Cerchi un luogo imperdibile, in cui entrare in contatto con centinaia di anni di storia? La Basilica di San Nicola è quello che fa per te!

Dal 968 (Bari Capitale Bizantina) ad oggi, molti son stati gli avvenimenti e le popolazioni che hanno contribuito alla creazione di questo meraviglioso emblema barese.

I lavori iniziano nel 1087, quando giungono le reliquie di San Nicola nella città, trafugate dalla chiesa di Myra in Licia (attuale Turchia) per sottrarle dal dominio musulmano. L’edificio viene costruito sui resti dell’antica Corte del Catapano, di cui ancora oggi è visibile la Torre (a destra). Nel 1156 Bari viene distrutta da Guglielmo il Malo, ed i lavori rallentano. 

La Basilica viene finalmente consacrata il 22 Giugno 1197, ma solo in seguito alla stagione dei “Grandi Restauri” (1925-34) assumerà l’aspetto che tutti noi oggi possiamo ammirare: un’imponente chiesa asimmetrica in stile romanico, costruita con grandi blocchi bianchi di pietra calcarea (tipicamente pugliese).

Ma cosa rende la Basilica di San Nicola un vero luogo d’attrazione?

  1. La posizione centralissima, a due passi dal Lungomare, da Piazza del Ferrarese e dalle vie del cuore della città. Largo Abate Elia è comodamente raggiungibile sia a piedi, che in auto o con mezzi pubblici. Potrai anche visitare le Gallerie d’arte nei dintorni: Galleria del Catapano, CoArt Gallery ed il Museo Nuova Era.
  2. L’arte contenuta all’interno: ti tufferai in un grande spazio costellato di marmi, statue, affreschi e soffitti incastonati nell’oro, che renderanno l’esperienza unica. 
  3. La spiritualità: potrai accedere alla magnifica cripta, per vedere il sarcofago contenente le spoglie di Sant’Elia (il primo supervisore dei lavori originari) e l’altare di pietra che custodisce le reliquie di San Nicola. Inoltre, potrai toccare la colonna miracolosa!
  4. La magia serale: non perdere la bellezza delle illuminazioni!

Visita la Basilica di San Nicola e altre attrazioni di Bari col Trenino Della Felicità

Stanco delle solite visite guidate per la città?

Il Trenino della Felicità ti porterà alla scoperta di scorci e tradizioni baresi che non pensavi esistessero: che sia un turista o un barese curioso, potrai conoscere il lato magico di Bari attraverso due particolari percorsi.

Bari Centro storico: salta a bordo e scopri le maggiori attrazioni della città, dal porto alle più belle chiese e piazze, attraverso un percorso turistico e culinario! Tra viuzze e pietanze tipiche, potrai anche divertirti insieme agli artisti di strada.

Bari sotterranea: avventurati indietro nel tempo tra i percorsi sotterranei di Bari, alla scoperta di panorami e luoghi della brulicante cittadina di mille anni fa!
Entrambi i percorsi durano due ore, e sono disponibili in ben sette lingue (italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo e, su richiesta, anche giapponese e russo).

Potrebbe interessarti