Ci troviamo dunque nel piccolo comune vicino al mare di Sperlonga, in provincia di Latina. E’ la parte più meridionale della regione Lazio, esattamente a metà strada tra le grandi città di Napoli e Roma ed ha una grande spiaggia sabbiosa.


E’ la parte più meridionale della regione Lazio, esattamente a metà strada tra le grandi città di Napoli e Roma. Ci troviamo dunque nel piccolo comune costiero di Sperlonga, in provincia di Latina.

La cittadina fa anche parte dell’associazione dei Borghi più belli d’Italia ed è una spettacolare fusione di natura, architettura spontanea e grande archeologia d’epoca romana. Inoltre chilometri di litorale sabbioso e mare dal colore azzurro luminoso conferiscono alla località un grande successo turistico, principalmente estivo. 

Il Mare di Sperlonga, la bellezza del Mediterraneo e del territorio

Di gran lunga la principale attrazione della città: il suo splendido mare. Ma non solo, la conformazione della costa e il grande litorale fanno di Sperlonga un grande abbraccio tra la terra e il Mediterraneo.

Proprio al centro di questo grande abbraccio sorge il Borgo Medievale che si è sviluppato a forma di doppia spirale nel X secolo intorno a quello che doveva essere l’antico Castrum Speloncae. E proprio di fronte ad esso su una piccola roccaforte c’è l’iconica Torre Truglia, vero e proprio simbolo della città.

Ma ovviamente la città è ancora più antica, con tracce umane che vanno fino alla notte dei tempi. Le prime abitazioni permanenti risalgono comunque all’epoca greca, quando questo luogo era conosciuto con il nome greco di Amyclae.



Una perla dell’archeologia. Amata dall'imperatore Tiberio

Un luogo dalla posizione meravigliosa che nel corso della storia è riuscita ad attrarre le popolazioni più antiche. Molti i resti di epoca romana che si trovano da queste parti in una grande area dal grande interesse anche naturalistico.

Sono presenti infatti la Villa dell’imperatore Tiberio risalente al I secolo d.C che inglobava al suo interno una grotta naturale oggi conosciuta come la grotta di Tiberio. Al suo interno l’imperatore aveva fatto costruire una grande vasca che accoglieva il triclinio imperiale. Gli interni di questo luogo erano finemente decorati con stucchi e sculture di Marmo pregiato. Una vera meraviglia!

Cultura e gastronomia di un territorio unico

Oltre ad archeologia e territorio Sperlonga possiede anche una cultura gastronomica non indifferente. Il legame con il mare favorisce una moltitudine di piatti a basi di pesce, ma la vicinanza con la tradizione romana fa si che piatti di terra come l’abbacchio alla cacciatora o la coda alla vaccinara vengano proposti o rivisitati.

Davvero ottimi i vini del territorio, sicuramente tra le eccellenze locali e davvero non importa se siano bianchi, rossi o rosati qui ce n’è per tutti i gusti! Ma se non volete perdervi nulla e volete essere guidati nella scelta, Amyclae Experience propone dei fantastici tour enogastronomici che vi porteranno davvero nell’antica Roma.

Inoltre sono dei grandi conoscitori del luogo e saranno in grado di condurvi alla scoperta della città senza perdervi nemmeno un dettaglio. Alcuni dei loro tour sono prenotabili per tutto l’anno. Fantastico no?



Piaciuto l'articolo? Faccelo sapere

Potrebbe interessarti

Unisciti alla Community più Esclusiva di Amanti dell'Italia nel Mondo