Un viaggio attraverso la Campania e i suoi luoghi più prestigiosi, sia dal punto di vista naturalistico che storico e culturale: una settimana da assaporare con gli occhi e con la bocca, gustando lo splendore paesaggistico che la regione ha da offrire e i suoi deliziosi sapori mediterranei rinomati in tutto il mondo.

Hai mai sognato di visitare la Campania? Seguici in questo viaggio attraverso il quale scoprirai una buona parte delle bellezze che la regione ha da offrire e durante il quale assaporerai con l'immaginazione i sapori originari della cucina napoletana. Un viaggio tra musica, spettacoli naturalistici, isole, costiere, siti archeologici, arte, cultura, storia e naturalmente cibo. 

Giorno 1: Napoli e dintorni

Ogni tour della Campania che si rispetti, può partire sempre e solo da un luogo: Napoli. Successivamente al check-in nell'hotel designato, avrai tempo fino all'orario di cena per visitare i dintorni in totale autonomia alla scoperta di luoghi nuovi e scorci interessanti: un giro rapido prima dell'incontro con il tour manager che esporrà lo svolgimento dell'intera settimana seguito da un cocktail di benvenuto che anticiperà la cena e il pernottamento. Ma nel caso in cui tu non fossi stanco per riposare ma contrariamente eccitato all'idea di scoprire la città di Napoli notturna, una passeggiata nei dintorni è più che lecita, non dimenticando gli impegni del giorno successivo che ti porteranno alla scoperta della città di Pompei e di Ercolano, custodi della storia millenaria che raccontano grazie ai suoi scavi a cielo aperto, patrimoni dell'umanità dell'UNESCO. 

Giorno 2: Scavi archeologici di Pompei e Ercolano

Colazione presso l'hotel designato e poi partenza verso la vicina Pompei, distante meno di mezz'ora in autobus da Napoli: camminando per le strade risalenti a duemila anni fa, una guida turistica ti fornirà un'esperienza a 360 gradi sulla civiltà che risiedeva un tempo, garantendoti un'esperienza storico-culturale unica al mondo. I ritrovamenti degli scavi archeologici, iniziati per volere di Carlo III di Borbone, sono una delle migliori testimonianze della vita romana, nonché la città meglio conservata di quell'epoca, distrutta dell'eruzione del vulcano Vesuvio del 96 d.C. Il parco archeologico, insieme a quello di  Oplonti e Ercolano, dove sarai accompagnato conseguentemente alla permanenza presso il sito archeologico di Pompei, è patrimonio dell'umanità nonché il più visitato in Italia dopo il Pantheon e il Colosseo presenti a Roma. La ricca esperienza ti impegnerà per l'intera giornata e tornerai a Napoli presso l'hotel designato solamente intorno all'orario di cena.  

Giorno 3: Isola di Capri

Successivamente la tipica colazione presso l'hotel designato, non ti attenderà un autobus per la tua prossima escursione, bensì un traghetto che ti porterà alla scoperta dell'Isola di Capri: la perla del Mar Tirreno, un gioiello naturale incastonato nelle acque azzurre che lo circondano. Il tragitto sarà di breve durata, data la vicinanza al Golfo di Napoli, in maniera tale da prolungare il tempo di permanenza sulla fantastica isola. Durante la visita, sarai portato presso Villa San Michele, un percorso museale che si affaccia sul mare come se fosse un balcone, e presso lo spettacolo floreale dei Giardini di Augusto dai quali potrai affacciarti per ammirare i famosi Faraglioni, peculiarità naturalistica dell'isola, e Marina Piccola, situata alle spalla di Marina Grande, il porto principale di Capri. Avrai del tempo libero per un buon caffè nelle vie principali dell'isola e per perderti nelle piccole vie, notando la cultura e le tradizioni tipiche. Un traghetto ti riporterà a Napoli, per la cena presso l'hotel designato e il pernottamento.

Giorno 4: Napoli

Arriva finalmente il giorno in cui, per l'intera giornata, potrai visitare i luoghi di principale interesse storico, culturale e artistico di Napoli. Dopo la prima colazione in hotel, un bus ti porterà alla scoperta della città attraverso un tour panoramico in movimento, con sosta obbligatoria presso Piazza del Plebiscito dalla quale inizierà il tuo tour pedonale: visiterai il centro storico, dalla Chiesa di S. Chiara con il Chiostro alla Cattedrale di San Gennaro, e ancora dalle botteghe artigiane di S. Gregorio Armeno ai i siti storico-monumentali che le circondano. Per pranzo è d'obbligo il cibo peculiare della città, conosciuto in tutto il mondo, che ha proprio come origine la città di Napoli: la pizza. Dopo la degustazione dell'antico sapore ambito da ogni palato, visiterai il corso principale della città, Via Toledo, al quale è stata dedicata la fermata della metropolitana più bella d'Europa, capace di generare attraverso un riflesso di luci un gioco di colori rivolto verso l'alto. Prosegue la visita verso altri luoghi d'attrazione, successivi tra di loro data la loro vicinanza, tra cui Galleria Umberto I accanto a Piazza del Plebiscito, l'esterno del Teatro San Carlo, il Palazzo Reale, il Maschio Angioino e infine Piazza Municipio.

Giorno 5: Sorrento, Positano e Amalfi

Giornata dedicata alla scoperta della Costiera Sorrentina e della Costiera Amalfitana. La prima località sarà Sorrento, eterna bellezza a strapiombo sul mare, e il suo centro storico. Successivamente un autobus ti porterà più a sud, dove la Costiera Sorrentina abbraccia quella Amalfitana, con uno stop obbligatorio di un'ora presso Positano, per poi proseguire verso Amalfi tramite un motoscafo (tempo permettendo), dove pranzerai e passerai l'intero pomeriggio: una giornata ricca di colori, caratterizzata da paradisiaci panorami naturalistici accompagnati dalle superbe ricchezze architettoniche che entrambe le costiere conservano. Un motoscafo ti porterà presso la città di Salerno (tempo permettendo) dove ti attenderà un autobus che ti riporterà presso l'hotel a Napoli per la cena e il pernottamento.



Giorno 6: Paestum e Salerno

Giornata dedicata alla località di Paestum, celebre per il proprio museo archeologico a cielo aperto. Paestum è un'antica città della Magna Grecia denominata dai Greci "Poseidonia" in onore di dio Poseidone, pur essendo molto devota ad altre divinità quali Atena ed Era. Tutti questi riferimenti li ritroverai visitando gli antichi templi dell'area archeologica, insieme all'intera storia greca che la località intende raccontare ancora oggi nonostante lo scorrere dei secoli. Il pranzo sarà servito presso un'azienda agricola locale, all'interno della quale potrai gustare un'altra eccellenza culinaria nata in Campania: la mozzarella, insieme ad altri tipici prodotti di bufala. Sarai guidato non solo attraverso un tour di sapori, ma anche di tradizioni, osservando le varie fasi di lavorazione dell'uva destinata a diventare vino. Prima del rientro presso l'hotel a Napoli, sosterai presso Salerno per una passeggiata sul lungomare e sul corso principale. 


Giorno 7 e 8: Caserta e Napoli

L'ultima giornata sarà dedicata alla scoperta della città di Caserta e della sua Reggia. Edificata e realizzata tra la metà del 1700, è stata completata quasi cent'anni dopo e comprende lo storico palazzo reale e il parco annesso, comprensivo di giardini privati, fontane e una peschiera. Commissionata da Carlo di Borbone, re di Napoli e di Sicilia, su progetto di Luigi Vanvitelli e il supporto di Carlo Vanvitelli, è la residenza reale più grande al mondo per volume con un'area di 47 000 m². Successivamente al pranzo, è previsto il ritorno verso Napoli per un'ultima visita alla città dato il pomeriggio libero a disposizione, per godersi l'ultimo tramonto sul mare prima della partenza, prevista per il giorno successivo.

Ti piacerebbe visitare la Campania?

È disponibile il Gran Tour della Campania, durante il quale potrai percorrere con i tuoi occhi le strabilianti emozioni trasmesse durante la lettura precedente.  Clicca per scoprire il Gran Tour della Campania!

Piaciuto l'articolo? Faccelo sapere

Potrebbe interessarti

Unisciti alla Community più Esclusiva di Amanti dell'Italia nel Mondo