Il mondo torna a volare ed è il 2022 è l'anno dell'Italia. Boom di prenotazioni nel periodo di Pasqua, ottime le proiezioni anche sui viaggi estivi.

La pandemia sembra essere alla fasi conclusive ed in tutto il mondo si sta risvegliando sempre più forte la voglia di viaggiare. ForwardKeys, società di analisi relativi al viaggiare in tutte le sue forme (nonché partner del World Travel & Tourism Council, l’organismo internazionale del turismo) ha raccolto i dati relativi alle prenotazioni dei prossimi mesi e, insomma, il panorama sembra essere molto positivo.

Qualche dettaglio: le prenotazioni dei voli verso l'Italia in vista della Pasqua sono aumentate di oltre il 280%. Vero che la primavera 2021 è stato un momento difficilissimo per il turismo, ma il dato è notevole. Secondo un’indagine di The Data Appeal Company invece (la società che raccoglie, misura e analizza tutti i feedback pubblicati online, li combina con dati geografici e di contesto), l’Italia segnerebbe un​ +141% di ricerche di hotel​ e un +181% di prenotazioni rispetto a Gennaio 2021.

Vanno benissimo anche le prenotazioni in vista dell'estate: al momento, siamo ad un 80% in più rispetto a un anno fa e siamo solo a Febbraio. Insomma, il 2022 sembrerebbe​ l’anno della ripresa dei viaggi, il periodo perfetto per “riappropriarsi” di tutti quei pezzettini di mondo che abbiamo dovuto lasciare in pausa a causa del Covid o di quei luoghi sparsi per l'Italia che abbiamo sempre sognato di raggiungere.

Matera

Piaciuto l'articolo? Faccelo sapere

Potrebbe interessarti

Potrebbe interessarti