo Patini e Francesco Paolo Michetti.

Cibo e sapori dell'Abruzzo

L'Abruzzo, come tutte le regioni italiane, ha una grande tradizione culinaria, d'ispirazione prevalentemente montanara, ma anche marittima, grazie alle ricette sviluppatesi lungo la costa. Il parziale isolamento dell'Abruzzo dovuto alla morfologia del suo territorio, ha fatto sì che questa tradizione si mantenesse invariata e abbastanza autonoma rispetto al resto d'Italia.

La cucina abruzzese è ricca di specialità di carne e la più celebre è rappresentata dagli arrosticini. Anche in Abruzzo, ovviamente, ci sono delle ricette di pasta tra cui spiccano gli spaghetti alla chitarra.

Esistono vari vini adatti per accompagnare queste pietanze ma il più caratteristico è il celebre Montepulciano d'Abruzzo.

Luoghi e itinerari dell'Abruzzo

I luoghi e itinerari dell'Abruzzo sono tanti e vanno dai borghi, con le chiese e i musei, alle attrazioni naturali che hanno fatto meritare alla regione il titolo di "regione verde d'Europa". Le cose da vedere sono tante e tutte bellissime.

Ci sono diversi monumenti degni di nota, come la Rocca Calascio, o la Basilica di San Bernardino, e una miriade di parchi nazionali meravigliosi: il Parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise, il Parco nazionale della Majella e il Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.

Ma l'abruzzo è anche una regione a vocazione marittima: durante la permanenza è consigliabile visitare uno dei meravigliosi paesini che sorgono sulle coste adriatiche, come Francavilla al Mare, e immergersi nello splendido mare abruzzese.

Storie e tradizioni dell'Abruzzo

La ricca storia Abruzzese ha dato vita a tante tradizioni che, grazie alla struttura morfologica della regione che ha permesso un certo "isolamento" dal resto d'Italia, sono rimaste per lo più incontaminate.

Una di queste è l'uso delle cosiddette "ciocie", delle antiche calzature tipiche della popolazione di Abruzzo, Molise e Lazio, dalle quali è emerso il termine "ciociaria", con il quale si indica una non ben definita zona a sud/sud est del Lazio.