Scopri Merano come un local. Vivi la perla dell’Alto Adige come un meranese autentico, tra panorami stupendi e un microclima mediterraneo.

tickets banner

Da persone del posto e dai visitatori, Merano è definita la perla dell’Alto Adige.

È una città viva, dove 40.000 abitanti di madrelingua tedesca e italiana condividono culture e abitudini diverse. Ne deriva uno stile di vita originale che unisce non solo le lingue ma anche cucina, cultura e costumi.

Vivere Merano come un local significa cogliere l’essenza di una città storica nella sua quotidianità e nelle abitudini vere che vengono tramandate da generazioni.

Merano si presenta con un centro storico medievale e vari distretti circostanti. Tutto è circondato da montagne medie e alte e da valli caratteristiche.

Vivere la città di Merano come un local

Scopri Merano come un local

Se vuoi vivere il vero centro di Merano come un local devi visitare il centro storico. Intorno ai portici e al quartiere Steinach potrai assaporare la vita urbana che anima la città. Si trovano dietro le antiche mura, di cui rimangono poche tracce. Si possono però ammirare la Porta Bolzano, la Porta Passirio e la Porta Val Venosta che sono perfettamente conservate e che rappresentano gli ingressi principali per arrivare al centro della città.

Il centro storico è perfettamente integrato con la natura circostante, in particolare con i parchi e le coltivazioni che lo circondano. Osservando Merano come un local, potrai cogliere l’unicità di questo luogo e apprezzare la sua organizzazione.

10. La Passeggiata Tappeiner

La passeggiata Tappeiner a Merano

Le passeggiate a Merano sono un’istituzione. La Passeggiata Tappeiner è un percorso obbligato e amato dai cittadini meranesi, quindi devi provarla per apprezzare Merano come un local.

Si snoda dal centro città, con un sentiero in salita ben segnalato. È pedonale, molto curato e come tutte le passeggiate nei dintorni offre delle panchine per una sosta piacevole immersa nella natura.

La Passeggiata Tappeiner è lunga quattro chilometri con un dislivello di 100 metri e non è particolarmente difficile. All’arrivo offre una vista panoramica sulla città. È stata progettata dal medico termale Dr. Franz Tappeiner che voleva proporre un percorso non troppo impegnativo per mantenersi in forma.

9. La passeggiata lungo il Passirio

La passeggiata Lungo Passirio

Un suggerimento per scoprire Merano come un local? Fare una passeggiata lungo il Passirio, il fiume che divide il centro storico dagli altri quartieri. Partendo dal ponte della Posta, uno dei punti più panoramici e classici della città, si arriva al ponte Teatro. Su questo tratto si concentrano aiuole artistiche, palme, gelaterie e caffè. Dal ponte Teatro si prosegue fino al ponte di Ferro. In questo tratto si trovano più edifici storici.

Sulla riva opposta alla passeggiata si trova il Kurhaus, uno dei simboli della città termale, e piazza delle Terme. Al ritorno si può entrare nel centro storico dalla Porta Bolzano e arrivare in pochi minuti al Duomo di San Nicolò. Per un’escursione più lunga, dalla passeggiata Lungopassirio si può proseguire verso la Passeggiata invernale.

Ogni percorso ti farà respirare la vita di Merano come un local, apprezzando la bellezza della natura e la storia di questo luogo magico.

8. Le Terme

Terme di Merano

Merano offre la possibilità di prendersi una pausa dalla vita quotidiana in ogni momento della giornata. Gli abitanti local di Merano sfruttano questa occasione rilassandosi nell’oasi di benessere che è costituita dalle Terme. Non si tratta di un’attrazione per i turisti ma di un rituale che devi provare per capire Merano come un local.

Puoi sfruttare i biglietti giornalieri o quelli che consentono l’ingresso per due o tre ore e rilassarti nelle piscine e nei vari percorsi all’interno o farti coccolare nella Spa che offre vari trattamenti. In estate è anche possibile accedere al grande parco di cinque ettari che si estende attorno alla struttura.

7. Visita all’Ippodromo di Maia

Ippodromo di Maia a Merano

E’ considerato uno degli ippodromi più belli d’Europa e a Merano è un rituale che fa parte della vita cittadina. Si trova in prossimità del centro. Propone visite guidate alle piste e alle varie sale, passeggiate in sella a pony per i bambini e vari tipi di intrattenimenti per gli adulti.

Dalle sue tribune è possibile ammirare le montagne che fanno parte del Gruppo del Tessa. Le sue piste e i suoi percorsi sono rinomati a livello europeo per le caratteristiche tecniche.

Per vivere una giornata o una vacanza a Merano come un local devi provare assolutamente questa esperienza particolare.

6. Quando c’è il mercato a Merano?

Il mercato di Merano

Il mercato più conosciuto e frequentato nella città si svolge il venerdì dalle 8 alle 13 e si estende da via Mainardo a Piazza Prader. Si trovano prodotti alimentari, abbigliamento, casalinghi ma anche bigiotteria, piante e costumi tradizionali.

È il luogo di incontro classico per i Meranesi, occasione di ritrovo e di una chiacchierata unita agli acquisti utili. Gli abitanti comprano i prodotti locali venduti direttamente dai produttori. È molto grande ma ben organizzato, non è caotico e gli articoli proposti variano seguendo le stagioni.

Un percorso piacevole per scoprire Merano come un local? Passeggia lungo tutto il mercato e arriverai al centro della città.

5. Movida: cosa fare la sera a Merano come un local

Movida a Merano

La Movida di Merano si anima nei locali tranquilli piuttosto che nelle discoteche. Nel centro storico si trovano cocktail bar dove trascorrere qualche ora assaporando un buon drink. Anche lungo il Passirio si trovano locali interessanti che propongono una cucina particolare, influenzata dalla tradizione altoatesina ed italiana.

Gli abitanti locali apprezzano le trattorie sotto i portici come gli agriturismi e i rifugi che si trovano nei pendii intorno alla città. Amano anche le cantine private, dove possono degustare e poi acquistare i vini della regione direttamente dal produttore.

Vivere Merano come un local significa anche trascorrere una serata in una locanda tipica che propone specialità contadine, in uno dei vari ristoranti che propone cucina mediterranea o in un wine bar con stuzzichini e proposte culinarie alto atesine accompagnati da musica soft.

Le attività culturali e gli eventi organizzati a Merano sono uno spunto per giornate e serate piacevoli che fanno apprezzare maggiormente la vita locale. Vivere a Merano come un local non è assolutamente noioso!

4. Shopping in Via dei Portici

Shopping sotto i portici di Merano

Per fare shopping a Merano come un local devi passeggiare nel centro storico che è chiuso al traffico.

Il suo viale principale è quello dei Portici. Rappresenta la zona commerciale più grande e interessante per lo shopping. È lungo circa un kilometro e porta da Piazza Del Grano a Piazza Duomo. Ricco di palazzi medievali, offre negozi e boutique per lo shopping e ristoranti e bar per fare una pausa piacevole. Qui convivono botteghe tipiche e famose griffe, per soddisfare tutte le esigenze.

3. Partecipare alla festa dell’uva

Festa dell'uva a Merano

Per immergerti nella vita di Merano come un local devi partecipare alla festa dell’uva. Si svolge ogni anno nel terzo fine settimana di ottobre ed è l’occasione perfetta per ammirare da vicino i costumi tradizionali.

Rappresenta la fine della stagione dei raccolti, quindi rende omaggio al lavoro svolto nei campi, nei frutteti e nei vigneti. La domenica è il culmine dell’evento, il centro è invaso da carri addobbati con fiori, fiocchi, frutta e campane e con la famosa “corona di mele”. Bande musicali e gruppi folcloristici animano la città. In questa occasione la Passeggiata Lungo Passirio offre diversi concerti di bande musicali.

2. Tradizioni di Merano da vivere come un local: birra artigianale e strudel

Strudel tradizionale di Merano

A Merano è viva la tradizione altoatesina di produrre la birra artigianalmente. I luoghi in cui viene prodotta costituiscono un punto di ritrovo tra amici, dove si può mangiare in compagnia accompagnando l'ottimo cibo locale con un boccale di birra alla spina fatto in casa. Ogni birrificio artigianale ha la sua ricetta personale, si può ammirare un maestro birraio nelle varie fasi di produzione in un contesto rustico a gestione familiare.

Rispettare e condividere le tradizioni locali ti farà immergere nella vita di Merano come un local.

Altra tradizione antichissima è quella dello strudel. La ricetta originale è riproposta non solo nelle pasticcerie, luogo classico dove viene tramandata di generazione in generazione, ma anche nelle malghe come spuntino dopo una piacevole camminata nei dintorni della città. L’abbinamento perfetto con i vini da dessert dell’Alto Adige è il più apprezzato dagli abitanti locali.

1. Come muoversi a Merano

Come muoversi a Merano

Se vuoi andare a Merano partendo da Trento o da Bolzano, puoi utilizzare la rete ferroviaria che prevede collegamenti giornalieri con tutti i centri della zona. Da Bolzano è comodo anche l'autobus 201. In automobile, invece, si deve percorrere l'autostrada del Brennero A22 fino all'uscita Bolzano Sud.

Arrivando a Merano in auto, potrai lasciare il tuo veicolo in uno dei parcheggi a pagamento vicino al centro storico: Parcheggio Kellerei, Parkhaus Plaza e Lauben Portici. Da qui è consigliato visitare la città e i suoi dintorni a piedi, per apprezzare la vita meranese e ammirare lo sfondo delle Dolomiti, tra meleti e vigneti. Qui sotto trovi le mappe Google per raggiungere i parcheggi.

Muoversi a Merano come un local prevede proprio fare tante passeggiate salutari!

Per visitare le attrazioni in periferia si può utilizzare il servizio di trasporti urbano, efficiente e ben organizzato.

Come raggiungere i parcheggi: Parcheggio Kellerei, Parkhaus Plaza e Lauben Portici

Parcheggio Kellerei

Parkhaus Plaza

Lauben Portici

Potrebbe interessarti

Potrebbe interessarti