Il tiramisú, storia, curiositá, ricetta. Il Tiramisù lo troviamo nel vocabolario italiano nel 1982. Il Tiramisù si è diffuso in Italia intorno al 1980 e ha conquistato tutto il mondo.

Le origini del tiramisù

20210930164419tiramisu al bicchiere.jpg

Le origini si disputano tra il Veneto e il Friuli-Venezia Giulia.

Si dice che il Tiramisù fosse nato nel Veneto negli anni ´60 e ´70 dove la proprietaria di un noto ristorante chiese al cuoco di preparare un dolce che tirasse su la nuora dopo il parto in modo che potesse ritornare subito a lavorare. Siccome c'era la tradizione di fare lo “Sbatudin” che era l'uovo sbattuto con lo zucchero che si dava ai bambini ed alle persone prive di forze, il cuoco aggiunse il mascarpone, il caffè e biscotti friabili e gli si dette il nome in dialetto trevigiano il “Tirame su”, in seguito venne italianizzato in Tiramisù.

Intorno al 1960, sempre a Treviso, c'erano altri ristoranti che preparavano dei dolci simili al Tiramisù, come la “Coppa Imperiale”: un noto ristorante usava il pandispagna al posto dei savoiardi. In un altro ristorante di Treviso facevano il “Porcospino” che era come il Tiramisù ma sullo strato finale si mettevano i pinoli per dare l'idea degli aculei.

Un'altra storia narra che nell´800 in una casa di piacere di Treviso, la proprietaria ideò il dolce per offrirlo ai clienti dopo che avessero consumato il loro piacere con le ragazze, così si rimettevano in forze.

Anche in Friuli-Venezia Giulia, in un paese che si chiama Pieris in provincia di Gorizia, c'era un ristorante che dopo la guerra fece un dolce e lo chiamò Tiramisù ma la ricetta era diversa perché era fatto con lo zabaione e la panna montata con una composizione ovviamente diversa.

Negli anni poi il Tiramisù è diventato molto famoso tramite una catena di ristoranti che lo fecero conoscere in tutta Italia e nel mondo.

Ogni anno il 21 Marzo e il 3 ottobre è il Tiramisù Day e viene celebrato per tutta l'Italia

Il dolce più amato in Italia e nel mondo

20210907124159tiramisu 100.jpg

Il Tiramisù è un dolce al cucchiaio che unisce tutta l'Italia da Nord a Sud, nella differenza che al Sud mettono un po' di Marsala nel caffè.

Il Tiramisù lo troviamo nel vocabolario italiano nel 1982. Il Tiramisù si è diffuso in Italia intorno al 1980 e ha conquistato tutto il mondo. Il successo del Tiramisù è dovuto anche al fatto che non contiene alcool.

É un dolce al cucchiaio molto facile da fare perché non ha bisogna né di cottura, né di lievitazione, ed anche chi non è un esperto di cucina, può riuscire a fare un buon Tiramisù.

La ricetta del tiramisù

20210906202619Tiramisú m. 8.jpg

La ricetta del Tiramisù è di solito con i tuorli pastorizzati. Pur usando uova fresche, la migliore cosa per essere più sicuri è pastorizzarle così si evita ogni tipo di germi. Il caffè deve essere bello forte e freddo. Il mascarpone si deve prima amalgamare con una forchetta.

Ingredienti per 6 persone (pirofila 25x16)

20 Savoiardi

6 Tuorli

500 g Mascarpone

250 ml Caffè freddo

50 ml Acqua

150 g Zucchero

Cacao amaro

Cominciamo a preparare il caffè e lo facciamo raffreddare.

In un pentolino mettiamo l'acqua e lo zucchero, portiamo a bollore fino a 121 gradi. Si misura la temperatura con un termometro per alimenti e se non si ha un termometro, si mette in una ciotola un po' di acqua freddissima con un cucchiaino dello sciroppo. Se muovendo con le dita si forma una pallina allora significa che lo sciroppo è arrivato ad una temperatura di 121 gradi.

Frulliamo un po' i tuorli e versiamo piano piano lo sciroppo. Continuiamo a frullare finché il composto risulta spumoso e freddo.

Amalgamiamo il mascarpone con una forchetta, e un po' alla volta mescoliamo i tuorli sbattuti.

In una pirofila, adagiamo i savoiardi bagnati nel caffè, facciamo uno strato di crema e poi un'altra fila di savoiardi. Finire con la crema. Coprire il Tiramisù e metterlo una nottata in frigorifero. Al momento di servire, cospargere il Tiramisù con il cacao amaro.

Piaciuto l'articolo? Faccelo sapere

Potrebbe interessarti