La Notte della Taranta è il più grande festival d’Italia e una delle manifestazioni più importanti sulla cultura popolare in Europa. E’ un evento che si svolge in forma itinerante tra le varie piazze del Salento, cominciando da Corigliano d’Otranto per terminare con il “concertone” di Melpignano. La kermesse è dedicata alla valorizzazione della musica tradizionale salentina.

L'Edizione 2021 della Notte della Taranta

La notte della Taranta, che fonde la musica tradizionale salentina con altri linguaggi musicali, tra i quali rock, jazz ma anche musica sinfonica, registra una partecipazione di oltre 150.000 spettatori e ospita musicisti di fama mondiale.

In ogni edizione il Concertone finale viene affidato a un “Maestro Concertatore” con il compito di arrangiare e reinterpretare i classici della tradizione musicale locale avvalendosi di un gruppo di trenta musicisti del Salento e di altri ospiti della scena musicale nazionale e internazionale.

Nelle ultime edizioni spiccano Carmen Consoli, Raphael Gualazzi e Andre Mirò, tra gli artisti che hanno ricoperto il ruolo.

Per l’edizione 2021 non c’è ancora un nome per il maestro concertatore ma possiamo anticipare che la Fondazione del ‘La notte della Taranta’ e l’Accademia di Belle Arti di Lecce lavoreranno insieme per un progetto artistico che sarà presentato proprio durante il concertone finale, sul palco allestito nello spazio antistate l’ex convento degli Agostiniani.

Piaciuto l'articolo? Faccelo sapere

Potrebbe interessarti

Unisciti alla Community più Esclusiva di Amanti dell'Italia nel Mondo