Perugia, la “città del cioccolato”: i principali eventi e quando visitarla

Perugia è una città ricca di arte, musei e scorci sensazionali, che la rendono unica da visitare durante qualsiasi periodo dell'anno. Tuttavia, la città assume colori ed atmosfere particolari durante alcuni eventi che nel tempo si sono guadagnati fama e visibilità. Ricordiamo i quattro principali eventi a Perugia, durante i quali vi consigliamo di visitare la città: uno è dedicato al giornalismo, uno alla letteratura del mondo ispano-americano, il terzo che vede protagonista la musica e l'ultimo dedicato al cioccolato. Tutti si svolgono principalmente all'interno del centro storico.


Festival internazionale del giornalismo

Il festival internazionale del giornalismo si svolge dal 2006 ogni anno ad aprile (più raramente a maggio), dura 5 giorni e comprende un programma con centinaia di incontri, dibattiti, interviste, presentazioni di libri, mostre, e workshop sul mondo del giornalismo, dei media e della comunicazione. Ospita tantissimi giornalisti da tutto il mondo delle principali testate nazionali ed internazionali ma anche freelance. Gli ingressi sono liberi e gli incontri, in sale e teatri, sono tutti in diretta streaming sulla piattaforma web del festival. Ogni anno è un main topic a dare forma al festival e gli argomenti trattati ruotano intorno alla libertà di espressione, il fact checking, il data journalism, le fake news, la tecnologia, la differenza di genere e molto altro.


Encuentro

E' uno degli eventi più “giovani” ma molto seguito e si svolge di solito nella prima settimana di maggio. Il Festival Encuentro, che si articola sia a Perugia che a Terni, punta a valorizzare e celebrare la letteratura, il teatro, la pittura e la musica spagnola e latinoamericana, che in Italia e in Umbria conta su un seguito di lettori nutrito ed appassionato. Paco Ignacio Taibo II, Luis Sepúlveda, Leonardo Padura Fuentes, Almudena Grandes, Arturo Pérez-Reverte, Javier Cercas e Fernando Aramburu sono solo alcuni dei nomi che hanno contribuito a rendere famosa la manifestazione. Gli appuntamenti sono ad ingresso libero.


Umbria jazz

Umbria jazz è sicuramente uno dei maggiori attrattori della città e ogni anno, nel mese di luglio, muove migliaia di turisti. Il longevo festival, che nacque nell'agosto del 1973, dura circa 10 giorni e propone il meglio del jazz (e non solo jazz) italiano ed internazionale e si svolge principalmente tra l'arena Santa Giuliana, piazza IV Novembre, i giardini Carducci e altre location minori, ma la musica abbraccia l'intero centro storico medievale.

Alcuni dei concerti sono gratis ed aperti a tutti, mentre i più importanti sono a pagamento.

Dicevamo, lo spazio musicale non è dedicato solo al jazz ma anche pop-rock, come testimoniano le presenze negli anni passati di Elton John, Carlos Santana ed Eric Clapton, ma anche musica elettronica e sperimentale. Attualmente il presidente dell'associazione Umbria Jazz, nata negli anni Ottanta, è Renzo Arbore.

Eurochocolate

Perugia è anche conosciuta come “Città del cioccolato” per la storica presenza della fabbrica Perugina e di numerose altre imprese specializzate nella produzione di prodotti dolciari. E non a caso è questa la sede di uno dei festival del cioccolato più conosciuti al mondo, Eurochocolate, che da 26 anni si svolge per 10 giorni, nel mese di ottobre, nel centro storico della città. Momenti di intrattenimento, attrazioni, personaggi, degustazioni, laboratori, mostre e tantissimi stand dei produttori di cioccolato lungo la via principale, corso Vannucci, sono tra i protagonisti della kermesse. Da ricordare inoltre che proprio nel capoluogo umbro è nato il Bacio, uno dei cioccolatini più conosciuti al mondo. Iniziative immancabili della manifestazione sono la realizzazione delle enormi sculture di cioccolato e la sezione speciale Eurochocolate World, con cui i paesi produttori di cacao presentano all'interno della Rocca Paolina i loro usi, tradizioni e prodotti tipici a base di cacao.

Piaciuto l'articolo? Faccelo sapere

Potrebbe interessarti