La pizza! Un piatto gustoso e veloce da preparare cucinabile in mille modi diversi questo. Ecco quali sono gli abbinamenti pizza birra più apprezzati dagli italiani e che vi consigliamo di provare!

Pizza e Birra: ecco gli abbinamenti più amati dagli italiani

E’ venerdì o sabato, cala la sera e in ogni angolo d’Italia si annuncia l’inizio del weekend, una movida di persone si recherà sicuramente nei ristoranti alla ricerca del piatto più gustoso e celebre al mondo: ovviamente parliamo della pizza!

Un semplice disco di farina all’apparenza che una volta cotto nel forno a legna diventa il vero e proprio fiore all’occhiello dell’arte culinaria italiana. E’ chiaro che anche nel Bel Paese le persone ne vanno matte, soprattutto per essere un piatto gustoso e veloce da preparare, sempre nuovo, contemporaneo e cucinabile in mille modi diversi. Forse questo è uno dei segreti della sua popolarità, inoltre si accompagna facilmente alla birra per una cena veloce, economica, conviviale e supergustosa.

Ecco dunque quali sono gli abbinamenti pizza-birra più apprezzati dagli italiani e che vi consigliamo assolutamente di provare!

International Pizza and Beer Day

20211009132510pizza and pizza day.jpg

Celebrata ogni anno il 9 ottobre, la Giornata Internazionale della Birra e della Pizza rende omaggio a una delle combinazioni di cibi e bevande più iconiche del pianeta Terra. Sia la birra che la pizza sono disponibili in un numero infinito di varietà ed entrambe sono apprezzate da molte culture diverse in tutto il mondo.Dai birrifici di piccole città alle grandi corporazioni della birra, dalle pizzerie locali di mamma e papà alle catene di pizza di tutto il mondo, la Giornata Internazionale della Birra e della Pizza può essere goduta da tutti (oltre l'età legale per bere)!

Fonte: https://beerandpizzaday.com/

"Un Oscar, il sesso, un gelato e una pizza… Se avessi questo ogni giorno per il resto della mia vita sarei felice"

Dustin Hoffmann

Abbinamenti Pizza e birra: 10 - sua maestà la Margherita

20211009130616Pizza_Margherita_stu_spivack.jpg

Per la pizza più famosa al mondo, uno dei simboli della cucina italiana, che porta anche i colori della sua bandiera gli italiani spesso scelgono una Lager a bassa fermentazione, meglio se chiara e ancora meglio se alla spina.

Naturalmente ghiacciata, non vorremmo mica offendere la regina delle pizze italiane?

9 - Pizza Marinara

20211009131028Pizza_marinara_(Napoli).jpg

Una buona Marinara è fatta con ingredienti semplici e molto odorosi come origano, aglio, olio e pomodoro ed è molto apprezzata a Napoli e in tutto il sud Italia. Il suo sapore può essere esaltato grazie a una birra di origine medievale come la bock, che con la sua gradazione alcolica media e il suo sapore cremoso aiuta a stemperare i sapori sapidi e decisi di una delle pizze più apprezzata a Napoli, ovviamente dopo sua maestà Margherita.

8 - Pizza ai quattro formaggi

202110091309014 formaggi.jpg

Per una pizza ai quattro formaggi è consigliabile una birra a doppio malto che consente di raggiungere un equilibrio di sapori tra l’acidulo della pizza e la robustezza della birra. Meglio ancora se scura e dal sapore fruttato per dare ulteriore contrasto al vostro palato.

Provateci e fateci sapere!

7 - Pizze a base di carne o salumi

20211009131220Pizza-oven.jpg

Come per le pizze ai formaggi anche qui il sapore forte di salumi si può equilibrare facilmente con una birra corposa a doppio malto, meglio se ambrata.

Prosciutto, Salame addirittura mortadella sono prodotti sempre più utilizzati in pizzeria, con piatti gourmet che mirano a sedurre il nostro palato anche grazie ai tantissimi prodotti italiani di alta qualità IGP. Una birra amara dal retrogusto fruttato può rendere la vostra serata ancora più appetitosa.

6 - Pizze piccanti

Una pizza eccezionale come la Diavola è caratterizzata dalla presenza di salumi piccante. Come abbiamo detto in precedenza per questo tipo di piatti può andar bene anche una doppio malto con una buona gradazione alcolica.

Il miglior abbinamento con la diavola dal sapore piccantissimo è la old ale, birra di origine inglese ad alta fermentazione dove il gusto corposo e strutturato permette un piacevole equilibrio di sapori.

5 - Pizza bianca

Una pizza bianca dalla panificazione biscottata e dal profumo di origano può essere esaltata con una birra al frumento come le Weizer, meglio se dal sapore dolciastro o dal retrogusto acidulo.

4 - Calzone ripieno

20211009131622Wikimania_2016_Deryck_day_0_-_07_calzone.jpg

Il calzone ripieno al forno è un autentico capolavoro della cucina italiana ed è sicuramente uno dei prodotti più apprezzati in pizzeria da nord a sud. Il suo gusto saporito grazie all’unione del prosciutto cotto, della mozzarella, della ricotta e di altri salumi può essere esaltato anch’esso da una lager dalla bassa gradazione alcolica, chiara e dal retrogusto amaro.

3 - Pizze a base di pesce

Per una pizza impreziosita dalla presenza di pesce o crostacei, molto diffusa al nord Italia, è bene accompagnare con una birra poco fermentata, magari una lager luppolata con un alcolicità medio bassa per fare in modo di non sovrastare la delicatezza del pesce e del profumo del mare.

2 - Pizza Fritta

20211009131756Pizza_fritta.jpg

Molto diffusa a Napoli e in altre città dell’Italia meridionale, la pizza fritta può essere cucinata in diverse varianti tra cui quella con ciccioli di maiale e ricotta, uno sfizio super calorico che vi lascerà sicuramente soddisfatti.

In abbinamento consigliamo una birra belga, dalla gradazione alcolica medio alta come una dark strong ale, meglio se dal retrogusto speziato che renderà ancora più energetico il vostro gusto e il vostro olfatto.

1 - Pizze a base di Verdure

Per pizze cariche di verdure come l’ortolana, o anche quella ai funghi è ottima per un abbinamento la birra belga d’abbazia per le sue qualità nutritive, meglio sceglierne qualcuna particolarmente speziata o al sentore di cannella.

Piaciuto l'articolo? Faccelo sapere

Potrebbe interessarti