A Palermo, nel cuore del quartiere La Loggia, a due passi dal Duomo di San Domenico e dal famoso Mercato della Vucciria c'è la particolare ed incredibile Biblioteca Itinerante Privata di Pietro Tramonte

La storia

La Biblioteca nasce il 14 febbraio 2013 quando il Signor Pietro Tramonte, ragioniere di professione, andò in pensione. Dopo tre giorni anziché riposarsi si autoproclamò bibliotecario iniziando a riordinare e raccogliere la sua collezione di libri già molto ricca (inizialmente erano circa 4/5 mila libri) per metterla a disposizione di tutti in un vicolo di Piazza Monte Santa Rosalia. 
20210227160657books.jpg

Libri, storie, sorrisi e Like

Quest'anno la Biblioteca Itinerante ha compiuto otto anni di vita, raccoglie 70 mila volumi (storia, letteratura, romanzi, saggi, poesia, scienza, fumetti, arte, riviste, polizieschi etc.) grazie al baratto di libri che chiunque può fare, scambiando libri per trovarne di inediti o in altre lingue a costo 0. 

La politica del bibliotecario Tramonte è stata quella di voler dichiarare una ZTL, dove le iniziali di questo acronimo indicano una Zona a Traffico Librario per non abbandonare e perdere il piacere di possedere un libro cartaceo. Tuttavia, per rimanere al passo con i tempi, la Biblioteca Itinerante si promuove molto tramite i social network, con una pagina Facebook attiva dove il tuo "like" e la tua prima visita corrispondono ad un libro a scelta in omaggio. Perché non passare dal Sig. Pietro Tramonte per il proprio compleanno? Anche per questa occasione si potrà scegliere un libro in regalo.

Nonostante la Biblioteca abbia rischiato la chiusura (l'ultima sanzione è avvenuta nel settembre 2020), l'indignazione dei suoi sostenitori e l'intervento dell'Assessore alla Cultura e del Sindaco di Palermo hanno salvato questo luogo di promozione e di diffusione di cultura e bellezza. 

20210227160934insena.jpg

Piaciuto l'articolo? Faccelo sapere

Potrebbe interessarti

Unisciti alla Community più Esclusiva di Amanti dell'Italia nel Mondo