Dalla Torre di Pisa, ai Borghi medievali fino ai castelli che affascinano per storia, architettura e per le loro funzioni strategiche. Ma anche miniere, uliveti e lagune. Questa è la Toscana, una regione dei mille borghi, uno più affascinante dell'altro. Vi proponiamo una lista di 5 itinerari da visitare in Toscana avvalendosi semplicemente dell'uso di una bicicletta, godendo a pieno degli scorci.

È andando in bicicletta che impari meglio i contorni di un paese, perché devi sudare sulle colline e andare giù a ruota libera nelle discese. In questo modo te le ricordi come sono veramente, mentre in automobile ti restano impresse solo le colline più alte, e non hai un ricordo tanto accurato del paese che hai attraversato in macchina come ce l'hai passandoci in bicicletta.

Ernest Hemingway

Toscana: la regione con il maggior numero di riconoscimenti internazionali

20210225102957italy-3605864_960_720.jpg

La Toscana è stata riconosciuta nel 2019, come la regione che ha conquistato il primato italiano per il maggior numero di riconoscimenti internazionali nella classifica dei Travelers’ Choice di Tripadvisor, determinata sulla base di milioni di recensioni e opinioni dei viaggiatori nell’ultimo anno. Per la Toscana sono stati ben i 9 premi ricevuti nelle Top 25 europee e mondiali. Visitare la Toscana potrebbe essere il vostro prossimo viaggio. Dalla città di Firenze, "la culla del Rinascimento e dell'arte Rinascimentale", alla Torre di Pisa, monumento storico famoso in tutto il mondo. Una regione in cui arte, cultura, musica, sapori, odori, formano un agglomerato di passione e tradizione. La Toscana è perfetta per il cicloturismo. E' infatti ricca di luoghi che possono essere visitati semplicemente attraverso l'ausilio di una biciletta. Passeggiando sulle colline, attraversando borghi medievali e castelli. Ma anche miniere, uliveti e lagune. Questa è la Toscana, regione dei mille borghi, uno più affascinante dell'altro.


Tour n.1: Firenze in bicicletta

Firenze è indiscutibilmente la città toscana più famosa nel mondo. Ha davvero tanto da offrire e non è semplice scegliere che cosa vedere. Un metodo intelligente per visitare Firenze in tempi rapidi, senza dover rinunciare a nulla, è in bicicletta. La bici elimina lo stress del traffico e ci consente di non doverci affidare agli orari dei mezzi pubblici, potendo scegliere liberamente come muoverci, quando muoverci, senza limitazioni. Firenze è ideale per andare in bici, in quanto le piste ciclabili del capoluogo toscano, che si estendono per oltre 100 km, abbracciano l’area circostante al Centro Storico e si concedono diverse ramificazioni. La maggior parte sono ubicate fuori dal centro, lungo l'Arno (lontano da Ponte Vecchio). La zona più servita è probabilmente quella di Campo di Marte. Con, ad esempio, la pista ciclabile che va da Viale Don Minzoni a Via XX Settembre. Allargando il raggio degli itinerari della città, è possibile visitare il Parco delle Cascine e il Giro ai Renai, particolarmente indicati per famiglie con bambini al seguito. Per chi è amante delle sfide e dell'avventura, esistono anche diversi percorsi non urbani, al di fuori della città.
In particolare, è importante sapere che il comune di Firenze ha deciso che i ciclisti non possono più transitare nelle strade a senso unico nel senso opposto di marcia, cosa che è invece consentita in molte altre città d'Italia. 

Ogni volta che vedo un adulto in bicicletta penso che per la razza umana ci sia ancora speranza

Herbert George Wells

Tour n.2: La Via degli Dei: da Bologna a Firenze in bicicletta

2021022511233220180629161153_img_76156.jpg

Un percorso molto suggestivo da poter percorrere in bicicletta è senza dubbio "La Via degli Dei". Un percorso composto da sentieri, stradine e mulatterie che si estende per circa 130 chilometri, da Firenze fino alla città di Bologna, valicando l'Appennino Tosco-Emiliano. Per la sua particolarità e bellezza, è stato da molti soprannominato "Il Cammino di Santiago italiano", facendo un chiaro richiamo al Cammino di Santiago di Compostela, in Spagna. Il percorso è percorribile a piedi o in bicicletta. Sicuramente questa seconda ipotesi è molto suggestiva e interessante. Per chi ama l'avventura ed ha voglia di provare una nuova esperienza, la Via degli Dei è una concreta certezza. Tuttavia il percorso non è per i principianti. I dislivelli presenti su tutto il tragitto sono impegnativi, le salite ripide e lunghe, le discese molto tecniche e spesso al limite dell’Enduro. Le salite del tratto toscano costringono a mettersi in spalla la bici e a macinare chilometri a piedi, con lo sforzo fisico che ne consegue. Non affrontatela quindi senza allenamento e senza un po’ di pratica. La bici più adatta per affrontare tale percorso è senza dubbio una muountain-bike, a pedalata muscolare o assistita. La Via degli Dei è un tracciato spettacolare, che congiunge due città meravigliose e che passa attraverso paesaggi mozzafiato che ti entrano dentro e che ispirano pace, calma e voglia di libertà.

Tour n.3: Dalla spiaggia della Paolina alla sommità del Monte Perone

20210225114502R8003257957e654a34c6244262925734a.jpg

Un itinerario molto bello e suggestivo da percorrere in bicicletta è quello che attraversa le colline del Monte Albano fino alla Spiaggia della Paolina. Una zona, la cui morfologia molto particolare, che rende l'escursione in bici adatta a bikers esperti o almeno allenati. L'itinerario ha inizio circa 200 metri dopo l'accesso alla meravigliosa spiaggia della Paolina, lungo la strada Provinciale per Marciana Marina, si arriverà a Redinoce, luogo dal quale si può imboccare il sentiero numero 43. Un percorso che si addentra in un bellissimo bosco di castagno, corbezzolo e leccio. Un percorso in salita molto impegnativo che richiede, a tratti, di portare la bici in spalla. Alla fine del sentiero si giunge alla strada asfaltata, in salita ovviamente, che conduce alla zona panoramica del Monte Perone. Immersi in una fresca pineta è possibile ammirare il tratto di costa che va da Marina di Campo fino alla Costa dei Gabbiani. Dal piazzale del Monte Perone si prende una strada in discesa: il percorso contrassegnato dal numero 5, che porta a Sant'Ilario. Arrivati al bivio, girando a destra, dopo circa mezzo chilometro, si giungerà a Monte Castello, sulla cui sommità sono ancora visibili i resti di un'antica fortificazione etrusca. Continuando il percorso di arriverà a Redinoce, luogo di accesso nel sentiero 43. Da lì la strada sarà in discesa e porterà al punto di partenza, accanto alla bellissima spiaggia della Paolina. 


Un giro in bicicletta è una fuga dalla tristezza

James E. Starrs

Tour n.4: Pienza: un Patrimonio mondiale dell'Umanità riconosciuta dall'UNESCO

Se si decide di visitare la Toscana in bicicletta, non si può non dedicare del tempo per visitare e scoprire le terre de Senese e della Val d'Orcia. Pedalare attraverso i borghi arroccati di Montalcino, Pienza e San Quirico d’Orcia. Sostare alle terme pubbliche di Bagno Vignoni e Bagni San Filippo. Gli itinerari sono svariati e per tutti i tipi di cicloturisti. I percorsi non sono soltanto sterrati ma ci sono tantissime strade asfaltate che rendono più piacevole il tour turistico. La città di Pienza è una perla della Toscana che merita di essere vista almeno una volta della vita. Un piccolo gioiello della Val d’Orcia, nota come la città di Papa Pio II, al secolo Enea Silvio Piccolomini, che nacque nel 1405. Pio II, una volta divenuto Papa, volle trasformare il suo umile paese natale, Corsignano, in un tesoro urbanistico-architettonico. Per le sue peculiari caratteristiche dal 1996, insieme a tutta la Val d’Orcia, Pienza è stata riconosciuta dall'UNESCO Patrimonio mondiale dell'Umanità.

Un itinerario molto piacevole è quello che va dalla città di Pienza a Montepulciano. Pienza è l’esempio perfetto di città Rinascimentale ma anche Montepulciano merita una visita. In questo itinerario piuttosto semplice e poco impegnativo, si potranno visitare due dei più bei borghi della Toscana, con una sosta a Montepulciano dove si potrà degustare un buon calice di Vino Nobile. L’intero itinerario è su strada asfaltata ed è adatto a tutti. Il tragitto è di circa 30 km con un dislivello massimo di 500 metri. Una passeggiata di salute immersi nella natura, ammirando i territori rinascimentali nel cuore della Toscana. 

Tour n.5: Lungo il fiume Arno

20210226103438bicycle-tour-holiday-sport.jpg

C’è una pista ciclabile oggi lungo gli argini del grande fiume che attraversa la Toscana: il fiume Arno! La ciclovia dell’Arno è un percorso ciclabile che segue la discesa del fiume Arno dalla sua sorgente fino alla foce a Marina di Pisa, sulla costa del Tirreno. Un percorso districato in circa 220 chilometri di paesaggi toscani, fra colline, campagne e città d’arte. La pista ciclabile dell’Arno è completamente in leggera discesa. E’ quindi adatta anche ai principianti, o alle famiglie con bambini. Si toccano le provincie di Arezzo, Firenze e Pisa, attraversando dei territori di grande valenza storica, artistica e naturalistica.



Perché scegliere la bicicletta? E-Bike Tuscany, professionalità e passione al servizio del cliente

2021022610435436639397_2149744645302421_2398755018820812800_o.jpg
Esistono diversi modi per poter viaggiare. A volte si sale su un aereo e si attraversa mezzo mondo. Altre volte si entra in un treno o si utilizza l'automobile per un viaggio on the road alla scoperta dei luoghi più belli e nascosti, ma c'è un modo ancora più bello per poter viaggiare e visitare nuovi luoghi: il cicloturismo. Avvalersi dell'utilizzo della bicicletta per viaggiare offre tantissimi vantaggi, sia in termini economici, in quanto costa poco, sia in termini di sostenibilità ambientale, poiché non in inquina e rispetta l'ambiente. Visitare una città, una regione, un luogo del tutto nuovo con la bici, consentirà di fare attività motoria, apportando notevoli vantaggi alla salute, ma soprattutto restituirà una libertà che altri mezzi di locomozione non consentono di avere. E-Bike Tuscany è un negozio specializzato in articoli per la mountain bike ma non solo. Da E-Bike Tuscany potrete noleggiare la vostra bici elettrica, a pedalata assistita ovviamente, e circolare liberamente tra le stradine, i borghi e le campagne che adornano la città di Pienza, in Toscana. Oppure, qualora lo voleste, E-Bike organizza dei tour in bici di gruppo. Delle bellissime escursioni da vivere in compagnia dei propri amici, del proprio partner o di altre persone. Un occasione per fare nuove conoscenze, socializzare e vivere un'esperienza unica. E-Bike vi porterà dove non siete mai stati e lo farà a suon di pedalate. Tra un giro di catena ed un cambio di marcia, si potranno fare delle soste negli agriturismi più vicini, assaggiando il cibo locale e del buon vino toscano.
E-Bike Tuscany è il partner ideale per qualche ora di spensieratezza e felicità, all'insegna dell'avventura e di forti emozioni. Insomma, professionalità, esperienza, passione, tutto ciò che è necessario per rendere la vostra esperienza la migliore in assoluto. Cosa state aspettando? Prenotate immediatamente uno dei tour e buona pedalata!
Prenota un tour o noleggia la tua bici

E-Bike Tuscany, Via della Buca 23 - 53026

Piaciuto l'articolo? Faccelo sapere

Potrebbe interessarti