Le cose da vedere in Veneto sono tantissime partendo, ovviamente, dalla celebre Venezia con la sua laguna, passando per la Verona di Romeo e Giulietta, i palazzi di Palladio tra Padova e Vicenza, la maestosità delle Dolomiti e la bellezza dei paesi sulle sponde del lago di Garda. Per darti una mano a scegliere cosa vedere abbiamo raccolto per i 10 luoghi imperdibili del Veneto

10 luoghi imperdibili in Veneto

Natura incontaminata, cultura, arte, relax, ottimo cibo e divertimento: dove trovare tutto questo? In Veneto, una delle regioni più ricche d’Italia per le sue attrazioni, noto certamente per Venezia, ma anche per tanti altri affascinanti luoghi, raccolti nella nostra “top ten”.


1. Venezia e la sua laguna

Misteriosa, affascinante, incantevole: Venezia è talmente bella che non basta descriverla, bisogna viverla. La città lagunare, tra le più visitate al mondo, vanta luoghi magnifici come piazza San Marco e la sua Basilica, il Campanile, il Palazzo Ducale, il Ponte di Rialto e il Ponte dei Sospiri, solo per citare i più popolari. Dopo aver visitato, magari in gondola, questa meravigliosa città, recatevi anche nelle vicine località lagunari, come Murano, celebre per le creazioni artigianali in vetro, e la coloratissima Burano, patria dei merletti. 


2. Verona, tra amore e musica

È la città dove William Shakespeare ha ambientato la tragica storia d’amore di Romeo e Giulietta. Mescolando realtà e fantasia, ogni anno migliaia di visitatori si recano a vedere il balcone della casa di Giulietta, a pochi passi dalla piazza delle Erbe. Ma Verona è celebre anche per la sua bellissima Arena, location speciale per festival di musica lirica e concerti delle più celebri popstar. 


3. Padova, l’elegante

A Padova si respira arte e cultura ad ogni passo: è sede di una delle più prestigiose università europee e i suoi monumenti sono testimonianza di un passato ricco e glorioso. Qualche nome? Il Palazzo della Ragione, i Musei Civici agli Eremitani, la Cappella degli Scrovegni (capolavoro di Giotto), Palazzo del Bo’, Torre dell’Orologio. Per gli amanti del sacro visitate la Basilica di Sant’Antonio; per chi preferisce il profano, recatevi in uno dei tanti bei bar del centro storico per sorseggiare lo spritz, il cocktail simbolo della città. 


4. A Vicenza per un tuffo nell’arte

L’architetto rinascimentale Andrea Palladio ha regalato a Vicenza le sue migliori opere monumentali, come Piazza dei Signori, la Basilica Palladiana, il Teatro Olimpico e i palazzi del centro storico, facendola inserire tra le città patrimonio mondiale dell’Unesco.


5. Le ville palladiane

Sempre il Palladio si dedicò alla realizzazione di meravigliose ville, disseminate un po’ in tutto il territorio veneto, la maggior parte nelle colline intorno a Vicenza. Commissionate dai ricchi signori dell’epoca, rappresentano dei gioielli di arte e architettura, la maggior parte di esse visitabili tutto l’anno, con prenotazione.

6. La Pedemontana, le colline del gusto

Il Veneto possiede una vasta area di colline sparse nelle varie province, ognuna di esse caratterizzata da magnifici paesaggi, luoghi storici e tesori enogastronomici. Nel Veronese si trova Soave, il borgo con un bellissimo castello e terra del vino bianco Soave Docg; i Colli Euganei sono la terra del sommo poeta Francesco Petrarca e dei vini italiani più pregiati (ben tredici). E oltre il vino, qui si producono olio, formaggi (l’Asiago) e il Pandoro, insieme al panettone il dolce natalizio italiano per eccellenza.

7. Bassano del Grappa, sulle tracce degli Alpini

Sulle colline venete si sono combattute le più dure battaglie della Prima Guerra Mondiale, e il fiume Piave è stato il fronte più sanguinoso nei combattimenti tra italiani e austriaci, ricordato nelle canzoni degli Alpini, le valorose truppe di montagna dell’Esercito Italiano. A Bassano del Grappa, località nota per la produzione di grappa, visitate il Museo Hemingway e della Grande Guerra, con una sezione che raccoglie cimeli dello scrittore, volontario della Croce Rossa, e passate sul bellissimo Ponte degli Alpini, situato sul fiume Brenta.

8. Il Lago di Garda

Sulle sponde del lago più grande d’Italia, tra Veneto e Lombardia, si affacciano molte bellissime località, ricche di monumenti, soprattutto castelli: Desenzano del Garda, Drena, Sirmione, Malcesine, Peschiera del Garda, e tante altre. E per il divertimento di grandi e piccoli, dedicate una giornata al grande parco divertimenti Gardaland. 


9. Le montagne più belle del mondo: Dolomiti

Tra Veneto e Trentino Alto Adige si ergono maestose le Dolomiti, le montagne più belle del mondo, da godere tutto l’anno per chi ama sciare e per gli amanti dell’escursionismo, o per chi semplicemente ama la natura. Qui ammirerete natura incontaminata, boschi, laghi e località termali; immancabile una puntata a Cortina d’Ampezzo, località frequentata dal jet set internazionale. 


10. Al mare in Veneto: le spiagge più belle

Dai monti al mare: il Veneto si affaccia sul mar Adriatico e può vantare spiagge dorate e località marittime rinomate per il divertimento e il relax a tutte le età. Tra i posti più gettonati troviamo il Lido di Venezia, Bibione, Jesolo e la suggestiva Caorle, dove il villaggio San Francesco - Duna Verde offre le migliori sistemazioni per le vostre vacanze. Appartamenti, spazi camping, mobile home, villini, un centro vacanze a cinque stelle con accesso diretto alla spiaggia di Caorle, immerso nella natura, pet friendly e dotato di ogni comfort. 


Piaciuto l'articolo? Faccelo sapere

Potrebbe interessarti