Un tour di 4 giorni attraverso la regione Umbria e i suoi borghi, il grande giardino italiano che si affaccia su un'ampia varietà di paesaggi di ogni genere grazie ad una caratteristica eterogeneità geografica.

Incastrata tra il Lazio, la Toscana e le Marche, l'Umbria è il cuore naturale pulsante dell'Italia, situato al centro dell'intera nazione, senza alcuno sbocco sul mare. Quest'assenza di mare, però, non limita lo spiccato splendore paesaggistico dalla quale l'Umbria è caratterizzata, che sostituisce le acque marine con fiumi che attraversano la regione, torrenti, laghi e cascate naturali, intervallati da aeree collinari e valli pianeggianti. Il variegato interesse naturalistico e paesaggistico si intervalla a città ed insediamenti ricchi di storia e tradizioni millenarie da non sottovalutare, alcuni dei quali potrai scoprire seguendomi in questo breve viaggio di 4 giorni attraverso la regione e la sua offerta storica, culturale e naturalistica: un viaggio destinato non solo alla scoperta, ma anche al relax e al benessere del corpo e della mente.

Giorno 1: Parrano

Partenza da Napoli per raggiungere Parrano, un piccolissimo borgo in provincia di Terni situato a nord-ovest da quest'ultima e poco più a nord della località di Orvieto. Parrano si trova su un'altura di oltre 400 metri s.l.m (sopra il livello del mare), alla base della quale si nascondono cavità carsiche all'interno delle quali scorrono acque termali. Caratterizzata da un centro storico dalla forma allungata, Parrano si estende lungo due strade principali che partono dalla piazza centrale e che si snodano attraverso un reticolo di viuzze che danno al borgo un caratteristico aspetto tipicamente medievale, che abbraccia, con le rarissime costruzioni abitative, il castello: il vero e proprio nucleo del borgo. A Parrano ti sarà servito un aperitivo accompagnato da una presentazione del programma della permanenza in Umbria, che partirà con la visita del borgo, proseguirà con la cena in un ristorante tipico dalla zona e infine il pernottamento.



Giorno 2: Orvieto, Lubriano, Civita di Bagnoregio

Dopo la prima colazione prosegue il viaggio alla scoperta della vicina Orvieto, distante circa 40 chilometri da Parrano. Esattamente come Parrano, anche Orvieto sorge sulla cima di un'altura, all'altezza di circa 325 metri s.l.m. Decisamente più popolata, Orvieto è rinomata per le sue architetture civili e civili di cui è ricco il centro storico, tra cui il Duomo di Orvieto, definito come un eccellente capolavoro dell'architettura gotica dell'Italia Centrale, completato circa 300 anni dopo l'inizio delle sue costruzioni, nel 1591. L'altissima facciata satura di dettagli, bassorilievi e sculture si affaccia sull'omonima piazza da cui inizia un percorso storico-culturale per l'intero centro storico. Arriverai ad Orvieto attraverso la funicolare che ti porterà tra le mura del fulcro della città e dopo una visita di poche ore, che bastano per assimilare a pieno la bellezza che questo luogo ha da offrire, ti sposterai verso Lubriano, piccolo borgo in Lazio al confine con l'Umbria. Distante circa 18 chilometri da Orvieto, Lubriano sorge su un'alta rupe tufacea a un'altitudine di 441 metri, affacciato sulla valle dei Calanchi, medesima valle sulla quale si affaccia anche la splendida Civita di Bagnoregio, frazione di 11 abitanti della località di Bagnoregio, che rientra tra i primi borghi più belli d'Italia. Collegata solamente mediante un ponte pedonale, Civita di Bagnoregio si erge come un fungo su una profonda vallata, ponendosi come sovrana indiscussa della natura, un gioiello inalterato nel tempo e ricco di storia. La giornata si concluderà con il ritorno presso l'hotel designato e una cena in una trattoria locale.




Giorno 3: San Casciano dei bagni e Fonteverde Terme

L'intera giornata sarà dedicata al benessere del tuo corpo e al relax della tua mente, grazie all'ingresso presso i Bagni Termali di Fonteverde, situati nella vicina località di San Casciano dei Bagni, appartenente al circuito dei borghi più belli d'Italia e al confine tra la Toscana e l'Umbria. Avrai del tempo libero per pranzo, differentemente dalla cena organizzata a base di degustazione dei piatti tipici locali dopo il ritorno presso la località di Parrano per il pernottamento.


Giorno 4: Parrano e Perugia

Prima colazione in hotel e successive lezioni di cucina per godersi un tipico pranzo "all'italiana" domenicale fatto in casa. Dopo un momento di relax e una visita alla vigna della zona circostante, partenza per una breve sosta (di massimo due ore) a Perugia, capoluogo della regione Umbria, patria di artisti e di formazione artistica durante il periodo del rinascimento italiano, luogo di arte, istruzione e del famosissimo cioccolato. Al termine della visita il viaggio proseguirà verso la destinazione finale, completando al meglio il weekend alla scoperta del cuore dell'Italia e dei suoi borghi fuori dal tempo.

Umbria: il cuore verde dell'Italia

Scopri il nostro tour studiato per trascorrere un lungo weekend senza precedenti: 4 giorni alla scoperta dei borghi nel cuore del centro Italia, un'esperienza da tenere in considerazione per il tuo prossimo viaggio. Umbria: il cuore verde dell'Italia

Piaciuto l'articolo? Faccelo sapere

Potrebbe interessarti

Unisciti alla Community più Esclusiva di Amanti dell'Italia nel Mondo