Sono tantissime le cose da fare in un weekend a Bologna, una meta ideale per tre giorni primaverili spensierati e all'insegna della buona tavola 

tickets banner

La rossa, la grassa, la dotta: così un antico detto descrive Bologna, che da decenni è tra le città più amate in Italia dai turisti per la sua vitalità, la sua inconfondibile architettura, le iniziative culturali, la sua animata vita notturna e il suo buon cibo.

E se tutto questo non ti basta, ti diciamo che secondo noi la primavera e i suoi climi miti sono un'ulteriore pretesto per una fuga di tre giorni in questa città magica. E per dimostrartelo, vogliamo darti qualche piccolo spunto per un weekend a Bologna che ti permetta di assaporarne davvero l'atmosfera. 

Dove alloggiare per un weekend a Bologna

Weekend a Bologna

Ogni anno, milioni di turisti da tutto il mondo scelgono Bologna per una vacanza all'insegna della cultura, del divertimento e per assaggiare tante delizie tipiche che la Città dei Portici ha da offrire. Fortunatamente questa tendenza non sembra volersi arrestare, anche grazie ai numerosissimi eventi che la animano – concerti, festival, mostre, fiere, convention.

Per contro, però, questo ha contribuito all'innalzamento dei prezzi delle strutture ricettive e perciò, se vorrai trascorrere un weekend a Bologna, ti consigliamo di tenere conto del tuo budget. Sebbene sia molto comodo un alloggio in centro, se preferisci risparmiare, potresti avere difficoltà a trovare qualcosa di conveniente, specialmente in alcuni periodi dell'anno; in tal caso, ti consigliamo di optare per i quartieri subito fuori le mura, come San Donato (molto vicino all'università), Cirenaica o Murri, che sono comodi da raggiungere a piedi o con i mezzi pubblici, sempre molto efficienti e attivi 24 ore.

Hai prenotato la tua stanza? Bene, adesso andiamo a scoprire quali esperienze fare nel tuo fine settimana bolognese. 

La tua faticosissima settimana lavorativa è appena finita: meriti un premio! Che ne dici di un'apericena e di un tour dei bar nella zona più frequentata dal popolo della notte?

L'apericena, come in altre città italiane, è un must a Bologna per tutti coloro che desiderano bere e mangiare a un prezzo vantaggioso. Via libera quindi a cocktail, birre o calici di vino e buffet con varie scelte a cui attingere a volontà, oppure ricchi taglieri con salumi, formaggi e tigelle, i piccoli panini tipici della zona, che raggiungono il picco di bontà con la mortadella, uno dei simboli della gastronomia locale. Questa formula è molto diffusa nei bar della città e avrai l'imbarazzo della scelta, ma noi ti consigliamo di restare in centro e nella zona universitaria.

Completiamo la serata in via del Pratello, la più amata dai giovani per i suoi pub e localini uno dietro l'altro, un luogo in cui poter continuare a gustare drink a prezzi bassi e chiacchierare fino all'alba in un'atmosfera informale e amichevole. 

Sabato mattina: impara a preparare la pasta fresca

Laboratori di pasta fresca per il weekend a Bologna

La pasta all'uovo, rigorosamente stesa a mano, è una delle tipicità di cui i bolognesi sono più orgogliosi, ma non tanto da non divulgare i processi della sua preparazione. Ecco perché per il tuo weekend a Bologna ti proponiamo di iniziare la giornata di sabato con un laboratorio tenuto da esperti del settore, per imparare a preparare la pasta fresca. Tagliatelle, pappardelle, lasagne e tutte le varianti ripiene, come tortellini e ravioli, non avranno più segreti per te e potrai prepararli ogni volta che avrai nostalgia della città.

Ovviamente, dopo aver sudato con il mattarello, meriti di premiarti con un fumante piatto di pasta nelle numerose osterie della città. 

Lucio Dalla è stato uno dei più amati cantautori della musica italiana. Nato e cresciuto a Bologna, è scomparso nel 2012, ma fortunatamente ci ha lasciato la sua casa di via D'Azeglio, alle spalle di piazza Maggiore. La dimora è infatti diventata un museo aperto al pubblico che racconta le tante anime di Dalla, il suo amore per la musica e per l'arte, la sua eccentricità, ma anche la sua dimensione personale che emerge dal connubio tra premi, dipinti e oggetti preziosi con ninnoli e soprammobili di poco valore. Ogni stanza è stata rinominata in base alla “storia” che racconta; ad esempio, nella “Caruso” si trova la sede della sua etichetta discografica, la Pressing Line, che ancora oggi lancia cantanti di talento. Per il tuo weekend a Bologna non puoi perdere l'opportunità di scoprire il lato più intimo di Lucio, un artista che ci ha lasciati troppo presto.

Sabato sera tra Pignoletto e lasagna

Lasagna e vino per il tuo weekend a Bologna

Non potrai chiudere il sabato senza gustare una cena tipica e i deliziosi vini emiliani d'accompagnamento. Via libera quindi alle tradizionali lasagne, magari accompagnate da un calice di Pignoletto. Nel centro storico avrai a tua disposizione una enorme quantità di osterie, trattorie e ristoranti, alcune delle quali storiche, ma se vuoi spostarti ti consigliamo la zona di via Saragozza, caratterizzata dai lunghissimi portici che conducono direttamente alla scalinata di San Luca e che ospita alcune trattorie leggendarie e frequentate anche da personaggi dello spettacolo; una zona sicuramente più tranquilla e intima rispetto al centro storico. 

Domenica mattina: salita e discesa al Santuario di San Luca

Il Santuario della Madonna di San Luca per il tuo weekend a Bologna

Iniziamo l'ultimo giorno del weekend a Bologna con un classico intramontabile, ovvero una visita al Santuario della Madonna di San Luca.

Situato su un colle a 260 metri di altitudine, il santuario domina la città dall'alto ed è infatti uno dei migliori punti panoramici da cui ammirare una vista mozzafiato. Nominato Patrimonio dell'UNESCO, si raggiunge salendo ben 498 gradini e attraversando 666 archi (per un totale di quasi 4 km) e forse ti sorprenderà sapere che molti bolognesi compiono questa faticosissima impresa ogni giorno, per un allenamento intensivo che, giurano, li mantiene giovani e attivi (come non crederci!). Noi ti proponiamo un'alternativa assai meno faticosa, cioè fare la salita sul grazioso trenino panoramico in partenza dal centro storico e scendere a piedi: un compromesso che ci sembra accettabile.

Dopo la lunga discesa da San Luca è arrivato il momento di dedicarsi al bello. Un must a Bologna per gli amanti delle esposizioni e dell'arte contemporanea è Palazzo Albergati, splendido esempio di architettura cinquecentesca situato lungo via Saragozza. La particolarità dei progetti promossi dalla struttura consiste nel privilegiare progetti originali e innovativi, mostre fotografiche e immersive, percorsi tematici e focus su icone della cultura pop e tutto ciò che differisce dalle esposizioni “ordinarie”. Al momento, ad esempio, è possibile assistere alla mostra “Animali fantastici – Il giardino delle meraviglie”, un excursus sul mondo animale a 360 gradi a cura di giovani artisti internazionali, una sorta di zoo dai colori sgargianti: imperdibile per il tuo weekend a Bologna.

Tour dei 7 segreti Bologna per la domenica sera

Weekend a Bologna per scoprirne i 7 segreti

Tanto vitale e vivace di giorno, tanto misteriosa di notte: in ogni angolo di Bologna esiste un dettaglio ambiguo o nascosto che aspetta solo di farsi svelare. Il capoluogo emiliano, infatti, è celebre per i suoi 7 segreti, disseminati per tutto il centro storico, e munendoti di pazienza e aguzzando lo sguardo riuscirai a scoprirli senza troppe difficoltà – qui te ne abbiamo già svelati 3, te ne mancano solo 4.

Se invece vuoi affidarti a profondi conoscitori della storia bolognese e vuoi sapere tutti i dettagli e le curiosità che la circondano, sappi che esistono numerose associazioni sul territorio che si occupano dell'organizzazione di passeggiate e tour tematici, sia di giorno che di notte. 

Immergersi nella cultura e nella bellezza, fare lunghe passeggiate e deliziarsi con buon cibo e buon vino per un fine settimana è il metodo migliore per staccare dalla quotidianità e tornare al lavoro il lunedì successivo con le batterie cariche. Per raggiungere questo obiettivo, scegliere di trascorrere il weekend a Bologna, come avrai potuto notare, è un'opzione ideale durante queste soleggiate giornate primaverili. Segui i nostri consigli per assaporare il vero spirito della città dei portici e tornare a casa carico di meraviglie. 

Potrebbe interessarti


Potrebbe interessarti