tickets banner

5 località sciistiche raggiungibili in treno, per una vacanza eco-sostenibile e senza stress.

L'Italia ci offre panorami meravigliosi e tante località per delle belle vacanze in montagna sulla neve. Senza dubbio, quando si parla di località sciistiche, il mezzo di trasporto a cui immediatamente pensiamo è la macchina, ma avete mai pensato di andare a sciare in treno? Diverse località sciistiche italiane sono riuscite a sfruttare la loro posizione lungo le linee internazionali verso Francia, Svizzera ed Austria. Altre si sono rese accessibili sfruttando le linee dei treni locali, migliorando i collegamenti con le linee nazionali ed anche costruendo stazioni ferroviarie per sciatori. Ecco 5 località sciistiche a “ basso impatto ambientale” raggiungibili in treno, per sciatori ed amanti della neve che vogliono lasciare l'auto a casa, evitare lo stress del traffico e godersi il viaggio leggendo un bel libro o ammirando il panorama dal finestrino!

5. Bardonecchia – Piemonte

Piste da sci - Piemonte

Bardonecchia, località molto apprezzata da turisti e sciatori, si trova in Val di Susa, uno dei più importanti centri per gli sport invernali. La stazione ferroviaria, posta in centro paese, è l'ultima tappa della linea internazionale Torino-Lione. Dal centro del paese, una comoda navetta gratuita conduce alle piste da sci. A disposizione dei turisti, 2 comprensori sciistici Colomion-Les Arnauds-Melezet e Jafferau, per un totale di 100 km di piste per lo sci alpino, servite da 23 impianti di risalita. Il comprensorio di Colomion-Les Arnauds-Melezet è il più grande ed ha diverse frazioni collegate fra loro anche con gli sci ai piedi. Jafferau invece è più piccolo, ma offre piste ad una quota media più alta (2800 m). Le piste sono tracciate nel bosco, partono da Campo Smith a 1330 metri e raggiungono l'area del Vallon Cros a 2400 metri, dove c'è una bella pista nera. Ci sono anche 4 piste verdi dedicate ai bambini e per gli snowboarder uno snowpark, in alcuni giorni aperto anche di notte, attrezzato con un half pipe olimpico lungo 1200 m, suddiviso in area principianti e medium. Nel 2006, Bardonecchia è stata sede delle gare olimpiche di snowboard dei Giochi Olimpici Invernali, Torino 2006.

Oltre alle piste da sci, Bardonecchia offre tante attività alternative per il tempo libero. Borgo Vecchio e Borgo Nuovo sono i due borghi principali della cittadina. Passeggiando per Borgo Vecchio si incontra l'antica chiesa di Sant'Ippolito intorno alla quale si raccoglie l'antico centro storico. Non lontano da qui si può visitare la Tur d’Amun, uno dei più significativi complessi archeologici alto medioevali della Valle di Susa. Borgo Nuovo invece, è il centro della vita turistica dove troviamo negozi, botteghe e ristoranti. Tra le attrazioni culturali da visitare, segnaliamo anche il forte del Bramafam, antico castello che difendeva la città, oggi adibito a museo. Per gli amanti dei boschi, ci sono 9 percorsi per ciaspole, tutti segnalati. Agli amanti del cibo consigliamo la visita ad un alpeggio della zona e l'assaggio dei formaggi locali.

4. Val di Sole – Trentino Alto Adige

Piste da sci - Val di Sole

La Val di Sole è raggiungibile da Trento, tramite la ferrovia Trento-Malè-Mezzana (Dolomiti Express). Su questa linea le stazioni di Marilleva 900 e Daolasa si integrano con gli impianti di risalita che portano alle piste da sci di Folgarida e Marrileva. Marilleva è costituita da Marilleva 900 e Marilleva 1400. Da Marilleva 900, tramite telecabina si raggiunge Marilleva 1400. Arrivati a Daolasa, si accede direttamente all'imbarco della telecabina che porta a quota 2040 m! In soli 12 minuti si raggiungono le piste dalla Val Mastellina, a metà strada tra il Monte Vigo e il monte Spolverino, al centro del comprensorio sciistico di Folgarida e Marilleva. Il Dolomiti Express è un treno dai panorami indimenticabili e conviene! Se al momento dell'emissione dello skypass presenti il biglietto andata e ritorno per Marilleva 900 o Daolasa, il costo del biglietto ti verrà scontato sul prezzo dello skipass giornaliero, valido per la Skiarea Folgarida Marilleva.

Il comprensorio sciistico di Folgarida e Marilleva offre 25 impianti di risalita e 36 piste da sci di diversi livelli, 2 delle quali illuminate in notturna, ed è un luogo ideale per gli appassionati dello sci alpino e dello snowboard/free-style. Inoltre il comprensorio è anche collegato sci ai piedi con Madonna di Campiglio e Pinzolo per un totale di 150km di piste! Per il dopo sci, in Val di Sole c'è l'imbarazzo della scelta: pattinaggio sul ghiaccio, percorsi per ciaspole, gite con slitte trainate da cavalli e poi centri termali, beauty farm e locali per piacevoli serate in compagnia. 

3. Plan de Corones/Kronplatz – Trentino Alto Adige

Plan de Corones, situato nella provincia più settentrionale d'Italia, si estende dalla Val Pusteria a nord, fino alla val Badia a sud ed affascina per i suoi infiniti paesaggi mozzafiato. E' un comprensorio sciistico con impianti moderni e confortevoli che conta 119 km di piste di diverse difficoltà, tra cui 5 piste nere e 4 piste per lo sci in notturna. Dalla stazione ferroviaria di Perca, posta sulla linea Fortezza-San Candido, è possibile salire direttamente in una cabina della cabinovia Ried che arriva fino a Plan de Corones. Inoltre da Dicembre 2014, con lo Ski Pustertal Express, da Plan de Corones in soli 30 minuti si può raggiungere anche il comprensorio sciistico 3 Cime/3 Zinnen Dolomiti, parte del patrimonio mondiale Unesco, per un totale di 200 km di piste! A Plan de Corones ci si diverte anche con lo slittino sulle piste “Korer” e “Cianross” e se vorrai ammirare le spettacolari Dolomiti dall'alto, potrai provare il parapendio! L'area di Plan de Corones vanta un'ampia offerta di piste di pattinaggio sul ghiaccio, anche naturali. Troverete una pista di pattinaggio sul ghiaccio in ogni comune del comprensorio. Non solo bellezze naturali ed attività sportive ma anche interessanti località da visitare come Brunico, Monguelfo e tanti altri piccoli borghi.

2. Limone - Piemonte

LimonePiemonte

Limone, detta anche la perla delle Alpi Marittime, si trova in provincia di Cuneo e grazie alla linea ferroviaria Cuneo-Ventimiglia è stata una delle prime località sciistiche delle Alpi all'inizio del Novecento. Arrivati a destinazione in treno, fuori dalla stazione, è possibile utilizzare il servizio di navetta gratuita ed elettrica o salire sullo ski-shuttle ed in pochi minuti sarete agli impianti di risalita del comprensorio sciistico Riserva Bianca. Viaggiare in treno è vantaggioso perchè presentando il biglietto del treno si avrà uno sconto sul prezzo dello skypass giornaliero. Riserva Bianca offre 41 piste da sci per un totale di 80 km, uno snowpark con strutture per giovani ed adulti, un percorso ad anello per lo sci nordico e anche discese fuoripista riservate a sciatori esperti, con attrezzatura adeguata. Oltre allo sci, un'ampia scelta di attività alternative: passeggiate in ciaspole, pattinaggio sul ghiaggio, escursioni in motoslitta e per i più temerari arrampicate su cascate di ghiaccio e snowkite! Il centro storico di Limone offre negozi di tutti i tipi, ristoranti, caffè e luoghi di incontro. A meno di 1 ora di treno o auto, si raggiungono la Costa Azzurra e la Riviera Ligure e nei dintorni tante altre località interessanti da scoprire: Cuneo, i piccoli centri della valle Vermenagna e della valle Roya e poi le Langhe, colline patrimonio dell’umanità UNESCO, con i loro ottimi vini!

1. Pila - Val D'aosta

pilasnowboard

Pila, località sciistica vicina alla città di Aosta, offre splendidi panorami delle principali vette valdostane, dal Monte Rosa al Monte Bianco. Una volta arrivati alla stazione di Aosta, a pochi metri di distanza troverete una moderna telecabina, raggiungibile a piedi anche dal centro di Aosta, che in 18 minuti vi porterà a Pila, a 1800 metri di altitudine. Il comprensorio sciistico è vasto con 70 km di piste che si snodano dai 1800 m ai 2750 m. Oltre alle piste per lo sci alpino, a quota 2700m, il tracciato della Platta De Grevon dedicato ai freeriders. A 2200 m. circondato dai boschi, l'attrezzato snowpark AREAEFFE, punto di riferimento per snowboarders e sciatori freestyle. Infine il Fun Park Chacard per grandi e bambini con piste di snow tubing, bob e slittino. Tra le attività alternative, gite organizzate con racchette da neve anche in notturna, voli in mongolfiera e la possibilità di prendersi cura di sé in un centro benessere o spa di cui sono dotate diverse strutture alberghiere di Pila! Pila si trova in una posizione strategica per scoprire il meglio della val d'Aosta. Oltre alle montagne meravigliose, in poco tempo si raggiunge la città di Aosta, la “ Roma delle Alpi” che vi sorprenderà per la storia antica leggibile nei suoi monumenti come le mura perfettamente conservate, il complesso monumentale di Sant’Orso, la cattedrale le piccole chiese sparse fra le case d'epoca.

Potrebbe interessarti

Potrebbe interessarti