Percorriamo insieme un emozionante viaggio tra i panorami più mozzafiato d’Italia.

L'Italia è natura, bellezza, storia, tradizioni e cultura. È un connubio di meraviglie ed emozioni. Oltre a grandiose chiese, monumenti, edifici, palazzi rinascimentali e antiche rovine, ci sono panorami che lasciano senza fiato, dei veri e propri dipinti, scenari indimenticabili che attirano numerosi turisti tutto l'anno. Preparatevi a sognare ad occhi aperti e scopriamoli insieme. 

L'Affascinante vetta del Monte Bianco

Monte Bianco dalla Val Ferret

Se siete amanti della natura e di panorami da toglier il fiato, il Monte Bianco fa al caso vostro. È alto 4808 metri e fa parte delle Alpi nord-occidentali. È il rilievo più alto d’Europa e si trova a confine con l’Italia e la Francia. Questa affascinante vetta registra circa 15 milioni di visitatori all’anno, una delle destinazioni più in auge, soprattutto per gli alpinisti. Non a caso, la prima scalata di questa spettacolare vetta avvenuta l’8 agosto 1786, diede vita all’alpinismo.
Per godere di una vista a dir poco spettacolare, vi consigliamo di raggiungere la Val Ferret, una delle vallate poste ai lati del Monte Bianco. Un panorama altrettanto da sogno lo si può ammirare raggiungendo il Colle del Piccolo San Bernardo, alto 2189 m. Una volta passato il bellissimo Lago di Verney, vi potrete fermare nelle vicinanze degli impianti di risalita e restare stregati dalla vista davanti a voi. Un vero e proprio sogno ad occhi aperti.

Il Borgo medievale di Erice

Panorama Erice

Nella splendida regione della Sicilia, su un altopiano che domina Trapani, si trova un caratteristico borgo medievale, Erice. È uno dei borghi siciliani più belli e ricchi di storia. Il suo nome si collega alla mitica figura di Erice, figlio di Venere e Bute, un tempo re del monte su cui si trova la cittadina. La sua posizione ha determinato sin da subito una serie di vicende militari e invasioni di diversi popoli, soprattutto da parte dei Greci e dei Romani. Il territorio di Erice presenta, quindi, numerose tracce di un patrimonio urbano, architettonico ma soprattutto culturale. Tra i luoghi d’interesse, ricordiamo il Castello di Venere e il Balio che, oltre al tuffo nel passato, vi permetterà di rendere la vostra visita indimenticabile grazie al meraviglioso panorama. Definito uno dei luoghi panoramici più mozzafiato dell’intero Mediterraneo, da Erice è possibile avere una straordinaria vista sul mare, su Trapani e sulle Isole Egadi, un’esperienza da favola. 

La magica atmosfera di Rocca Calascio

Panorama Rocca Calascio

I castelli emanano sempre un’atmosfera magica ma Rocca Calascio dona qualcosa in più. Situato nel Parco Nazionale del Gran Sasso, in Abruzzo, è uno dei castelli più alti d’Italia. Anche questa fortezza ha origini molto antiche e legate soprattutto a ragioni militari. È un' incantevole rocca costituita da una pianta quadrata e quattro torri, suggestiva anche per il suo colore bianco, derivante dall’uso di pietra calcarea. Secondo il National Geografic, Rocca Calascio rientra addirittura nella lista dei 15 castelli più belli in tutto il mondo. Non a caso è stato luogo di grandi set cinematografici come “In Nome della Rosa”, “La Piovra” e “Ladyhawke”. Ciò che rende questo castello ancora più affascinante è il panorama che offre ai suoi visitatori. Con la bellezza sconfinata del paesaggio sottostante, vi sembrerà quasi di vivere un sogno, una vista direttamente sulla Valle del Tirino, la piana di Navelli e soprattutto gli Appenini, come il Gran Sasso e la Maiella. Un vero e proprio dipinto su tela. 

La meraviglia di Portofino

Panorama Portofino

Portofino è una meraviglia da esplorare, non ci sono dubbi. Se non avete ancora pensato di visitarla, cosa state aspettando?
Situato nella Riviera Ligure a sud-est di Genova, lo sfarzo che caratterizza questo golfo, uno tra i più belli del mondo, è solo un valore aggiunto; ciò che vi lascerà senza fiato sono sicuramente le favolose spiagge, piccoli angoli di paradiso, il mare pulito e cristallino e i colori dei palazzi che rendono lo scenario ancora più incantevole.
La “perla del Tigullio”, così denominata, è destinazione di tantissimi vip a livello internazionale come Rihanna e Jennifer Aston ed è tra le miglior mete turistiche in Italia. Anche qui non manca il valore storico, un tempo chiamata Portus Delphini, custodisce le tracce di un passato importante, nel centro storico è ancora possibile notare lo “scheletro” di vie d’epoca romana. Vi consigliamo una visita alla piazzetta del luogo dove poter ammirare l’Oratorio di Santa Maria Assunta e la Chiesa di San Martino.
Tuttavia, se non volete perdervi un panorama da cartolina, vi consigliamo di raggiungere il Castello Brown, un tempo considerato il nucleo vero e proprio dell’antica cittadina di Portofino. Da qui, avrete l’opportunità di ammirare il golfo da un punto di vista diverso, una vista affascinante e una bellezza memorabile.

La grande bellezza di Capri

Panorama Capri

Ogni angolo di Capri può regalare viste mozzafiato. La chiamano la perla del Mediterraneo proprio per la sua grande bellezza, un’isola a dir poco incantevole, da visitare almeno una volta nella propria vita. Situata nel cuore del Golfo di Napoli, Capri attira turisti da tutto il mondo, è ricca di luoghi affascinanti e scorci sul mare davvero suggestivi. L’acqua cristallina e azzurra, le rocce e la natura fanno da cornice a questo meraviglioso quadro. Anche solo un bagno o una passeggiata al sole, con la brezza marina che sfiorerà piacevolmente la vostra pelle, regalerà un’emozione indescrivibile. Le piccole stradine del paese offrono una piacevole atmosfera e del tutto made in italy, le numerose boutique di lusso e i bar con viste particolari la fanno da protagonista. Impossibile non immergersi nel fascino di questa cittadina. Simbolo dell’isola è la presenza dei famosi Faraglioni, grandi blocchi di pietra che si innalzano dal mare, coloro che offrono una visuale straordinaria del paesaggio circostante.

I caratteristici Trulli di Alberobello

I trulli di Alberobello

Alberobello, piccola cittadina a sud della Puglia, in provincia di Bari, è conosciuta in tutto il mondo per le sue particolari abitazioni: i Trulli. Dal 1996 riconosciuti come Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco, i trulli di Alberobello spiccano per la loro particolare e caratteristica struttura. Queste abitazioni nascondono molte storie, misteri e anche leggende.
Queste costruzioni sono realizzate in pietra calcarea con il tetto a forma di cono, il loro colore bianco colora d’incanto tutta la cittadina ed è impossibile non rimanere abbagliati dallo splendore di queste piccole abitazioni. La tecnica di costruzione risale alla preistoria ed è costituita dall’utilizzo di pietre a secco a lastre, un metodo presente ancora oggi. Impossibile ammirarli e non pensare a quanto siano l’emblema di una tecnica d’edilizia di grande valore.
Alberobello brulica di affascinanti luoghi da visitare, uno di questi è sicuramente il Rione Monti, luogo in cui si concentrano tutti i trulli che adornano la cittadina. Meta irrinunciabile è il quartiere Aia Piccola dove potrete immergervi nella quotidianità delle persone che vivono in queste singolari dimore, il piacere di scoprire la vita autentica di chi vive negli affascinanti Trulli, un modo che vi farà apprezzare ancora di più la bellezza di questo magnifico posto.
Come potrete immaginare, ogni singolo angolo di questo meraviglioso paesino è in grado di regalare un panorama favoloso, sicuramente diverso dai soliti, ma davvero suggestivo.

Le incantevoli Cinque Terre

Cinque Terre

Le Cinque Terre, patrimonio dell’Umanità dal 1997, sono cinque borghi meravigliosi. Situate nella provincia di La Spezia, in Liguria, si distinguono per la loro particolare bellezza e per i diversi punti panoramici che ognuna di loro ha da offrire, spot che regalano fotografie magiche e momenti indimenticabili. Le Cinque Terre sono famose anche per il loro valore storico e architettonico, ambienti unici, con il mare dall’acqua limpida che fa da cornice.
Il primo borgo ed il più grande di tutti è Monterosso, composta da favolose ville e un’ampia spiaggia. Vi consigliamo di raggiungere la zona di Fegina, verso la spiaggia del Gigante; qui avrete una spettacolare vista su tutte le terre nelle vicinanze. Un altro punto panoramico a Monterosso lo avrete raggiungendo la collina di San Francesco.
Anche Corniglia, un paese che non ha accesso al mare, può regalare piacevoli passeggiate e viste niente male. Tuttavia, Vernazza è ricco di punti panoramici da favola, un borgo caratteristico, costituito da coste rocciose e spiagge dall’acqua di un bel blu deciso. Che sia dal basso dal molo del piccolo porto o dall’alto verso il sentiero per Corniglia, potrete godere di inquadrature mozzafiato e immortalare l’esperienza con bellissime fotografie. Impossibile non menzionare, infine, Manarola e Riomaggiore, altri due luoghi in cui avrete l’imbarazzo della scelta per viste spettacolari.
Le Cinque Terre, un tesoro dall’inestimabile valore.

Tropea: la perla della Calabria

Panorama Tropea

Il Mediterraneo è ricco di luoghi affascinanti e di località ad hoc per i turisti, una di queste è sicuramente Tropea, denominata la perla della Calabria. Popolare per i suoi bellissimi scorci sul mare e le spiagge considerate le più belle di tutto il mondo, Tropea ha molto più da offrire che solo l’aspetto balneare. È un luogo dove la bellezza della natura comunica con il fascino della storia, della cultura e delle tradizioni del posto. Impossibile non rimanere affascinati dagli incantevoli palazzi e le splendide chiese. Basti pensare che Tropea, nel 2021, si è aggiudicata il premio Rai “Borgo dei Borghi” per il suo essere suggestiva e caratteristica. Uno dei simboli di Tropea è sicuramente il santuario di Santa Maria dell’Isola, situata su uno scoglio sul mare. Un edificio che lascia senza parole anche per il panorama su tutto il promontorio di Tropea, sulle sue bellissime spiagge, il mare cristallino e il suo borgo antico posto su una rupe. 

La splendida costa di Maratea

Maratea dal Monte San Biagio

Nella provincia di Potenza, si trova un piccolo comune chiamato Maratea. Conosciuta come la perla del Tirreno, è l’unico comune della Basilicata che si affaccia sul mare. Anche qui non manca la possibilità di volgere il proprio sguardo su dei panorami pazzeschi. Maratea è caratterizzata da una costa dalla rara bellezza, il suo mare cristallino fa da cornice all’intero paesaggio, come una vera e propria isola tropicale. Una visita al centro di questo affascinante borgo non può mancare, le stradine colme di negozietti locali, ristoranti e botteghe artigiane cattureranno la vostra attenzione, interessante sapere anche che Maratea è famosa anche per la presenza di ben 44 chiese, tutte caratterizzate da un valore storico e architettonico importante. Tra queste ricordiamo la Chiesa dell’Annunziata e la Chiesa dell’Immacolata.
Tuttavia, il vero emblema di Maratea è la statua del Cristo Redentore. Questa mastodontica scultura si innalza sul Monte San Biagio. La sua posizione si trova in un luogo importante anche a livello storico; dove adesso si trova la statua, un tempo vi era l’antica cittadina di Maratea, infatti è possibile notare alcune rovine del suo vecchio passato. Raggiungere questo luogo vi regalerà l’esperienza di un panorama mozzafiato su tutto il territorio sottostante.

Le suggestive Cascate delle Marmore

Cascate delle Marmore

Solitamente quando si pensa a delle cascate, si presuppone che siano frutto della bellissima natura che ci circonda e ciò le rende particolarmente affascinanti. Le Cascate delle Marmore, vicino Terni in Umbria, invece, oltre ad essere uno dei posti più meravigliosi in tutta Italia, sono completamente artificiali e si formano grazie alla confluenza del fiume Velino nel fiume Nera. Tuttavia, il loro essere artificiali è sicuramente un altro punto a favore. E’ sorprendente pensare che un antico popolo come i romani, nel 271 a.C., abbia creato dei canali che avrebbero dato vita a delle cascate così. Sebbene nel corso degli anni abbiano subito delle modifiche, oggigiorno le Cascate delle Marmore sono considerate le più alte d’Europa e il loro flusso viene regolato per regalare a chiunque visita questo posto uno scenario spettacolare. Immaginate di ammirare l’acqua che precipita ed ascoltare il piacevole suono della natura intorno a voi, un quadro da toglier il fiato e sicuramente da non perdere.

Piaciuto l'articolo? Faccelo sapere

Potrebbe interessarti

Potrebbe interessarti