Visitare le meraviglie della Sicilia in una sola settimana: è possibile? Seguici in questo magnifico tour alla scoperta dell'isola, dei suoi sapori, della sua storia, della sua cultura e dei beni dell'umanità riconosciuti dall'UNESCO.

Durante questo tour ti ritroverai catapultato presso l'isola della Sicilia, una delle più grandi bellezze del Mar Mediterraneo, ricca di storia, arte, tradizioni, cultura e un grande patrimonio culinario. Un'itinerario alla scoperta dell'intera isola, dal versante est al versante ovest: tutto in una singola settimana. 

Giorno 1 e 2: Catania, Siracusa e Noto

La prima tappa del tuo viaggio sarà Catania. Arriverai presso uno dei centri più importanti della costa orientale della Sicilia dove ti dirigerai verso l'hotel nella località prevista. Come ogni magnifico tour, sarai accolto dallo staff, dalla guida e dal tour manager per una breve spiegazione dell'intero itinerario gustato insieme ad un cocktail di benvenuto, che anticiperà una prima cena all'italiana. Il giorno seguente, dopo la prima colazione presso l'hotel, ti dirigerai verso sud-est alla scoperta di Siracusa, celebre per il suo fortificato centro storico situato sulla vicina isola collegata mediante due ponti: l'Isola di Ortigia. I maggiori centri d'interesse storico su questa piccola superficie circondata dall'acqua sono il Tempio di Minerva e la Fontana di Aretusa, il Teatro Greco, l'Anfiteatro Romano, le Latomie e l'Orecchio di Dionisio. Per la sua grandissima ricchezza storica, la città di Siracusa è stata dichiarata dall'UNESCO patrimonio dell'umanità nel 2005. Successivamente al pranzo, nel pomeriggio il tour alla scoperta delle storia Siciliana sudorientale proseguirà verso Noto definita come la "capitale del barocco": non a caso il centro storico che visiterai durante la permanenza pomeridiana, dichiarato dall'UNESCO patrimonio dell'umanità nel 2002, conserva integre architetture civili e religiose in stile barocco di enorme pregio.



Giorno 3: Catania e Cefalù

Giorno dedicato a Catania e alla visita del suo lungomare e del suo centro storico che, esattamente come i già visitati centri di Siracusa e Noto, per il suo patrimonio architettonico barocco rientra a far parte dei patrimoni dell'umanità UNESCO. Dopo una visita completa del centro, avrai a disposizione una vasta gamma di street food per gustare specialità tipiche catanesi, come l'arancino, e dessert quali la brioches con gelato e la granita. In tarda mattinata il viaggio prosegue verso Cefalù, situato sulla costa settentrionale della Sicilia. Appartenente al club dei borghi italiani più belli d'Italia, la località sorge ai piedi di un promontorio roccioso ed è uno dei centri balneari e turistici più importanti dell'intera regione. Passerei in questo gioiello del Mar Tirreno il tuo pranzo per poi dedicarti alla completa visita della borgo avendo del tempo libero a disposizione, prima di partire in tardo pomeriggio verso ovest, alla scoperta di nuove bellezze dell'isola.


Giorno 4: Palermo e Monreale

Prima colazione in albergo per poi scoprire il capoluogo della Sicilia: Palermo. Capitale italiana della cultura nel 2018 e posizionata geograficamente verso ovest della costa settentrionale della Sicilia, Palermo ospita un sito seriale dichiarato dall'UNESCO patrimonio dell'umanità: si tratta di nove beni artistico-monumentali (due palazzi, tre cattedrali, quattro chiese e un ponte) dell'Architettura arabo-normanna durante il periodo dei Normanni in Sicilia, sette custoditi nella città di Palermo e uno ciascuno a Cefalù e a Monreale, località confinante con il capoluogo siciliano che visiterai in tarda mattinata. L'intera giornata sarà libera per permetterti di scoprire ogni scorcio della città e gustare le specialità culinarie tradizionali e locali.


Giorno 5: Erice, Marsala e Agrigento

Giornata ricca di escursioni partendo alla scoperta di Erice, località situata sul monte omonimo, dove visiterai lo storico centro cittadino fortificato durante il quale degusterai i tipici dolci di pasta di mandorle. Dopo una sosta di alcune ore, partirai per Marsala dove sosterai per una curiosa visita ad una cantina cooperativa con degustazione di vino e prodotti tipici. Al termine della degustazione e del pranzo successivo, nel primo pomeriggio un autobus ti porterà da ovest di nuovo verso est, alla scoperta di Agrigento chiamata anche la "città dei templi", data la presenza della zona archeologica della Valle dei Templi che conserva un insieme di templi dorici risalenti all'antica dominazione greca che, nel 1997, sono stati inseriti tra i patrimoni dell'umanità dall'UNESCO.



Giorno 6: Piazza Armerina e Acireale

Prosegue l'itinerario che da ovest ti riporterà nuovamente verso la costa orientale, con un passaggio obbligatorio presso Piazza Armerina, per una breve visita del centro storico e della Villa Romana del Casale. La città conserva ancora chiari riferimenti medievali, in contrasto con un centro storico accuratamente dipinto da uno stile architettonico barocco e normanno. La Villa Romana del Casale è dal 1997 patrimonio dell'umanità UNESCO grazie anche ai suoi famosi mosaici. Successivamente al pranzo, partirai alla scoperta di Acireale, località poco più a nord di Catania che esattamente come Piazza Armerina e i vicini paesi conserva chiari riferimenti architettonici in stile barocco.


Giorno 7 e 8: Etna e Taormina

L'ultima intera giornata sarà destinata alla scoperta della natura selvaggia e più alta dell'intera Sicilia, per poi proseguire verso il livello del mare, verso una delle località più celebri dell'intera isola. Successivamente la prima colazione presso l'hotel, un autobus ti guiderà a 1900 metri d'altezza verso l'Etna, l'antichissimo vulcano attivo nonché il più alto della placca euroasiatica. Un servizio presente nella zona dell'area protetta ti permetterà di visitare i principali crateri circostanti. Durante l'escursione sosterai presso un ristorante locale per il pranzo e per un'esclusiva degustazione di miele. Nel primo pomeriggio ti sposterai verso Taormina, località nella quale regna un mix perfetto tra i paesaggi naturali e monumenti storici, come il teatro greco-romano antico, classificato come il secondo per dimensioni dell'intera isola. Avrai del tempo libero per goderti il colorato centro cittadino ricco di arte, storia e cultura, senza trascurare naturalmente piccole botteghe dove poter acquistare ricordi unici della zona. Il giorno successivo lascerai l'isola, consapevole del fatto di aver visitato l'intera Sicilia da est ad ovest in 7 giorni.


La Sicilia in 7 giorni

Visitare la Sicilia in soli 7 giorni è possibile! Un itinerario studiato per mostrarti entrambe le coste siciliane con interessanti soste nell'entroterra. Scopri il tour Wonders of Sicily e organizza il tuo prossimo viaggio per l'estate.

Clicca per il tour Wonders of Sicily

Piaciuto l'articolo? Faccelo sapere

Potrebbe interessarti

Unisciti alla Community più Esclusiva di Amanti dell'Italia nel Mondo