Il Capodanno in Veneto è una festa come nessun'altra, tra musica, fuochi ed eventi unici, scopri insieme quali!

tickets banner

Regalati una splendida vacanza per trascorrere il Capodanno in Veneto. Ammirare i fuochi d’artificio nei punti più belli del Garda, fare una gita romantica in gondola tra spettacoli pirotecnici, godersi la musica dei concerti in piazza a Venezia, partecipare al gran galà di una villa del ‘700, rilassarti nelle calde acque termali dopo una bella giornata tra le splendide cime innevate delle Dolomiti, banchettare in un castello Scaligero con spettacoli di fuoco e danze, partecipare alla rituale “festa col bacio” in piazza San Marco, brindare nella regione del prosecco, tra tradizione e allegria. 

Qui troverai 8 idee per trascorrere al meglio il tuo capodanno in Veneto 2024. 

Capodanno in Veneto: tra storia e tradizione

Capodanno in Veneto: tra storia e tradizione

Sapevi che il capodanno in Veneto originariamente si festeggiava il 25 marzo? Ebbene si! Infatti questo era il giorno della fondazione di Venezia, con la peculiarità di essere anche il giorno dell’annunciazione e, secondo la mitologia greca, anche il giorno di nascita del mondo. 

Il capodanno in Veneto divenne ufficialmente fissato al 1 gennaio fino alla conquista di Napoleone nel 1797. Secondo questa usanza, i documenti storici ufficiali della Serenissima ancora oggi riportano date e dicitura “more veneto”. “More Veneto” significa “secondo l’usanza veneta”. Per esempio, il gennaio 1582 “more veneto” corrispondeva nel calendario gregoriano al gennaio 1583.

Secondo usi e costumi veneti, i festeggiamenti per il primo giorno dell’anno nuovo - “cao de l’ano” - iniziavano già l’ultima settimana di febbraio e proseguivano per tutta la prima di marzo. Il popolo usciva nelle calle - strade - con coperchi, pentole e tutto quello che trovavano, battendo e facendo una gran fracasso, improvvisando strumenti musicali.

Si credeva che “Battere via Marzo”, cantando e suonando tegami per le strade, si potesse scacciare via il freddo invernale dell’anno passato, per un nuovo anno propizio e che fosse d’aiuto per un rigoglioso arrivo della primavera: da qui nasce il termine “Bati Marso”. In alcune parti del Veneto, questa usanza antichissima si usa ancora oggi, e si canta questa filastrocca:

Vegnì fora zente, vegnì 

Vegnì in strada a far casoto, 

A bàtare Marso co coerci, tece e pignate! 

A la Natura dovemo farghe corajo, sigando e cantando, 

Par svejar fora i spiriti de la tera! 

Vegnì fora tuti bei e bruti. 

Bati, bati Marso che ‘l mato va descalso, 

Femo casoto fin che riva sera 

E ciamemo co forsa ea Primavera! 

Vegnì fora zente, vegnì fora! 

 

Traduzione: 

 

Venite fuori gente, venite

Venite in strada a fare rumore,

Venite a battere Marzo con coperchi, pentole e pentoloni!

Alla natura dobbiamo far coraggio, urlando e cantando,

Per risvegliare gli spiriti della terra!

Venite fuori tutti, belli e brutti,

Batti, batti Marzo, che il matto gira scalzo,

Facciamo confusione fino a sera,

E chiamiamo con forza la primavera!

Venite fuori gente, venite!

 

Musica e folklore di una terra senza tempo arrivate fino noi, per rendere speciale l’inizio del nuovo anno con un augurio di buon auspicio e fortuna dal passato.

Capodanno in Veneto: come trascorrere l’ultimo dell’anno

Capodanno in Veneto: come trascorrere l’ultimo dell’anno

Cosa fare e dove andare per il capodanno in Veneto? Abbiamo pensato a una piccola guida ricca di idee per darti qualche spunto, per accogliere il nuovo anno tra festeggiamenti e emozioni uniche, da ricordare. Si cerca sempre un posto spettacolare e unico per trascorrere la notte del 31 dicembre in Veneto e ci sono tante offerte ed eventi nella regione tra cui scegliere. 

Trascorrere il capodanno in Veneto è l’ideale per la sua ricchezza territoriale, tra arte, enogastronomia, allegria e cordialità: offre diverse soluzioni e alternative per accontentare proprio tutti. La terra del buon vino e del buon cibo, offre cenoni, eventi e feste indimenticabili per tutte le età. 

Numerose strutture sono pronte ad accoglierti da grandi hotel, centri termali e benessere, bed and breakfast o appartamenti per chi preferisce i comfort di casa o ancora agriturismi dell’entroterra per chi vuole gustare al meglio la tradizione del territorio locale. Sia che tu voglia passarlo in famiglia, con amici, in coppia, con bambini o da single, ecco qui qualche idea per aiutarti a festeggiare il capodanno in Veneto 2024 al meglio!

Ecco le 8 idee migliori per trascorrere un favoloso Capodanno in Veneto 2024 

8. Capodanno in Veneto con bambini

Capodanno in Veneto con bambini

Passare il capodanno in Veneto con bambini è un’esperienza unica, colorata e magica. Troverai qui due idee che possono aiutarti a intrattenere al meglio i più piccoli per questa giornata speciale dell’ultimo dell’anno:

- Capodanno al parco divertimenti: è sicuramente l’opzione che piace maggiormente ai bimbi, ma anche agli adulti che hanno voglia di divertirsi! Per festeggiare al meglio il tuo Capodanno in Veneto con i bambini con un pizzico di sogno e fantasia, Gardaland è quello che farà al caso vostro. Il più famoso parco divertimenti del Gardesano si veste di luci e colori in tema Magic Winter. Avventura da sogno per la giornata di San Silvestro in Veneto prima della chiusura del parco fissata per quest’anno alle ore 18.00, giusto in tempo per gustare un aperitivo sul lungo lago tra paesi vicini come Peschiera, Lazise e Bardolino in attesa del tradizionale cenone dopo una giornata super! 

- Pista di pattinaggio nella città di Romeo e Giulietta: Se hai bambini o se vuoi rivivere l’emozione di esibirti in mirabolanti acrobazie su ghiaccio, la pista di pattinaggio allestita all’interno dei giardini di piazza Sacco e Vanzetti - ex Arsenale (VR) è quello che fa per voi!  

La pista sarà aperta dal lunedì al giovedì dalle 10.30 alle 20, il venerdì, sabato e domenica dalle 11 alle 23. Il costo del biglietto è di 9 euro a tariffa oraria, comprensivo di noleggio pattini. Anche nelle città più famose del lungo lago gardesano saranno presenti piste di pattinaggio con orari e tariffe analoghi. Divertimento assicurato per tutte le età!

Desideri avventurarti in un mondo fatato, ricco di luci, divertimento e straordinarie esibizioni a tema? Procurati il ticket di Visit Italy.

7. Capodanno in Veneto alle terme

Capodanno in Veneto alle terme

Una valida alternativa da tenere in considerazione per l’ultimo dell’anno è il capodanno alle terme in Veneto. Che sia alle terme con bambini, amici, famiglia, o in coppia sarà sicuramente unico e super rilassante. Brinderai sorseggiando da bordo piscina, coccolato dalle calde acque termali ammirando gli imperdibili fuochi della mezzanotte. Se sei amante del genere, ci sono tre posti che potresti davvero apprezzare:

- Terme Acquardens a Pescantina: Si tratta del parco termale più grande d’Italia, che ogni anno accontenta ogni tipo di pubblico, indicato in particolare per tutta la famiglia. L’acqua termale sgorga dalla Grotta della Fonte presente all’interno di essa, ha undici vasche e piscine esterne, cascate, grotte e un percorso kneipp, per stimolare la microcircolazione tra acqua calda e fredda. Durante l’anno il centro termale offre eventi e servizi di babysitting anche a capodanno, per permettere agli adulti di rilassarsi mentre i bambini giocano e si divertono in tranquillità e sicurezza.

- Le terme Euganee: Situate nel parco regionale dei colli Euganei in provincia di Padova, sono ormai celebri per le loro acque sorgive con proprietà salso-bromo-iodiche. La sua fonte esiste da oltre tremila anni e si trova nel cuore prealpino delle Piccole Dolomiti. Questa località termale unica si compone dei comuni di Abano, Montegrotto, Galzignano e Battaglia, con più di cento hotel e strutture ricettive presenti nella zona. Quasi tutte hanno il proprio centro termale e offrono un ventaglio di servizi aggiuntivi come i fanghi, spa e molto altro, così per capodanno potrai rilassarti anche tu lasciando a casa lo stress, niente male vero?

- Parco Termale Villa dei Cedri di Lazise: Tra le terme del Veneto più suggestive ed emozionanti e romantiche ci sono sicuramente quelle di Villa dei Cedri, immerse in un bellissimo parco di cedri e piante secolari. Una vera spa naturale, dotata di piscine all’aperto e al chiuso, dove l’acqua sorgiva arriva direttamente dalla sua fonte sotterranea. Il centro ha anche un servizio alberghiero, ed è fornito di spa e centro benessere, offrendo un’ampia gamma di servizi per adulti, coppie e bambini per un ultimo dell’anno con cenone, relax tra musica e bollicine. Sicuramente da non perdere!

Visit Italy offre ai suoi lettori un magnifico ticket per trascorrere una splendida giornata di relax in un parco termale.

6. Capodanno Romantico in Veneto

Capodanno Romantico in Veneto

Se vuoi trascorrere un capodanno romantico in Veneto, il luogo per antonomasia che ti consiglio è sicuramente Venezia. Sono diversi gli eventi veneziani romantici per l’ultimo dell’anno che ci accompagneranno nella notte del 31 Dicembre e del primo Gennaio, eccotene alcuni:

- La “ festa del bacio” è la festa che si svolge in piazza San Marco e contemporaneamente in Piazza Ferretto a Mestre. Una serata di musica e concerti all’aperto che culmina con un corale grande bacio all’unisono, un messaggio di amore, pace e fratellanza che ha risonanza in tutto il mondo dal 2008 ad oggi; 

- Il grande concerto di capodanno alla Fenice è il più importante d’Italia, celebrato nel famoso teatro lirico veneziano della Fenice, esperienza magica e suggestiva, da provare almeno una volta nella vita;

- Fare un giro in gondola o prenotare una crociera di capodanno a Venezia sono senza dubbio le esperienze più romantiche che si possano vivere in questo luogo senza tempo. Navigando sulle acque miti della laguna, percorrendo il Canale della Giudecca gustando le specialità del ricco banchetto offerto nel menù per il cenone, per arrivare a godere dei fuochi d’artificio al Bacino di San Marco con un panorama mozzafiato. Super romantico e consigliato se si vuole stupire e far sentire speciale chi ami anche per l’ultimo dell’anno!

- Gustare le specialità culinarie locali, che rende questa esperienza tra le più uniche al mondo, difficile trovare un posto in cui non si mangia bene qui;

- Ammirare lo spettacolo pirotecnico di fuochi d’artificio in piazza San Marco o da punti panoramici nella zona;

- Partecipare a un grande gala nel Palazzo Pisani, è come fare un tuffo nello sfarzo e nella bellezza del passato. Il palazzo risale al ‘700 e si affaccia sul Canal Grande, famoso per aver ospitato le più sfarzose feste veneziane dell’epoca. All’interno si riscopre l’antico splendore della Serenissima, con arredi pregiati e storici ma con un tocco moderno. E’ sicuramente il posto perfetto per chi cerca qualcosa di raffinato per passare la notte di San Silvestro, con storia e tradizione che si fondono con musica, dj set live, balli e spettacoli fino all’alba dell’anno nuovo. Esperienza da non perdere con chi ami!

Regalati un'esclusiva gita in gondola privata in coppia tra i suggestivi canali della laguna con il ticket di Visit Italy.

5. Cenone in Veneto alternativo: cena con delitto

Cenone in Veneto alternativo: cena con delitto

Immagina, stai festeggiando il tuo capodanno a Venezia 2024 tra cenone e brindisi e all’improvviso ti ritrovi a dover smascherare un omicida - per gioco ovviamente! Se non vuoi la noia ma ami i gialli e l’azione, quest’anno regalati un’esperienza diversa, come quella di una cena con delitto di capodanno!

Sarai tu a condurre le danze e a essere parte del gioco. Insieme agli attori professionisti - presenti durante tutto l’evento - lo spettacolo sarà irripetibile e unico, per dare il via all’anno nuovo con una marcia in più, in stile Cluedo. 

L’evento per il capodanno in Veneto 2024 si terrà a Ponte San Nicolò, vicino a Padova, non mancare se vuoi una notte tra suspense, risate e adrenalina con cenone e finale a sorpresa inclusi!

4. Capodanno in Veneto al Castello

Capodanno in Veneto al Castello

Hai sempre sognato un Capodanno in Veneto al castello? Banchettando nella corte di un castello Scaligero come gli antichi nobili veneti, festeggiando l’arrivo del nuovo anno? Eccoti qui un paio di idee per l’ultimo dell’anno al castello veneto da non perdere: 

- Capodanno al castello di Malcesine: Il maestoso Castello di Malcesine, è ancora oggi uno dei castelli più belli e meglio conservati d’Italia. E’ un castello medievale costruito dai Longobardi, verso la metà del primo millennio d.C.. Oggi è un’amata meta turistica, perla nel cuore del lago, e accoglie turisti da tutte le parti del mondo, con visite guidate, feste, matrimoni e feste di Capodanno. Per questo 31 dicembre il borgo medievale, sarà aperto sia di giorno sia di notte con orario continuato e ingresso a pagamento. I biglietti sono in offerta e venduti per la zona di Malcesine e Brenzone presso gli uffici turistici o della Funivia. Dedicato a chi vuole fare un tuffo nel passato, tra musica e balli senza tempo, per rivivere in una notte così speciale, i veri festeggiamenti di capodanno tra nobili invitati alle corti dei Re. 

- Festeggiare l’ultimo dell’anno al Castello veneto Bevilacqua: Costruito nel 1336 da Guglielmo Bevilacqua e completato dal figlio Francesco dei signori Scaligeri, il castello fu creato come difesa dalle Signorie limitrofe, gli Estensi e i Carraresi. Oggi è luogo di turismo, feste ed eventi di rievocazione storica, come quello tradizionale del 31 dicembre. Tra le mura del Castello quest'anno, come da tradizione, si tiene il "Gran Capodanno Medievale" fatto di musica, giochi, giullari e mangiafuoco, tutto in stile rievocativo medievale. Il menù è ricco e invitante, consigliamo di riservare il vostro posto quanto prima per non perdere la succulenta occasione! Allo scoccare della mezzanotte il brindisi si tinge di emozioni con il caratteristico “spettacolo del fuoco” che coinvolge e incanta grandi e piccini. 

Un capodanno per ghermirli e al cenone banchettar! 

3. Capodanno in Veneto per single

Capodanno in Veneto per single

Chi l’ha detto che l’ultimo dell’anno si passa bene solo in coppia? 

Al giorno d’oggi, trascorrere il capodanno da single in Veneto non è più così difficile, ci sono discoteche, pub, locali notturni dove si può andare con amici a fare nuove conoscenze e divertirsi, o ancora applicazioni che ti permettono di partecipare o organizzare al meglio la festa per l’ultimo dell’anno su misura per le tue esigenze. Se sei ancora indecisə, ti darò un paio di suggerimenti:

- Uno di questi è la famosa “cena degli sconosciuti” una modo alla “speed date” sempre più popolare per fare nuove conoscenze. Come funziona? E’ facile! Si prenota la cena del relativo evento e ci si presenta all’orario stabilito. Una volta arrivati, si viene accolti in grandi tavoli con fino a 40 persone, oppure in tavoli più piccoli di 6, massimo 8 persone. Può essere una buona occasione per fare due chiacchiere con persone nuove e chissà, magari conoscere qualcuno di speciale - incrociamo le dita! 

- Se invece preferisci un minimo di pianificazione in più e non ami lasciare nulla al caso, posso consigliarti applicazioni come “Come Home” - l'airbnb degli eventi - che ti permettono di creare o scegliere una festa per il tema, le modalità, l’età, le aree di interesse e tanto altro! Buon modo per conoscere gente nuova e non passare Capodanno in solitaria, consigliatissimo!

2. Veneto: Capodanno sulla neve

Veneto: Capodanno sulla neve

Se ti serve qualche idea per trascorrere al meglio il capodanno tra le montagne del Veneto, ti consiglio alcune di queste attività: 

- Sciare tra i monti: da Cortina, Monte Civetta, Val Comelico, Lessinia e sull’altopiano di Asiago - chiamare sempre gli impianti sciistici, verificare previsioni meteo per garantirsi un’esperienza coi fiocchi e divertirsi sulla neve in tranquillità;

- Discesa con bob e slittino in località come: il Bellunese sotto alle Tre Cime di Lavaredo, sulle Dolomiti ampezzane e nel gruppo del Pelmo e Civetta, in provincia di Treviso sul Pian del Cansiglio si trova la pista del San Marco, in provincia di Vicenza in Val Formica nei pressi dell’omonimo rifugio o nella pista del kaberlaba ad Asiago e in Lessinia in località San Giorgio - informarsi sempre che gli impianti di risalita siano presenti o attivi;

- Fare trekking con gli alpaca in Lessinia (VR) passeggiando in mezzo alla natura. Ha un effetto terapeutico e calmante, un modo diverso ed originale per trascorrere una giornata che piacerà a tutti, sicuramente ai bimbi - varia a seconda della stagione, maggiori informazioni sui siti dedicati all’attività;

- Escursioni a cavallo in val di Zoldo, località Palma. Qui si organizzano passeggiate a cavallo in bellissimi borghi o nei boschi ai piedi del monte Civetta, accompagnati da una guida esperta, ideale anche per bambini o per chi è alle prime esperienze.

- Giro in carrozza o slitta trainata da cavalli: immersi nei paesaggi innevati delle montagne Bellunesi, il giro dura mediamente 45-50 minuti, i prezzi variano in base alla stagione e al numero di partecipanti (tra i 60 e i 120 euro);

- Ciaspolata di capodanno: stupenda esperienza ad alta quota per assaggiare la bellezza della neve fresca e il fascino di scorci straordinari tra i monti veneti. C’è la possibilità di effettuare anche escursioni notturne con guide alpine, tra fiaccolate e fuochi d’artificio, per godere appieno dell’esperienza del capodanno in Veneto sulla neve di montagna.

Attività sulla neve e tra i monti, per un Capodanno in Veneto coi fiocchi!

1. Da dove vedere i fuochi d’artificio di Capodanno in Veneto

Da dove vedere i fuochi d’artificio di Capodanno in Veneto

Il 31 dicembre in Veneto, allo scoccare della mezzanotte, il cielo si illumina dei mille colori dei fuochi d’artificio. Li si può ammirare in alcune località caratteristiche come:

- Il Bacino di San Marco a Venezia, con giochi di luce sull’acqua, uno spettacolo pirotecnico emozionante che lascerà tutti a bocca aperta. La visuale migliore è da una barca o nei pressi della fermata Actv Arsenale: Riva dei Sette Martiri, degli Schiavoni, San Biagio, Ca’ di Dio.

Attenzione: secondo quanto riporta il sito del comune veneziano, i fuochi non risultano visibili da Piazza e Piazzetta di San Marco. 

 - Se invece ti trovi sul lungolago, dalle spiagge dei paesi lacustri, i posti migliori sono: Garda, Riva, Malcesine, Bardolino, Peschiera, Lazise. Se ami veder i fuochi dall’alto - bel tempo permettendo - posso consigliarti di provare ad ammirarli in località come la Rocca del Garda e il Monte Baldo. I più coraggiosi, possono attendere l’alba per festeggiare con il tradizionale tuffo nelle acque gelide del lago - consigliato solo ai più esperti. Un piccolo suggerimento generale: consultare sempre previsioni del meteo e i siti comunali per essere sempre aggiornati su date, orari e luoghi con relative norme per passare al meglio il vostro capodanno in Veneto 2024.

Come passare un bel Capodanno in Veneto

2023121612-come-passare-capodanno-in-veneto.jpg

Gli ultimi consigli:

- Condividi questo giorno speciale con qualcuno a te caro, 

- Fai una lista di cose che vuoi fare e di cose che non vuoi più fare nell’anno nuovo, 

- Ascolta buona musica, 

- Lasciati ispirare, 

- Sii grato per quello che hai e per chi c’è nella tua vita,

- Lascia andare ciò che non ti fa stare bene, 

- Affronta le sfide con coraggio, 

- Impara dai tuoi fallimenti, 

- Non avere paura di sbagliare,

- Prenditi cura di chi è meno fortunato di te, 

- Fai del tuo meglio, 

- Non lasciare da soli i nonni,

- Impara a fare almeno una cosa nuova che ti eri prefissatə,

- Se hai un amico a 4 zampe, proteggilo dai botti di capodanno. 

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo e segui anche la nostra pagina facebook Visititaly,

Buon Anno nuovo e buon Capodanno in Veneto!

Potrebbe interessarti


Potrebbe interessarti