Scopri con noi cosa vedere e cosa fare a Vipiteno, un coloratissimo borgo fiabesco in Alto Adige nella meravigliosa cornice naturale delle Alpi.

tickets banner

Viaggiare alla scoperta delle Alpi e dei suoi paesaggi è una di quelle esperienze che rimangono indelebili nel cuore, un vero capolavoro di scorci panoramici, colori dipinti dalla natura, profumi e sapori a cui difficilmente si dice addio quando è tempo di tornare a casa. E quali sono i luoghi perfetti per addentrarsi nella magia della montagna? Naturalmente i borghi alpini! Oggi il nostro viaggio ci porta a Vipiteno, una coloratissima cittadina dell’Alto Adige che ti sorprenderà.

Preparati, stiamo per partire per questo fantastico viaggio attraverso le Alpi! Scopriremo insieme cosa vedere e cosa fare a Vipiteno, come arrivarci e quali sono le esperienze imperdibili da vivere in questo fantastico territorio.

Dove si trova Vipiteno e come arrivarci

Dove si trova Vipiteno e come arrivarci

Vipiteno è un borgo di poche migliaia di abitanti della provincia di Bolzano, una vera gemma da scoprire sulle Alpi dell’Alto Adige non distante dal confine con l’Austria. Nonostante la sua posizione geografica a quasi 1000 metri di altitudine, Vipiteno vanta ottimi servizi di trasporto grazie alla presenza della stazione ferroviaria Val di Vizze, dell’Autostrada del Brennero A22 e della strada SS12.

Proprio queste grandi infrastrutture collegano in modo efficiente Vipiteno con le due principali città della regione, ovvero Trento (più a sud, circa 2 ore di viaggio) e naturalmente Bolzano (circa 1 ora di viaggio). Qualunque sia il mezzo che sceglierai per raggiungere la tua destinazione, lungo il percorso potrai ammirare con incanto il bellissimo paesaggio delle Alpi e soprattutto i fiumi Adige e Isarco, con la possibilità di scoprire altri bellissimi borghi come Bressanone e Chiusa.

Per un’esperienza di viaggio ancora più coinvolgente, ti suggeriamo di fermarti per un po’ anche alla scoperta di Bolzano e di Trento; a proposito di quest’ultima, se ti piacciono i musei abbiamo quello che fa per te, basta cliccare il pulsante qui sotto!

Fermata a Trento? Visita il Museo della Scienza

Il principale polo turistico internazionale più vicino al Trentino-Alto Adige che ti consentirà di raggiungere facilmente Vipiteno è sicuramente Venezia, in particolare grazie all’aeroporto internazionale Marco Polo. Proprio dal parcheggio dell’aeroporto veneziano, cliccando il pulsante in basso, potrai prenotare il trasporto in bus destinazione Cortina d’Ampezzo, un’altra favolosa meraviglia da scoprire sulle Alpi.

Partendo da Cortina, muovendoti in auto oppure con i mezzi pubblici seguendo le strade statali che uniscono il Veneto all’Alto Adige, in circa 2 o 3 ore di viaggio attraverso paesaggi incantevoli potrai raggiungere finalmente anche Vipiteno. Adesso siamo pronti per scoprire passo passo questo fantastico borgo, famoso anche come città dello yogurt. Andiamo!

Prenota il bus da Venezia a Cortina d'Ampezzo e scopri le Alpi

Cosa vedere a Vipiteno: a spasso nel coloratissimo borgo di montagna

Cosa vedere a Vipiteno

Ed eccoci giunti finalmente a Vipiteno, questo coloratissimo borgo dell’Alto Adige che saprà conquistarti con la sua bellezza incantevole. Passeggiare per le sue vie è un piacere, godendo della vista spettacolare sul paesaggio alpino e della raffinatezza architettonica e artistica degli edifici del centro.

Tieni pronta la fotocamera, perché tra facciate dai colori sgargianti, portici e balconate rivestite di fiori e i caratteristici erker, ovvero finestre ‘sporgenti’ rispetto al profilo di un edificio, ci saranno moltissime occasioni per scattare foto bellissime!

Il simbolo di Vipiteno è senza dubbio la Torre delle Dodici, la torre civica che spicca nel panorama cittadino per altezza e solennità, alla quale dedicheremo un paragrafo dettagliato più avanti - ne vale la pena!

Tra gli altri punti forti da visitare a Vipiteno, ti suggeriamo di non perdere il suggestivo monumento statuario dedicato a San Giovanni Nepomuceno protettore delle acque e dei ponti, di origine settecentesca, e Palazzo Jöchlsthurn, un suggestivo edificio quattrocentesco dall’estetica delicata che ospita al suo interno il Museo provinciale delle miniere.

Vipiteno, la Torre delle Dodici e le due città

Vipiteno, Torre delle Dodici

Come promesso, eccoci al cospetto della maestosa Torre delle Dodici, icona assoluta di Vipiteno con i suoi oltre 40 metri di altezza.

Si tratta della storica torre civica della città, eretta tra il 1468 e il 1472 in qualità di porta di passaggio tra le due città: già, proprio così, passando attraverso la torre è possibile spostarsi dalla Città Vecchia (Altstadt), il borgo storico dove si tiene annualmente il mercatino di Natale e dove ti suggeriamo di visitare la chiesa gotica del Santo Spirito, alla Città Nuova (Neustadt), la colorata via centrale di Vipiteno ricca di hotel, ristoranti, bar e negozi.

Il curioso nome della torre è dovuto al fatto che sulle sue facciate, oltre allo stemma cittadino, presenta un classico orologio circolare e anche una meridiana, detta anche orologio solare: in entrambi i casi, il numero 12 è senza dubbio simbolico e caratteristico di questa attrazione.

Abbiamo citato il Natale, uno dei momenti dell’anno più magici per visitare Vipiteno. Lasciati ispirare dalla delicata bellezza della Torre delle Dodici innevata, magari di sera, quando la luce brillante delle decorazioni natalizie risalta con allegria in questo paesaggio fiabesco. Un’emozione assolutamente da provare!

Cosa vedere a Vipiteno: la magia del Natale in montagna

Cosa vedere a Vipiteno: la magia del Natale

Cosa c’è di più bello di una vacanza invernale in Alto Adige? Vivere le Alpi tra il candore della neve e la magia dei suoi borghi è sicuramente un’avventura unica. E a proposito di magia...non perdere l’occasione di visitare questa meravigliosa regione a Natale e, almeno per un po’, tornare bambini: dalle città più grandi ai borghi più piccoli, in Trentino-Alto Adige scoprirai suggestivi mercatini, feste e tradizioni, cibo e vino di qualità e tante esperienze fantastiche sulla neve.

Naturalmente anche Vipiteno è una destinazione imperdibile a Natale! Passeggia per i suoi viali, ammira le luci natalizie e i colori della città che, mescolandosi, di sera regalano una vista davvero incantevole, e lasciati trasportare in un mondo fiabesco per le feste più dolci dell’anno.

Che paesaggio stupendo, vero? Se vuoi addentrarti ancora di più nella magia del Natale in Trentino-Alto Adige, ti consigliamo di visitare anche i bellissimi mercatini natalizi di Merano, sede del famoso festival internazionale dedicato al vino a fine autunno, e di Levico Terme, uno dei borghi natalizi italiani più belli.

E se vuoi deliziare il tuo palato e riscaldarti dal freddo dell’inverno montano, ti suggeriamo di provare lo zelten natalizio e una bella coppa di vin brulé!

La Chiesa di Nostra Signora della Palude

Un altro luogo suggestivo che merita di essere visitato a Vipiteno è la Chiesa di Nostra Signora della Palude, uno dei luoghi religiosi più importanti della zona. L’edificio di trova a sud del borgo, in posizione decentrata rispetto all’area urbana maggiormente abitata; tuttavia, ciò conferisce a questo luogo un’atmosfera ancora più mistica, in particolare grazie alla splendida cornice del paesaggio alpino.

Edificata tra il 1417 ed il 1525, Nostra Signora della Palude è una delle chiese più grandi del Tirolo, misurando 32 metri di altezza, 38 metri di lunghezza e 23 metri di larghezza. Il suo aspetto imponente e lo stile architettonico e artistico tipicamente gotico la rendono un’attrazione davvero interessante da visitare dove, oltre al suggestivo panorama esterno, è possibile scoprire al suo interno bellissime decorazioni, colonne in marmo bianco, affreschi e soprattutto una lapide funeraria di epoca romana chiamata Postumia Victorina.

Cosa fare a Vipiteno: a spasso per i castelli delle Alpi

Bene, è giunto il momento di avventurarsi fuori dal borgo e scoprire cosa fare a Vipiteno e dintorni alla scoperta del magico mondo delle Alpi. Una delle attività più belle e coinvolgenti, soprattutto da vivere a inizio estate o in autunno prima dell’arrivo del freddo, è visitare i fantastici castelli di questa regione.

Poco più a sud di Vipiteno, a poca distanza l’uno dall’altro e separati dallo scorrere del fiume Isarco, si trovano Castel Tasso (nell’immagine) e Castel Pietra. Ti consigliamo di visitare soprattutto Castel Tasso (o Burg Reifenstein), un edificio medievale costruito dopo l’anno 1000 che per secoli è stato fortezza e feudo del territorio sotto il controllo di diverse signorie, famiglie nobili e ordini cavallereschi. Tra le attrazioni più belle da visitare nel castello ci sono la piccola Chiesa di San Zeno, la suggestiva Sala Verde ricca di pitture ornamentali e mobili antichi, e numerose stube perfettamente conservate risalenti al ‘200 - ovvero camere da soggiorno tipiche dell’Alto Adige costruite completamente in legno.

Se invece preferisci i castelli barocchi, dall’estetica più raffinata e dalla presenza scenografica elegante, ti suggeriamo di visitare Castel Wolfsthurn nella vicina località di Mareta a ovest di Vipiteno: qui, lungo l’omonimo fiume, potrai rilassarti scoprendo questo meraviglioso palazzo ed esplorando il bellissimo sentiero naturalistico.

Se ami visitare i castelli e stai organizzando un viaggio in Trentino-Alto Adige, ti consigliamo di visitare anche il borgo di Avio a sud, vicino Trento, dove potrai scoprire un fantastico castello con una visuale panoramica davvero spettacolare. Per saperne di più, clicca il pulsante qua sotto!

Visita il Castello medievale di Avio

Cosa fare a Vipiteno: tanto escursionismo in montagna

Vipiteno: escursionismo in montagna

Oltre ai castelli, durante la bella stagione Vipiteno e dintorni diventano una destinazione meravigliosa per gli escursionisti e gli amanti della natura, che arrivano qui per vivere un’emozionante vacanza green a contatto con la natura.

Il territorio è ricco di luoghi dove pianificare lunghe passeggiate ed escursioni nel verde, anche in mountain-bike, seguendo i sentieri di montagna in salita o in discesa. La cima montana più importante da scoprire a nord-ovest di Vipiteno è Monte Cavallo (oltre 2000 m di altezza), sulle cui pendici si trovano gli impianti di risalita del comprensorio sciistico collegati direttamente al borgo; qui si trova anche una pista da slittino lunga circa 10km, tra le più lunghe ed dell'Alto Adige.

A est di Vipiteno, invece, un interessante itinerario per gli escursionisti più esperti ed avventurosi prevede la risalita lungo le sponde del Rio Vizze (torrente che alimenta l’Isarco); lungo questo percorso escursionistico, tra i verdi boschi alpini e le vette sempre più vicine, potrai scoprire bellezza naturali mozzafiato come il lago di Novale, le sorgenti di Borgone e, più avanti, la splendida cascata Moassl. A proposito di attrazioni acquatiche, nei pressi di Vipiteno potrai visitare le cascate di Stanghe.

Vipiteno, le Alpi e il paradiso degli sport invernali

Vipiteno e dintorni: sport invernali

Che vacanza in montagna sarebbe senza un po’ di sport invernali? In inverno, Vipiteno e tutto l’Alto Adige sono una meta imperdibile per chi ama l’adrenalina dello sci o dello snowboard, location ideale per una settimana bianca sulle Alpi.

Per organizzare al meglio il tuo viaggio e scoprire i migliori luoghi dove sciare, puoi dare un’occhiata alle nostre guide sull'Alto Adige e in Trentino. Nel territorio di Vipiteno, oltre al già menzionato Monte Cavallo, potrai scoprire gli impianti sciistici di Racines, Ladurns e Rio di Pusteria-Jochtal.

La nostra guida su cosa vedere e cosa fare a Vipiteno termina qui. Che sia inverno o estate, autunno o primavera, non perdere l’occasione per visitare questa autentica e coloratissima gemma nascosta tra le Alpi: un viaggio fantastico ti attende!

Potrebbe interessarti


Potrebbe interessarti