Trascorrere le vacanze a Procida non significa solo mare, spiagge e paesaggi, una caratteristica distintiva di questo posto è la sua tradizione culinaria.

Il turista che arriva a Procida viene accolto dal suggestivo paesaggio che l’isola offre ai visitatori. Le barche dei pescatori ancorate al molo, le case colorate con i colori dell’arcobaleno che si riflettono sull’acqua sono gli elementi di un paesaggio suggestivo come quelli di un quadro. Trascorrere le vacanze a Procida, però, non significa solo mare, spiagge e paesaggi, una caratteristica distintiva di questo posto è la sua tradizione culinaria. 

Cosa mangiare in un giorno a Procida?

Su quest’isola di marinai per iniziare bene la giornata si può accompagnare il caffè con uno dei dolci più buoni della tradizione campana, ovvero le lingue alla procidana, dette anche lingue di bue o lingue di suocera. È un dolce realizzato con diversi strati di pasta sfoglia ripieno di crema di limone, realizzata con i famosi agrumi dell’isola. Tutte le pasticcerie e le panetterie si dedicano alla realizzazione di questo dolce. Uno squisito primo piatto che non potete non provare è la pescatora povera pasta condita con peperoncini verdi e alici in cui c’è un perfetto equilibro fra il gusto dei peperoncini e quello del pesce. La tradizione gastronomica procidana non accontenta solo gli amanti dell’ittica, infatti, se desiderate una prelibatezza cucinata secondo antiche ricette e a fuoco lento, imperdibile è il coniglio alla procidana in cui i pomodorini e le erbe aromatiche daranno un tocco profumato alla carne.
La sera, se non avete indossato pantaloni troppo stretti, imperdibile è l’insalata di limoni, condita con aglio, olio, peperoncino e menta da poter servire accanto ad una porzione di alici fritte. Il limone è il protagonista indiscusso della tradizione culinaria di Procida, per comprendere la sua eccellenza basterà richiedere a fine pasto il limoncello o la crema di limone. Il gusto fresco e dolce di questo liquore sarà una gioia per il palato.


La tradizione gastronomica: dall'isola a casa.

Ma se il viaggio a Procida volge al termine e avete voglia di portare con voi i sapori di quest’isola per preparare nella vostra cucina uno dei piatti tipici da far assaggiare ai vostri ospiti o per ricordarvi della vostra vacanza, il marchio Procida Sapori sarà un indispensabile alleato.
L’azienda Procida Sapori nasce dall’esigenza di celebrare gli odori e i sapori dell’isola, e di rispettare la lavorazione di antiche ricette. Infatti, tutti i prodotti, dalla pasta ai biscotti, vengono lavorati secondo la tradizione. Grazie al sito internet sarà possibile scegliere gli ingredienti giusti per le ricette, il marchio offre la possibilità a chi è già stato sull’isola di assaporare nuovamente la gustosità di Procida e a chi, invece, non ha ancora avuto la fortuna di andarci di poter provare qualcosa di diverso.  


Se voi non siete mai stati a Procida, non preoccupatevi perché Procida verrà da voi.

Piaciuto l'articolo? Faccelo sapere

Potrebbe interessarti

Unisciti alla Community più Esclusiva di Amanti dell'Italia nel Mondo