Positano è un gioiellino incastonato nella roccia, dal fascino unico e impossibile da confondere con altri posti, è luogo di villeggiatura già dai tempi dell’Impero Romano come hanno testimoniato vari rinvenimenti archeologici.

In un viaggio la destinazione è di massima importanza e rappresenta spesso una scelta difficile, ma non temete, siamo qui per aiutarvi.
Oggi vi parleremo di una tra le mete turistiche più ambite dell’Italia meridionale: Positano. 
È un paese della costiera amalfitana famoso per le sue strade strette ricche di negozi e di caffè, per i tramonti indelebili, per i profumi degli agrumi, per i colori dalle sfumature pastello delle case che si sviluppano in altezza.   
Positano è un gioiellino incastonato nella roccia, dal fascino unico e impossibile da confondere con altri posti, è luogo di villeggiatura già dai tempi dell’Impero Romano come hanno testimoniato vari rinvenimenti archeologici.  


«Fate spazio in valigia per delle scarpe comode, non c’è tempo per stare fermi.»

Questo luogo non è come tutti gli altri. Infatti, Positano non è una città che si visita ma che si vive, camminando per le stradine, visitando i negozi, raggiungendo le spiagge e percorrendo l’alto numero di salite e di gradini. Naturalmente, ci sono delle tappe imperdibili in questo viaggio, come ad esempio la Chiesa di Santa Maria Assunta famosa soprattutto per la cupola ricoperta di maioliche colorate che con i colori gialli e verdi richiamano la vegetazione della città. La chiesa è legata al nome del paese, all’interno troviamo la Madonna nera con il Bambino intorno alla quale c’è una leggenda: l’immagine faceva parte del carico di una nave proveniente da Oriente, che era giunta nella baia del paese ma non riusciva a riprendere il mare a causa di un’improvvisa bonaccia. Mentre i marinai erano impegnati nel tentativo di muoversi e andarsene, il capitano e i suoi uomini sentirono una voce che li incitava invece a gettare l’ancora: ”Posa, Posa”, diceva la voce, da cui il nome Positano.  
Un’altra particolarità è che sotto la Chiesa sono stati ritrovati i resti di una villa romana che fu sepolta dalla cenere durante l’eruzione del Vesuvio del 79 DC (quella di Pompei)  


Dove dormire a Positano?

In un viaggio la meta è importante, ma è fondamentale scegliere un buon alloggio. Fra tutti i bed and breakfast presenti sulla zona, uno dei migliori è certamente Casa Lucienne. È situata nel cuore di Positano, in una delle rinomate piazzette in zona pedonale con negozietti tipici. Dista pochi metri dal mare, dalle spiagge, ristoranti bar e locali tipici. Gli arredi di Casa Lucienne sono nuovi e moderni con cucina e soggiorno ben organizzati, dispone di tre camere da letto, di cui una con bagno privato. Ogni camera è dotata di aria condizionata, wi-fi gratuito, tv a schermo piatto e frigo bar. Raggiungere casa Lucienne è semplice, si può arrivare all’alloggio sia tramite mare, che in auto (sarà possibile parcheggiare in un parcheggio privato a pagamento poco distante). Scegliendo Casa Lucienne sarete nella zona di maggiore interesse, anche culturale: infatti è possibile visitare la ricchissima villa Romana che si trova a due minuti dall’appartamento e la chiesa S. Maria Assunta. Durante il vostro soggiorno lo staff sarà disponibile per aiutarvi ad organizzare trasferimenti verso Napoli, Pompei, Ravello ed altri siti culturali; escursioni in barca lungo la costa Amalfitana, Capri, e altre gite personalizzate.

Cosa mangiare a Positano.

Le delizie di questa località sono molte, e non sentitevi persi se non sapete da dove cominciare, vi aiutiamo noi. Imperdibile è la mozzarella in foglie di limone, oppure la pasta alla colatura di alici di Cetara, melanzane al cioccolato, limoncello e la delizia al limone con pan di spagna imbevuto di limoncello sopra una sottile glassa di crema al limone. 


Non perdete tempo, Casa Lucienne sarà il luogo perfetto per la vostra indimenticabile vacanza a Positano. Siate curiosi, non ve ne pentirete!

Piaciuto l'articolo? Faccelo sapere

Potrebbe interessarti

Unisciti alla Community più Esclusiva di Amanti dell'Italia nel Mondo