Sulle sponde della laguna veneziana sorge l’aeroporto internazionale di Venezia-Marco Polo.

Per raggiungere le calli della tanto sognata Venezia ogni anno più di 10 milioni di passeggeri approdano all’Aeroporto di Venezia-Marco Polo, situato lungo la costa della laguna veneziana. Da qui partono e arrivano centinaia di voli giornalieri, tra voli nazionali, internazionali e intercontinentali. L’aeroporto di Venezia è uno dei più importanti aeroporti italiani dal quale è possibile raggiungere facilmente tutte le città d’arte venete ma anche le regioni circostanti, tra le quali il Friuli-Venezia Giulia e il Trentino-Alto Adige. 

A 25 chilometri di distanza da Venezia è presente, però, anche l’Aeroporto Antonio Canova di Treviso-Sant'Angelo, lo scalo secondario di Venezia, sul quale sono indirizzati i voli charter, gli spedizionieri aerei e i vettori low-cost, come Ryanair. Posizionato a 3 chilometri dal centro della magnifica Treviso, questo aeroporto è un’ottima alternativa a quello di Venezia per raggiungere la città lagunare avendo anche la possibilità di visitare e conoscere Treviso, città meno conosciuta ma di una bellezza unica. Di seguito tutte le informazioni e i dettagli per organizzare al meglio il vostro viaggio aereo verso Venezia.

L’Aeroporto di Venezia-Marco Polo

L’Aeroporto di Venezia, intitolato al celebre mercante e viaggiatore veneziano Marco Polo, sorge lungo le sponde della laguna veneziana a 13 chilometri di distanza dal centro città. L’aerostazione attuale è stata inaugurata nel 2002 e la parte accessibile al pubblico si struttura su tre piani. È il terzo aeroporto italiano per traffico aeroportuale, con quasi 15 milioni di passeggeri complessivi nel 2019, sommando quelli diretti allo scalo di Treviso

L’aeroporto è ben collegato al centro di Venezia, sia via terra sia via mare. Chi atterra a Venezia-Marco Polo potrà poi recarsi in città grazie alla Linea 5 del trasporto pubblico ACTV (autobus) con destinazione Piazzale Roma (tempo di percorrenza 20 minuti). Un’altra alternativa è l’autobus di linea pubblica operato da ATVO, con punto di arrivo sempre a Piazzale Roma. Sarà poi possibile raggiungere Venezia via mare, grazie all’Alilaguna, con destinazione San Marco (1 ora e 12 minuti), Rialto (57 minuti), Fondamenta Nuove (38 minuti), Le Guglie (42 minuti). Infine si potrà optare anche per i taxi e i water taxi

I voli all’Aeroporto di Venezia-Marco Polo

Dall'Aeroporto internazionale di Venezia partono e atterrano al giorno centinaia di voli nazonali, internazionali e intercontinentali. Numerose sono le destinazioni europee ma anche fuori continente: i voli intercontinentali diretti collegano la Serenissima alla Russia, gli Emirati Arabi Uniti e diversi stati del Nord Africa. Volare verso l’aeroporto di Venezia è per di più un'esperienza unica: la vista scenica dall’aereo vi permetterà di osservare tutte le isolette della laguna dall’alto, e sarete in grado di distinguere ogni monumento della città, tra il Campanile di San Marco e il Ponte di Rialto.

L’Aeroporto Antonio Canova di Treviso-Sant'Angelo

L’Aeroporto di Treviso, intitolato dal 2007 allo scultore trevigiano Antonio Canova, si trova a soli 3 chilometri dal centro di Treviso e a 25 chilometri, invece, da Venezia. L’Aeroporto di Treviso oggi è lo scalo secondario di Venezia, dove sono indirizzati i voli low-cost, tra cui Ryanair e Wizz Air. Volare verso Treviso è sicuramente un’alternativa più economica, dati i prezzi inferiori delle compagnie che operano nell’aeroporto, che rimane comunque molto comoda per raggiungere Venezia o le altre città venete.

Infatti, l'aeroporto è ben collegato sia a Treviso sia a Venezia. Un autobus navetta (Linea 6 ACTT) vi porterà direttamente alla stazione ferroviaria di Treviso da cui potrete raggiungere facilmente le altre città del Veneto. È disponibile inoltre l’autobus ATVO TREVISO AIRPORT, che collega Piazzale Roma a Venezia direttamente all'aeroporto. Nel vostro viaggio poi non può mancare di certo una tappa a Treviso. Città meno conosciuta e forse oscurata dalla grandezza di Venezia, Treviso ha molti tesori nascosti da scoprire, tra i suoi canali e palazzi signorili.

Potrebbe interessarti

Potrebbe interessarti