Un viaggio da nord a sud alla scoperta dei borghi più belli, affascinanti e interessanti della Sardegna.

La Sardegna è un'isola nel cuore del Mar Mediterraneo, celebre sia per il suo turismo estivo, date le numerose località balneari che si affacciano sul mare da ogni lato, sia dal punto di vista storico, data la famosa civiltà nuragica che ha vissuto in quelle terre e di cui sono ancora oggi visitabili resti e reperti archeologici. Caratterizzata dalla sua esaltante e incontaminata bellezza naturalistica, la Sardegna ospita sei dei borghi più belli d'Italia, un riconoscimento concesso da un'associazione privata alle località dallo spiccato interesse storico e artistico. Escludendo Bosa, il pittoresco borgo colorato di cui abbiamo già parlato in precedenza, oggi analizzeremo i restanti cinque borghi simulando un viaggio da nord a sud dell'isola.

Castelsardo

Borgo situato a nord-est dalla città di Sassari e distante circa 40 minuti d'auto da quest'ultima, Castelsardo è stata definita come una delle "Città Storiche del Mar Mediterraneo". Prima di ottenere diversi riconoscimenti relativi all'interesse turistico, storico e culturale che conserva, e di divenire uno dei borghi più belli della Sardegna e dell'Italia, Castelsardo è stata una delle sette città regie del Regno di Sardegna aragonese e spagnolo, ovvero una dei sette centri abitati che dal 1327 in poi hanno ottenuto il titolo di città in periodo di governo iberico. Castelsardo divenne città regia nel 1448 con il nome di Castillo Aragonés (Castello Aragonese) cambiando nome da quello precedente di Castel Genovese (o Castel Doria). Oltre a Castelsardo (che assunse l'attuale denominazione durante il regno di Carlo Emanuele III), anche Bosa ha ottenuto questo titolo circa 50 anni dopo. 

Castelsardo è un centro abitato che sorge alle basi di un piccolo promontorio sopra il quale è presente il Castello dei Doria risalente 1102, oggi sede del Museo dell'intreccio mediterraneo, il sito museale più visitato della Sardegna. L'intero borgo, edificato sulla rocca e interamente circondato da possenti mura che si affacciano sul Golfo dell'Asinara, non è solamente ricco di architetture religiose, civili e militari, ma anche di diverse spiagge libere e attrezzate oltre che a siti archeologici come la Torre di Frigiano che separa il centro città dal porto turistico e le nuraghe, costruzioni in pietra tipiche dell'isola.

Posada

Sul versante orientale della Sardegna e situato tra le città di Olbia e Nuoro, il borgo di Posada è un piccolo nucleo urbano situato ai piedi di una collina calcarea sulla quale si erge il Castello di Fava, la fortezza medievale che domina il paese e la valle circostante. Fu dimora dei re di Gallura, la zona attualmente appartenente alla provincia di Olbia, e si ipotizza che il castello fu edificato almeno prima del 1200. Oltre a conservare un suggestivo centro storico che ti porterà fino in cima alla collina per permetterti di visitare, esternamente e internamente, il castello, Posada è famosa anche per la valle circostante (caratterizzata dalla presenza di siti archeologici) e la costa sulla quale si affaccia, vincitrice per più volte consecutive del prestigioso riconoscimento delle Cinque Vele conferito da Legambiente, data la pulizia dei propri litorali. Obbligatoria una passeggiata attraverso gli stretti vicoli della città, che ti trasporteranno in un'epoca medievale offrendoti magnifici scenari e panorami mozzafiato rivolti verso la costa.

Atzara

Situata esattamente nel cuore della Sardegna, Atzara è apprezzata principalmente per la sua rinomata produzione vitivinicola: sin dal medioevo l'eccellenza sarda dei vini era riconosciuta tra tutte le popolazioni, e il microclima, che da centinaia di anni favorisce la crescita di vigneti dalla caratteristica produzione di vini, si è mantenuto tale, incrementando il valore non solo della cultura agroalimentare della Sardegna ma anche delle località, come Atzara, che hanno subito una drastica crescita di interesse internazionale dal punto di vista turistico. La principale caratteristica che rappresenta il fulcro delle economia del borgo è la qualità produttiva e non la quantità: infatti i vini, perfezionati nel corso degli anni, sono molto richiesti seppur di difficile reperibilità. Atzara conserva inoltre numerose architetture religiose gotico e romaniche, risalenti al periodo di dominio aragonese, e siti archeologici, oltre ad un chiaro riguardo verso la natura selvaggia tipica della zona che circonda il piccolissimo nucleo urbano e le zone abitate circostanti. 

Sadali

A sud-est da Atzara e distante un'ora di auto da quest'ultima, Sadali è un borgo abitato sin dal periodo prenuragico (dal 6000 a.C.) che ancora conserva chiari riferimenti. Il territorio di Sadali non è riconosciuto tanto per i luoghi d'interesse quanto per le testimonianze archeologiche che non solo la circondano, ma risiedono ancora lì indisturbate. Una seconda curiosità del borgo è la presenza di cascate nel cuore del centro cittadino, nei pressi della Chiesa di San Valentino, l'edificio religioso più rilevante: uno spettacolare e suggestivo contrasto tra natura e archeologia che si avverte e si respira nell'aria.

Carloforte

Carloforte è un borgo situato nella meridionale isola di San Pietro, pochi chilometri a nord dall'isola di Sant'Antioco con la quale forma, insieme ad altre piccole isole e scogli vicine, l'Arcipelago del Sulcis. Il centro storico, unicamente pedonale, è composto da elementi architettonici decisamente estranei all’ambiente urbanistico caratteristico della Sardegna, dimostrando un carattere stilistico più mediterraneo, quasi come la Costiera Sorrentina, la Costiera Amalfitana o le Cinque Terre. Non mancano nell'isola testimonianze archeologiche di epoca nuragica, anche se il maggior punto di forza del luogo è la possibilità di intraprendere percorsi di trekking e passeggiate sui numerosi sentieri dell’isola, escursioni a mare su imbarcazioni, bird-watching e infine avventure alla scoperta di calette, insenature, scogliere e grotte sul mare che l'isola offre.


Piaciuto l'articolo? Faccelo sapere

Potrebbe interessarti

Unisciti alla Community più Esclusiva di Amanti dell'Italia nel Mondo