Esplora per categorie

Arte e cultura dell'Emilia Romagna

Terra di grandi letterati, musici e artisti, arte e cultura dell'Emilia Romagna hanno avuto vari momenti illustri.

Come il resto del centro Italia, anche l'Emilia Romagna ha goduto di grande lustro durante il periodo dell'Umanesimo e del Rinascimento. A questo periodo è legata la personalità di Ludovico Ariosto, celebre letterato italiano autore dell'Orlando Furioso, ma anche quella di artisti come il Parmigianino e il Correggio.

Grande peso nello sviluppo della cultura della regione e di tutta Italia lo ha avuto l'università di Bologna, intorno alla quale hanno orbitato grandi poeti e letterati quali Giosuè Carducci e Giovanni Pascoli. Proprio quest'ultimo è nato e cresciuto nel territorio dell'Emilia Romagna al quale è stato sempre molto legato e i cui paesaggi sono una cornice ideale di grande parte della sua composizione poetica.

Cibo e sapori dell'Emilia Romagna

Romagna sono famosi in tutta Italia e spesso hanno sfondato anche oltre i confini nazionali.

Vanno assolutamente menzionati i primi piatti: Lasagne, Tortelli, Tortellini, cappelletti e tagliatelle sono solo alcuni dei celebri formati di pasta prodotti nel territorio ed assoluti protagonisti delle ricette tradizionali tra le quali spicca il ragù alla bolognese.

L'Emilia Romagna è anche famosa per la produzione di formaggi e salumi, in particolare il Parmigiano reggiano, il Prosciutto, sia crudo che cotto, e la mortadella sono immancabilmente associati a questo territorio.

Una menzione speciale va fatta per la piadina romagnola, street food tipico della regione Emilia Romagna.

Luoghi e itinerari dell'Emilia Romagna

Andare alla scoperta di luoghi e itinerari dell'Emilia Romagna è un'esperienza ricchissima. Ovunque sul territorio è possibile imbattersi in spettacolari monumenti, testimonianze delle antiche glorie della storia dell'Emilia Romagna: è il caso del Castello Estense di Ferrara, di una bellezza unica, o della Torre degli Asinelli, simbolo della città di Bologna.

E per i turisti più dediti alla natura il territorio offre una miriade di parchi regionali e nazionali: Il Parco regionale Stirone e Piacenzano istituito nel 2011 dall’unione del Parco regionale dello Stirone e della Riserva naturale geologica del Piacenziano, o il parco regionale del Delta del Po.

Infine la costiera Romagnola, con le sue ampie spiagge sabbiose si presta da sempre al turismo balneare, ragion per cui è diventata negli anni una meta estiva ambitissima sia per le spiagge, sia per la grande movida notturna.

Storie e tradizioni dell'Emilia Romagna

La storia dell'Emilia Romagna è quella delle due regioni storiche che la compongono. Entrambe, parliamo di molti anni fa, hanno visto insediamenti di Etruschi e di Celti ma una, l'Emilia, ha visto primo lo sviluppo dei Ducati, per poi passare a un sistema di Comuni, tra cui il più importante fu quello di Bologna dove, nel 1088, fu fondata la storica Università più antica d'Europa. In alcuni casi si passò dal Comune alla Signoria, come nel caso di Ferrara, che visse un periodo d'oro sotto il governo degli Estensi. In seguito la zona dell'Emilia andò, insieme ad altri territori, a costituire la Repubblica Cispadana e, dunque, quella Cisalpina. La Romagna, differentemente, è appartenuta per lungo tempo ai territori in possesso dello Stato Pontificio.