Cosa vedere ad Arezzo: tradizione, arte, cultura e innovazione, ecco cosa ti aspetta nella città elegante della Toscana. Scoprila con Visit Italy!

tickets banner

Se sei un viaggiatore desideroso di scoprire cosa vedere ad Arezzo, incantevole perla della Toscana, in questa breve guida ti racconteremo tutto ciò che c'è da sapere su questa incantevole città, una meta turistica che serba molte sorprese, ancora tutta da scoprire. 

Arezzo è una città elegante, scopriremo il perché. Ricca di storia, fascino, arte, cultura e tradizione. Arezzo ti sorprenderà grazie alle sue meraviglie artistiche, ai sapori autentici della Toscana, ricca di vigneti, ai paesaggi mozzafiato delle quattro vallate che la circondano ma soprattutto grazie alle suggestive atmosfere natalizie che rendono Arezzo una delle mete di maggior successo durante il Natale. Sei pronto a scoprire di più su Arezzo? 

Scopri Arezzo, la città elegante

Arezzo, città elegante

Cosa vedere ad Arezzo

Arezzo è una città ricca di storia, fascino e tradizione. Si palesa agli occhi di tutti come un gioiello di eleganza incastonato nel cuore della Toscana. Ogni angolo del suo centro storico trasuda cultura e arte, dove capolavori di Piero della Francesca e Giorgio Vasari dialogano con architetture medievali e rinascimentali. Tra le sue vie si snodano botteghe di artigiani che profumano di tradizione, custodi di antichi mestieri e segreti d'arte. Arezzo è immersa tra colline verdeggianti punteggiate da vigneti, seduce il palato con i suoi vini pregiati e la sua gastronomia: dagli sfiziosi crostini di fegato ai pici al ragù di Chianina, ogni piatto racconta una storia di sapori autentici e genuini.

Ogni anno, la città si anima con due appuntamenti imperdibili: la fiera antiquaria, un paradiso per gli amanti del vintage e del collezionismo, e i Dandy Days, un raduno di eleganza e stravaganza che celebra lo stile unico e ricercato dei Dandy, uomini e donne d’altri tempi.

Ogni stagione ad Arezzo è magica, ad esempio in autunno ad Arezzo si può osservare il Foliage: un tripudio di colori caldi si accendono tra i vicoli e le piazze, creando un'atmosfera fiabesca. Infine, il Natale trasforma Arezzo in un borgo incantato, illuminato da luminarie e avvolto da un'atmosfera magica. Mercatini di Natale, presepi artigianali, eventi a tema e attività ricreative per tutte le età creano un'esperienza indimenticabile per grandi e piccini.

Arezzo, con la sua eleganza senza tempo, invita a un viaggio sensoriale tra arte, gusto e tradizione, in un connubio perfetto che conquista il cuore di ogni visitatore.

Cosa vedere ad Arezzo: l'arte italiana con Piero della Francesca

Cosa vedere ad Arezzo: l'arte italiana con Piero della Francesca

Arezzo è una città ricca di storia, arte e cultura. La città è indissolubilmente legata al nome di due dei più grandi artisti della storia italiana: Giorgio Vasari e Piero della Francesca. Proprio quest'ultimo, uno dei più grandi pittori del rinascimento italiano, ha lasciato, grazie al suo genio, un'impronta indelebile nella città che custodisce alcune delle sue opere più celebri. 

Nella basilica di San Francesco si trova la Cappella Bacci decorata con gli affreschi della leggenda della vera Croce un vero capolavoro assoluto di Piero della Francesca. Anche il museo civico ospita diverse opere del pittore tra cui la Madonna del parto una delle sue immagini più iconiche e il polittico della misericordia. La casa di Piero della Francesca ovvero la sua casa natale oggi è adibita al museo, si può visitare e percorrere le tracce della sua vita immergendosi in un'atmosfera rinascimentale. 

Oltre alle varie opere del pittore rinascimentale, Arezzo offre ai suoi turisti un vastissimo patrimonio culturale e artistico quindi noi consigliamo di visitare il Duomo, che ospita affreschi proprio del Vasari è un prezioso reliquiario contenente il Santo volto, ancora tra i monumenti da visitare assolutamente ci sono l'anfiteatro romano e La Fortezza medicea nonché la Piazza Grande dove si svolgono la maggior parte degli eventi della città. 

Arezzo è una città che deve essere scoperta lentamente, bisogna abbandonarsi alla sua bellezza e alla sua atmosfera unica che cambia di stagione in stagione senza mai snaturarsi, offre sempre qualcosa di spettacolare in base al periodo dell'anno. In questa città la storia, l'arte, la tradizione si intrecciano in maniera armoniosa regalando emozioni indimenticabili.

Arezzo: tra vigneti pittoreschi e sapori autentici

Cosa vedere ad Arezzo: Vigneti ed enogastronomia

Arezzo: Vigneti ed enogastronomia

La Toscana è rinomata per la sua eccellenza enogastronomica, e Arezzo non fa eccezione. L'intera zona è caratterizzata da un particolare clima mediterraneo che garantisce degli inverni miti e delle estati abbastanza calde e secche tutto ciò garantisce una coltivazione ideale della vite. I terreni collinari che sono composti per lo più da marne calcare e alberelli conferiscono ai vini un carattere molto unico e distintivo. 

Tra i vari vini pregiati che sono coltivati nella zona ritroviamo il Sangiovese, il Canaiolo, il Trebbiano e il Malvasia ma bisogna citare anche delle eccellenze come il Vin Santo e il Chianti DOCG (un vino rosso e molto robusto per accompagnare tagli di carne di un certo spessore). Il Canaiolo è un vitigno a bacca rossa che viene utilizzato per la produzione di vini rossi e rosati. Il Trebbiano è un vitigno a bacca bianca che viene utilizzato per la produzione di vini bianchi e passiti. La Malvasia è un vitigno a bacca bianca che viene utilizzato per la produzione di vini bianchi dolci e passiti, ideale per accompagnare i dolci.

La Toscana è famosa per la sua enogastronomia e Arezzo delizia i suoi abitanti e i turisti con ricette uniche accompagnate con un buon vino. Alcune delle ricette sono ad esempio le costolette di maiale al cavolo nero, accompagnate da un Chianti classico DOCG oppure un vino Nobile di Montepulciano; oppure dei crostini alla toscana accompagnati da un Chianti classico ma siamo in Toscana e non dobbiamo dimenticarci di una classica bistecca alla fiorentina alla brace servita con un filo d'olio extravergine d'oliva e sale grosso. Molto famosi sono i Pici all'aglione, un tipo di pasta fresca condita con aglio, olio extravergine d'oliva, peperoncino e pecorino romano. Per dessert? Cantucci, biscotti secchi alle mandorle, tipicamente serviti con il Vin Santo.

Cosa vedere ad Arezzo? Se sei amante dell'enogastronomia un tour ad Arezzo è quello che fa per te perché avresti la possibilità di visitare tutte le cantine della zona, molte di queste sono aperte al pubblico, ed offrono delle degustazioni di vino e delle visite guidate, si può partecipare a dei veri e propri tour enogastronomici o prenotare un tavolo in un ristorante tipico, gustare i piatti tipici della tradizione culinaria Aretina in un'atmosfera accogliente.

Arezzo ti aspetta per un viaggio unico e indimenticabile all'insegna del gusto e della tradizione.

Un paradiso per gli amanti dell'antiquariato

Cosa vedere ad Arezzo: mercato dell'antiquariato

Ami viaggiare nel tempo? La fiera antiquaria di Arezzo è l'occasione perfetta per immergerti nella storia e nella tradizione del made in Italy. Gli appassionati di antiquariato non potranno resistere al mercato mensile dell'antiquariato di Arezzo, uno dei più rinomati d'Italia, che si svolge in Piazza Grande, nel cuore del centro storico della città, ogni prima domenica del mese e Il sabato precedente. 

Si tratta della fiera dell'antiquarato più grande e importante d'Italia che vanta oltre 400 espositori e un'ampia varietà di oggetti tra cui mobili, dipinti, sculture, gioielli, tappeti, libri e molto altro. Si tratta di un'occasione imperdibile per trovare pezzi unici e rari di ottima fattura.

Le prossime date della fiera dell'antiquariato di Arezzo sono:
Sabato 6 e domenica 7 luglio;
Sabato 3 e domenica 4 agosto;
Sabato 31 agosto e domenica 1 settembre;
Sabato 5 domenica 6 ottobre;
Sabato 2 domenica 3 novembre;
Sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre.

Ecco alcune informazioni utili sulla Fiera Antiquaria di Arezzo:

Quando: Ogni prima domenica del mese e il sabato precedente, dalle 9:00 alle 19:00 (da novembre a marzo) o alle 20:00 (da aprile a ottobre).

Dove: Centro storico di Arezzo, in particolare Piazza Grande e le vie vicine.

Come arrivare: Arezzo è facilmente raggiungibile in treno o in auto. La stazione ferroviaria di Arezzo si trova a circa 15 minuti a piedi dal centro storico.

Cosa fare: Oltre a visitare la fiera, potrete anche approfittare per esplorare il bellissimo centro storico di Arezzo, che ospita numerosi musei, chiese e monumenti.

Raffinatezza ed eleganza dei Dandy Days

Gli amanti della moda, dello stile classico e dell'eccentrico non potranno non amare alla follia uno degli eventi più importanti che si tiene ogni anno nella città di Arezzo: i Dandy Days

Arezzo è considerata un po' la culla della raffinatezza italiana e per due giorni ogni anno si trasforma in un palcoscenico di charme, stravaganza ed eleganza. Ogni anno ad Arezzo per due giorni si tiene il raduno degli appassionati di moda vintage ed eleganza chiamato appunto Dandy Days, solitamente si tiene nel periodo estivo di giugno e di luglio ma le date possono variare di in anno in anno.

I partecipanti sfoggiano i loro migliori outfit di eleganza senza tempo per partecipare a sfilate e gare di moda, assistendo a dimostrazioni di sartoria e di barberia. L'evento ospita anche una varietà di venditori che ovviamente propongono e offrono i loro capi di abbigliamento artigianali, accessori vintage, gioielli, articoli da toeletta e molto altro. 

Chi sono i Dandy? Il Dandy è un uomo elegante o una donna elegante, che si veste alla moda, che attribuisce molta importanza al proprio aspetto dando valore al buon gusto, lo stile e alle buone maniere ostentando anche quasi un fastidio nei confronti dei costumi borghesi grazie alla loro eccentricità. Il dandismo non è soltanto una questione di apparenza ma una vera e propria filosofia di vita che si celebra nel dettaglio e nella raffinatezza dell'estetica unita al comportamento individuale. Il Dandy cura in maniera impeccabile i particolari, è questa l'essenza che garantisce la distinzione. I Dandy Days sono un vero e proprio manifesto di stile, non solo un evento per celebrare eleganza, lasciando un segno indelebile nella memoria di chi vi partecipa.

Se vi state chiedendo cosa vedere ad Arezzo, questo è uno di quegli eventi a cui è bellissimo partecipare perché la comunità che si è creata intorno ha solide basi e per gli appassionati è un must to do!

Autunno ad Arezzo: dove vedere il foliage

Autunno ad Arezzo: dove vedere il foliage

Il foliage è un fenomeno che si può ammirare in molte parti del mondo. Il foliage in Italia si può osservare in quasi tutte le regioni, in modo energico e spettacolare.

La città di Arezzo, con tutta la sua provincia, offrono delle magnifiche scenografie e panorami tipici dei colori autunnali durante il periodo del Foliage. In questo periodo, le foglie degli alberi assumono sfumature di colore mozzafiato, che vanno dal giallo oro al rosso fuoco, passando per il bruno rame e il verde oliva, terra di Siena e marrone. Il foliage si può ammirare nei mesi che vanno da settembre a novembre, prima che inizi l'inverno e cada la neve.

Ecco alcuni dei posti migliori per ammirare il foliage ad Arezzo e dintorni:

- il parco del Prato di Arezzo: un grande parco verde situato tra la cattedrale e la fortezza medicea sull'apice del colle, ideale per passeggiate, giochi per bambini e momenti di relax. Dalla sua posizione elevata, offre splendide viste sulla città e sulla campagna circostante. 

- La Riserva Naturale della Val d'Ambra: Un'oasi verde che ospita una fitta foresta di querce, faggi e castagni.

- Il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi: Un parco vastissimo che comprende boschi, montagne e laghi, con sentieri escursionistici che offrono panorami spettacolari.

- La Pieve di San Stefano a Ranco: Una chiesa romanica immersa nei boschi, con un paesaggio autunnale da fiaba.

- Il Castello di Poppi: Un castello medievale situato su una collina, con una vista mozzafiato sulla Val di Chiana colorata dal foliage.

- La Strada dei Sapori e dei Paesaggi: Un itinerario panoramico che attraversa i vigneti e i boschi del Casentino, offrendo suggestivi scorci autunnali.

- La Riserva Naturale della Val d'Ambra: Un'oasi verde che ospita una fitta foresta di querce, faggi e castagni.

• Il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi: Un parco vastissimo che comprende boschi, montagne e laghi, con sentieri escursionistici che offrono panorami spettacolari.

- La Pieve di San Stefano a Ranco: Una chiesa romanica immersa nei boschi, con un paesaggio autunnale da fiaba.

- Il Castello di Poppi: Un castello medievale situato su una collina, con una vista mozzafiato sulla Val di Chiana colorata dal foliage.

Ti raccomandiamo di scegliere il periodo giusto per ammirare il foliage ad Arezzo, generalmente tra la fine di ottobre e la metà di novembre, ad autunno inoltrato. Informati sulle condizioni meteo perché il tempo può variare rapidamente in autunno. Indossa scarpe comode, magari se hai intenzione di fare trekking o escursioni, indossa scarpe comode e adatte al terreno. Scegli bene l'attrezzatura e non dimenticare la macchina fotografica per immortalare gli splendidi scenari autunnali. Non danneggiare le piante e gli alberi e lascia i sentieri puliti. Rispetta la natura, sempre!

Il foliage è un'esperienza davvero speciale che ti permetterà di immergerti nella bellezza della natura autunnale. Oltre ad ammirare il foliage, in questo periodo si può partecipare a diverse sagre e manifestazioni dedicate ai prodotti tipici autunnali, come funghi, castagne e tartufi. Se ti chiedi cosa vedere ad Arezzo, la città e la sua provincia offrono un contesto ideale per ammirare questo spettacolo suggestivo, insieme a tante altre attività e attrattive.

Arezzo: il Natale più bello d'Italia è qui

Sappiamo benissimo quanto sia importante il Natale per gli italiani, una delle feste più sentite e celebrate di tutto l'anno. Durante il periodo natalizio la città di Arezzo si trasforma in un villaggio di Natale in perfetto stile Lapponia. Arezzo a Natale cambia vesti trasformandosi in un borgo avvolto da una magica atmosfera, il cuore del villaggio natalizio è Piazza Grande, dove viene allestito ogni anno il villaggio tirolese con i classici mercatini natalizi e le casette in legno che ricreano le tipiche atmosfere dei mercatini di natale tirolesi e dei paesi alpini. Intorno ai palazzi della piazza vengono proiettate tante immagini e scene natalizie che rendono l'atmosfera ancora più magica. 

Tra i vari stand si possono trovare prodotti tipici locali specialità gastronomiche e dolci tipici e ovviamente tanti articoli natalizi per adornare l'albero e la casa. Si tratta di un momento eccellente per rilassarsi durante le feste natalizie e comprare qualche regalino. Una vera vacanza da sogno a dicembre, 

Il calendario è sempre ricco di eventi con moltissime cose da fare, partendo dal percorso luminoso che guida i turisti e gli abitanti locali lungo le vie del corso, regalando scorci inediti della città. La zona del Prato, una grandissima area verde che domina la città di Arezzo, diventa il Parco delle Meraviglie: un vero e proprio mini paese natalizio con animazioni per bambini, stand per assaggiare prodotti tipici, un magnifico planetario, una ruota panoramica per i più romantici per osservare la città dall'alto e una gigantesca installazione luminosa con oltre 640mila LED che illuminano oltre 8mila metri quadrati di giardino.

Suggestiva e la Fortezza delle Meraviglie, che viene allestita all'interno della Fortezza Medicea. Un villaggio di Elfi con tante stanze a tema. Ad Arezzo vengono esposti molti dei più bei presepi provenienti da tutto il mondo, creando una mostra imperdibile. Per gli amanti del divertimento e dello svago, soprattutto per i più giovani, Arezzo serve su un piatto d'argento una bellissima pista per il pattinaggio sul ghiaccio, proprio in Piazza Grande. Pattinare sotto le stelle, con le luci di natale tutte intorno, diventa qualcosa di magico.

Insomma, ancora non ti abbiamo convinto? Arezzo a Natale è un'esperienza unica, magica, che altera i sensi con i suoi suoni, le luci, i sapori e le atmosfere fiabesche. Alla domanda "Cosa vedere ad Arezzo", la risposta sarà sempre "I mercatini di Natale di Arezzo", indimenticabili!

Scopri di più sui mercatini di Natale di Arezzo

Potrebbe interessarti


Potrebbe interessarti