Verona, città conosciuta in tutto il mondo per essere il luogo in cui è ambientata la tragica storia d’amore tra Romeo e Giulietta, è anche una rinomata terra di vini.

20210704015349valpolicella.jpg

Sono otto le zone di produzione a origine controllata (DOC) e cinque le denominazioni di origine controllata garantita (DOCG) qui prodotte, tra cui l’Amarone, uno dei vini italiani più prestigiosi. Si stima, infatti, che solo nell’area veronese venga prodotto il 14% di tutto il vino italiano. La provincia di Verona, con le sue bellezze storiche e culturali, i borghi e il Lago di Garda rappresenta un’invidiabile meta turistica, perché quindi non abbinare ad arte e cultura un approfondimento sui vini e sulle tradizioni gastronomiche grazie a un tour vinicolo?

Arte, cultura e natura nella provincia di Verona

20210704015539borghetto sul mincio.jpg

Sono numerosi i luoghi da poter visitare all’interno della provincia di Verona oltre alla bellissima città stessa, patrimonio dell’Unesco. Tra i borghi troviamo Soave con il suo magnifico castello, Borghetto sul Mincio, piccolissimo borgo dove il tempo sembra essersi fermato, e San Giorgio di Valpolicella, immerso tra gli ulivi e le vigne della Valpolicella.

Lungo il Lago di Garda, invece, sorgono diversi comuni che si affacciano sulle sue bellissime acque, tra cui Lazise con le sue mura e il suo romantico lungolago, l’incantevole borgo di Malcesine e il suo castello, Bardolino e il suo centro storico, magari qui sorseggiando un buon bicchiere del suo vino, e Garda, la località che diede il nome al lago.

Per gli amanti della natura troviamo, invece, diversi parchi da poter visitare, tra cui il famoso Parco Giardino Sigurtà, uno dei parchi più belli d’Italia, il Parco Naturale Regionale della Lessinia e il Parco delle cascate di Molina.

Vini e territori di Verona

20210704015708bardolino.jpg

La produzione vinicola della provincia di Verona è suddivisa in otto zone di produzione a origine controllata (DOC): Arcole, Bardolino, Custoza, Lessini Durello, Lugana, Soave, Valdadige e Valpolicella. Nell’area di Bardolino, tra la sponda del Lago di Garda e le pendici del Monte Baldo, nasce il vino Bardolino, vino dal colore rosso rubino e dal gusto elegante e piacevole. Nel territorio di Custoza, invece, viene prodotto il vino bianco Custoza, un vino dall’aspetto giallo paglierino e dal retrogusto piacevolmente amarognolo, mentre nella zona di Arcole si producono una quantità di denominazioni, divise tra vini bianchi e rossi.

Nelle colline tra Verona e Vicenza, nell’altopiano della Lessina, nascono lo spumante Lessini Durello e lo spumante Monti Lessini, mentre nell’area del Lugana vengono prodotti i vini bianchi Lugana o la versione spumante. La zona del Soave, invece, produce l’uva Garganega e l’uva del Trebbiano dalla cui unione nasce il Soave, un vino famoso, che si suddivide in quattro diverse denominazioni. I vini prodotti nella zona Terra dei Forti o Valdadige con la denominazione DOC sono tre: l’Enantio, il Casetta e il Pinot Grigio. Per ultimo, ma non meno importante, nella zona della Valpolicella nascono vini come l’Amarone, il Recioto, il Valpolicella, il Valpolicella Classico, il Valpolicella Ripasso: i vini veronesi più prestigiosi.

Alla scoperta di Verona e dei suoi vini grazie ai tour vinicoli

20210704015906A-taste-of-Soave-1-940x620.jpg

Quale miglior modo di conoscere a fondo un territorio se non quello di abbinare ad arte e cultura un approfondimento sulle sue tradizioni enogastronomiche? Per scoprire davvero il territorio veronese, Pagus Wine Tours, agenzia che si occupa di tour e di vacanze vinicole, è quello che fa al caso vostro. Pagus Wine Tours nasce diciotto anni fa come associazione culturale con lo scopo di promuovere il territorio della Valpolicella; oggi l’associazione organizza tour vinicoli sia di gruppo e sia privati in tutte le aree di produzione vinicola veronesi, come Soave, Bardolino, Custoza e Valdadige. I loro tour vinicoli vi porteranno alla scoperta della storia di questo bellissimo territorio, attraverso strade del vino sia tradizionali e sia moderne, il tutto accompagnati da esperti sommelier e guide.

I tour di gruppo sono un’occasione per passare una bella giornata alla scoperta di Verona e dei suoi vini in ottima compagnia di altri amanti del vino. La guida vi spiegherà tutto riguardo alla storia del territorio e al metodo di produzione dei vini più importanti, portandovi attraverso strade insolite per farvi visitare cantine di qualità e borghi spettacolari. Sono diverse le proposte offerte sul loro sito, come “A Sunday of Amarone”, per passare una domenica di relax nella Valpolicella assaggiando i suoi vini e i suoi piatti più prelibati, o “Walk and taste in Verona”, per visitare la bellissima città assaggiando i vini più conosciuti della regione. Se le proposte già presenti non soddisfano i vostri desideri, grazie ai tour privati, Pagus Wine Tours, può organizzare la visita in base alle vostre necessità, in base ai vostri gusti.

Pagus Wine Tours può offrirvi molto di più; sono diverse le attività che organizzano per vivere esperienze autentiche, come le lezioni di cucina tra i vigneti del territorio, tour con proposta di matrimonio, tour per la vostra luna di miele, tour per festeggiare il vostro compleanno e anche pacchetti turistici per passare una vacanza all’insegna del buon vino.

CLICCA QUI PER MAGGIORI INFORMAZIONI SU PAGUS WINE TOURS

Corso Castelvecchio, 3a, 37121 Verona VR, Italia

Piaciuto l'articolo? Faccelo sapere

Potrebbe interessarti

Unisciti alla Community più Esclusiva di Amanti dell'Italia nel Mondo