Su Matera, gioiello di pietra della Basilicata, le parole di stupore non sono mai abbastanza. I suggestivi Sassi, le antiche abitazioni scavate nella roccia che contraddistinguono la città lucana, destano sempre ammirazione in chi li visitano, non solo la prima volta. Matera però non è solo Sassi: per questo abbiamo pensato a degli itinerari su misura per viverla al meglio sia che vogliate passarci un giorno solo, oppure fermarvi un po’ di più.


Matera in 1 giorno

Se il vostro itinerario prevede un solo giorno a Matera, dedicatevi ovviamente ai Sassi, perdendovi nei famosi quartieri del Sasso Barisano e del Sasso Caveoso, dove ad ogni angolo si nasconde una sorpresa: scorci, archi, cortili decorati con piante e fiori, regalandovi un’atmosfera senza tempo. Ammirate l’arte sacra della cattedrale della Madonna della Bruna, costruita a partire dal 1230 per volere dell’imperatore Federico II di Svevia, in cui sono custoditi un bellissimo presepe in pietra del ‘500 e un affresco medievale che riporta il Giudizio Finale. Ancora più antica è la chiesa rupestre di Santa Maria de Idris, situata su una rupe al centro del Sasso Caveoso che quasi conclude il vostro mini tour.

Matera in 2 giorni

La città dei Sassi comincia a intrigarvi di più, vero? E allora dedicatele un giorno ancora. Vi suggeriamo di affidarvi agli accompagnatori di Matera City Tour che non solo vi porteranno a visitare i Sassi svelandovi curiosità e particolari, ma anche a scoprire un’autentica Casa Grotta, per mostrarvi la vita a Matera nel passato. Sempre le guide autorizzate vi porteranno a vedere l’antichissima “cripta del Peccato Originale”, detta “la Cappella Sistina dell’arte rupestre”, che potrete decidere di visitare anche al suo interno, con l'ausilio di un'audioguida ambientale con canti gregoriani e, a seguire, un tour in bus panoramico ecologico alla volta del Parco della Murgia materana, per ammirare le “grotte del Belvedere”, sempre con un assistente di viaggio. Concludete la serata con un’ottima cena a base di prodotti tipici (funghi cardoncelli, peperoni cruschi, la zuppa di legumi chiamata “crapiata”, e tante altre bontà servite con l’ottimo pane di Matera) e vivete l’emozione di dormire in uno dei tanti Sassi riconvertiti in bed & breakfast o resort di lusso, in base al vostro budget.

Matera in 3 giorni

Ecco, adesso non volete più andare via da Matera: e allora visitate il Palombaro, un’immensa cisterna sotterranea riemersa durante i lavori di rifacimento della piazza Vittorio, costruita a metà del 1800 per raccogliere le acque piovane ad uso degli abitanti del Sasso Caveoso. Il percorso, della durata di circa mezzora, si snoda a circa 17 metri di profondità ed è fatto di grotte, gallerie, serbatoi, una specie di “città dell’acqua” sotterranea. Riemersi in superficie, potete dedicarvi all’arte moderna visitando il Museo della Scultura Contemporanea che conserva opere d’arte tra cui ceramiche, gioielli, medaglie, disegni di artisti contemporanei. Il museo ha sede nel bellissimo Palazzo Pomeraci, detto anche “palazzo delle cento stanze”. Ecco, adesso avete visto davvero Matera. E ci vorrete tornare ancora, e ancora e ancora.

Matera è meravigliosa, non ti resta che visitarla. Ricorda che se il tempo a tua disposizione è poco e temi di non farcela a visitare tutto, puoi sempre contare sull'esperienza di chi organizza tour guidati di Matera e scegliere l'esperienza migliore in base ai tuoi gusti e le tue esigenze.

Piaciuto l'articolo? Faccelo sapere

Potrebbe interessarti