Dal 21 al 27 settembre 2021 ritorna l’evento della moda più atteso nella città meneghina. Milano Fashion Week finalmente in presenza dopo l’era post-Covid. Edizione più blanda rispetto agli altri anni, ma che dà un forte messaggio di speranza e ripresa. A confermarlo, sono i dati di Federalberghi di Milano, che registrano una crescita nelle prenotazioni per la settimana della moda nel capoluogo lo

Collezione Moda Donna per la stagione Primavera/Estate 2022

20210924170541milano fashion week.jpeg

Grande ritorno delle sfilate in presenza! Milano torna ad essere la capitale del glamour e della moda. La città torna a rivivere con la sua ambita e attesa Milano Fashion Week.

Dal 21 al 27 settembre ’21 in calendario più di 200 appuntamenti (in presenza e digitali) durante i quali mannequin ed influencer sfoggeranno gli abiti delle più ambite griffe di moda della Collezione Donna per la stagione Primavera/Estate 2022.

Milano Fashion Week: le sfilate dal vivo

20210924170603gucci.jpg

A sfilare dal vivo in programma grandi nomi della moda italiana. Tra i primi, Alberta Ferretti e Fendi (che ha scelto come sua madrina ed ospite d’onore l’influencer italiana, famosa in tutto il mondo Chiara Ferragni), Max Mara ed Etro. A seguire nei giorni Prada, Versace, Salvatore Ferragamo, Giorgio Armani e tanti altri.

Evento unico di questa edizione poi è la sfilata di Gucci del 25 settembre: solitamente la griffe sfila sempre fuori dal mese della moda, ma per quest’anno ci ha tenuto ad essere presente. Il défilé si svolgerà al Dazio di Ponente in Piazza Sempione, in pieno centro milanese.

I grandi ritorni e debutti alla Milano Fashion Week

20210924165727Loquax-Valentino_black_dresses.jpg

Ritornano sulle passerelle milanesi Boss, Moncler e Roberto Cavalli. Quest’ultimo ha già sfilato, celebrando il suo ritorno sulle scene mondiali con la prima collezione del nuovo direttore creativo Fausto Pugliesi e il lancio della Cavalli Tower, un grattacielo ultra-lusso di 70 piani a Dubai.

Per quanto riguarda Moncler, invece, sfilerà il 25 settembre con un evento dal nome Mondogenious, durante il quale proporrà le collezioni di 11 designer sulle note dell’artista internazionale Alicia Keys.

Per la prima volta in calendario, infine, i brand: Luisa Spagnoli, Vitelli, Joy Meribe, MM6 Maison Margiela e Maison Alvine Demanou.

Spazio ai nuovi talenti della moda con il Fashion Hub Market

20210924170759800px-Milan_Fashion_Week_br1dotcom.jpg

Il Fashion Hub Market è il progetto della Camera Nazionale della Moda Italiana che sostiene i marchi emergenti provenienti da tutto il mondo. In occasione della Milano Moda Donna, la CNMI seleziona un gruppo di nuovi brand che hanno l’occasione di presentare per la prima volta le loro collezioni di abbigliamento e accessori durante la Milano Fashion Week.

L’evento si svolge al Museo della Permanente, in Via Turati 34: un ente morale, storico sodalizio artistico e culturale milanese. Qui, durante la manifestazione vengono premiati tre vincitori, che saranno supportati con un aiuto concreto nel loro processo di espansione nei mercati internazionali.

Edizione a supporto della sostenibilità ambientale

20210924170824moda green.jpg

Anche quest’anno, come in tutte le ultime edizioni della Milano Fashion Week, punto nodale è la sostenibilità nel fashion system con il ritorno di uno degli eventi più attesi della settimana, il Green Carpet Fashion Award, che quest’anno prende il nome di CNMI Sustainable Fashion Awards. Si tratta di un riconoscimento che premia i brand e i designer che si sono saputi distinguere nel saper applicare al meglio i principi della sostenibilità nell’industria della moda.

Si è distinto in questo senso il Fashion Film - Designers for the Planet che presenta e raggruppa alcuni brand emergenti che hanno partecipato alla scorsa edizione del Milano Fashion Week e si sono distinti per la loro forte etica ambientale. Forte anche il valore e il legame territoriale sugellati dalla partnership speciale con Franciacorta.

Milano Fashion Week contro le discriminazioni razziali

20210924170847fashion-show-AhmadArdity.jpg

Anche quest’anno torna il progetto/evento “We are Made in Italy: Black Lives Matter in Italian Fashion”. Esso nasce dalla collaborazione fra la Camera Nazionale della Moda Italia e Black Lives Matter in Italian Fashion – Collective: grazie a questo, 5 nuovi talenti BIPOC (Black Indigenous People of Colour) hanno la possibilità presentare le loro collezioni attraverso una sfilata digitale durante l’apertura della Milano Fashion Week.

Parallelamente a questo, un progetto lanciato a luglio, Fashion Bridges - I Ponti della Moda, realizzato assieme all’Ambasciata italiana in Pretoria, Sud Africa, e Polimoda (università della moda di Milano), in cui quattro ex-studenti hanno lavorato in coppia con quattro giovani designer della South Africa Fashion Week con la presentazione delle loro capsule collection durante Fashion Hub.

In accordo con tali principi anche il brand Benetton, da sempre degno sostenitore e rappresentante con le sue campagne di comunicazione. Durante questa edizione della Milano Fashion Week presenta la capsule collection United Colors in collaborazione col rapper italiano di origini tunisine Ghali.

La Mostra per i quarant’anni di Emporio Armani

20210924170927800px-Sardaka-Emporio_Armani.jpg

Fra i brand che si apprestano a celebrare anniversari durante la Milano Fashion Week, Giorgio Armani festeggia quarant’anni dalla nascita di Emporio Armani e lo fa non solo con la sua sfilata, ma anche con l’inaugurazione, presso l’Armani/Silos, di The Way We Are, una mostra-evento che racconta la sua storia.

Fra gli altri anniversari: i 60 anni di Marcolin, 20 anni della collezione Nudo di Pomellato e la celebrazione con un dinner party dei 50 anni di carriera di Chiara Boni.

Apertura speciale di Casa Bagatti-Valsecchi

20210924170958Paolobon140-Museo_Bagatti-Valsecchi,_la_Camera_Rossa_di_Carolina_Borromeo_e_Giuseppe_Bagatti.jpg

In occasione della settimana della moda, il 25 settembre alle ore 15:30 la casa museo neorinascimentale Bagatti Valsecchi (quartiere Montenapoleone a Milano) apre le porte per una speciale visita guidata gratuita (si paga solo il prezzo del biglietto d’ingresso). Essa dà la possibilità ai visitatori di intraprendere un percorso che, snodandosi attraverso le diverse stanze del Museo, consentirà di ripercorrere abitudini e attività della vita quotidiana, con particolare attenzione all’abbigliamento e alle consuetudini in tema moda, non solo della famiglia Bagatti-Valsecchi ma di tutta la nobiltà dell’epoca. 

Calendario completo della Milano Fashion Week Settembre 2021

20210924171026fashion-show-Ahmad_Ardity.jpg

Martedì 21 settembre

18:30 – 21:00 CNMI FASHION HUB OPENING

Mercoledì 22 settembre

10:00 WE ARE MADE IN ITALY – BLACK LIVES MATTER IN ITALIAN FASHION (DIGITAL)

10:30 JOY MERIBE

11:00 CALCATERRA (DIGITAL)

12:00 MARCO RAMBALDI

13:00 ANTONIO MARRAS (DIGITAL)

14:00 FENDI

15:00 DEL CORE

16:00 VIVETTA (DIGITAL)

17:00 ALBERTA FERRETTI

18:00 N°21

19:00 JIL SANDER

20:00 ROBERTO CAVALLI

Giovedì 23 settembre

10:00 MAX MARA

11:00 GENNY

12:00 BOSS

13:00 ANTEPRIMA (DIGITAL)

13:30 LUISA BECCARIA (DIGITAL)

14:00 ETRO

15:00 DROME

16:00 DANIELA GREGIS

17:00 EMPORIO ARMANI

18:00 BLUMARINE

19:00 MM6 MAISON MARGIELA

20:00 GCDS (DIGITAL)

Venerdì 24 settembre

10:00 TOD’S

11:00 MISSONI

12:00 SPORTMAX

13:00 BUDAPEST SELECT

14:00 VÌEN (DIGITAL)

15:00 PRADA

16:00 ACT N°1

17:00 SUNNEI

18:00 ELISABETTA FRANCHI (DIGITAL)

19:00 VITELLI

20:00 VERSACE

21:00 PHILIPP PLEIN (DIGITAL)

Sabato 25 settembre

10:00 PORTS 1961

11:00 ERMANNO SCERVINO

12:00 MSGM

13:00 MONCLER

14:30 SALVATORE FERRAGAMO

15:30 DOLCE & GABBANA

16:30 CIVIDINI (DIGITAL)

17:00 PHILOSOPHY DI LORENZO SERAFINI

18:00 SHI.RT BY AQUILANO E RIMONDI

19:00 GIORGIO ARMANI

20:00 MARNI

Domenica 26 settembre

10:00 FRANCESCA LIBERATORE

11:00 LUISA SPAGNOLI

12:00 LAURA BIAGIOTTI (DIGITAL)

12:30 ANNAKIKI (DIGITAL)

13:00 ONITSUKA TIGER (DIGITAL)

14:00 DSQUARED2 (DIGITAL)

15:00 EMILIO PUCCI (DIGITAL)

15:30 SINDISO KHUMALO (DIGITAL)

16:00 MILANO MODA GRADUATE

17:00 HUI

18:00 PIERRE-LOUIS MASCIA (DIGITAL)

Lunedì 27 settembre

10:00 ALEXANDRA MOURA

11:00 MÜNN (DIGITAL)

12:00 LAGOS SPACE PROGRAMME (DIGITAL)

13:00 MAXIVIVE (DIGITAL)

14:00 MAISON ALVINE DEMANOU (DIGITAL)

Piaciuto l'articolo? Faccelo sapere

Potrebbe interessarti