Scopri le attività da non perdere in questa regione

Scegli la categoria

Arte e cultura

La regione vanta una storia ricca di artisti e studiosi celebri a livello internazionale: Raffaello Sanzio, pittore urbinate annoverato tra i maggiori interpreti del Rinascimento, e con lui altri artisti come Gentile da Fabriano e Donato Bramante, ma anche Gioachino Rossini, tra i maggiori compositori operisti della storia della musica, Giacomo Leopardi poeta tra i più importanti dell'Ottocento italiano e una delle più importanti figure della letteratura mondiale e Maria Montessori, nota per il suo rivoluzionario metodo didattico apprezzato e applicato in tutto il mondo.

Le vite di questi personaggi illustri testimoniano la grande importanza culturale che questa regione ha avuto nelle varie epoche.

Cibo e sapori

I piatti tipici delle Marche si basano su prodotti sia legati al mare che alle aree più interne. Tra quelli più apprezzati c'è sicuramente una buona scelta di salumi, insaccati e ottimi formaggi tra cui: il salame di Fabriano, il Ciauscolo, il Prosciutto di Carpegna, la Casciotta d'Urbino e il formaggio di fossa, solo per fare alcuni esempi.

Le ricette marchigiane testimoniano l'abitudine degli abitanti per una cucina dai sapori forti ma allo stesso semplici: possono essere un buon esempio il piccione, presente in svariate ricette, così come diventano protagoniste le cozze, i bombetti (molluschi tipici di quella zona dell'Adriatico) o lo stoccafisso, come il celebre brodetto di pesce nelle località di mare.

Infine ci sono anche le pietanze basate sulla frittura; tra queste su tutte ci sono le famose olive ascolane, farcite con carni miste e formaggio, impanate e poi fritte, una vera delizia.


Luoghi e itinerari

I luoghi e itinerari delle Marche da non perdere sono tantissimi: partiamo dalle città principali, Ascoli Piceno la città del travertino, Fermo con le sue cisterne romane, Macerata la città della lirica e dello Sferisterio, Ancona la città dorica, Pesaro e il suo centro storico e infine Urbino, città patrimonio dell’Unesco.

Ci sono, inoltre, numerosi monumenti degni di nota immersi nei paesaggi marchigiani: è il caso del Tempio del Valadier e dell'Abbazia di San Vittore delle Chiuse, immersi nel cuore delle grotte di Frasassi.