L’Italia è una delle mete più desiderate e visitate da sempre poiché offre la possibilità di scegliere diverse tipologie di turismo. Arte, cultura, mare o montagna, non perdetevi queste 10 cose da fare e vedere in Italia nel 2021.

10. Scoprire una parte della Sardegna

Nel 2021 ricorrono i 150 anni dalla nascita di Maria Grazia Deledda, scrittrice sarda amatissima e dal talento unico, e vincitrice del Premio Nobel per la Letteratura nel 1926; riconoscimento che per la prima volta venne assegnato a una donna italiana”. L’occasione potrebbe essere ideale per visitare i luoghi della sua vita, tra cui la sua Casa Natale (Museo Daleddiano) a Santu Pedru, nel centro di Nuoro, e per poi perdersi nella Barbagia di Nuoro, e tra le spiagge più belle di un tratto di costa italiano impareggiabile, con gli scenari mozzafiato del Parco Nazionale del Golfo di Orosei e del Gennargentu. A Galtellì (Nuoro) c’è anche il Parco Letterario dedicato alla Deledda, tra i luoghi dove ebbe l’ispirazione per scrivere uno dei suoi più famosi romanzi “Canne al vento”. 
20210604132440golfo di orosei.jpg

9. Le isole Egadi, vacanza a Marettimo

Marettimo è l’isola più occidentale e la più selvaggia dell’arcipelago delle Egadi (Provincia di Trapani, Sicilia). Il suo nome di origine greca Hierà Nésos vuol dire “isola sacra”. Quello con cui la conosciamo oggi però deriva dal latino Maritima, probabilmente per l’abbondante presenza sull’isola del timo selvatico. Marettimo è un’isola montagnosa e verde, appena approdati si vede una grande montagna con una macchia di casette bianche sulla costa, più o meno a metà dell’isola. Avvicinandosi, si inizia poi a vedere punta Troia, sormontata dal magnifico castello normanno, e si delinea sempre di più il paese, l’unico dell’isola. A metà luglio si terrà un evento da non perdere, la seconda edizione del "Marettimo Italian Film Fest - We love the sea", che avrà come protagoniste le produzioni cinematografiche dedicate alla valorizzazione dell’ambiente marino con la direzione artistica di Pupi Avati. Questo è un evento imperdibile, dove la promozione del cinema italiano, dopo un lungo periodo di crisi avviene in un luogo meraviglioso e suggestivo.
20210515102814Marettimopanorama.jpg

8. Visitare Tropea, la Perla della Calabria e del Tirreno

Tropea è un comune calabrese considerato uno dei centri più importanti della Costa degli Dei. Vincitrice del premio Rai Borgo dei Borghi 2021 la città è dunque il borgo più bello d’Italia non solo per le sue spiagge bianche bagnate dal mare cristallino, ma anche per cultura, tradizioni e gastronomia d’eccellenza. 
20210515102641tropea.jpg

7. Camminare tra i Trulli

Alberobello è una città pugliese famosa in tutto il mondo per l’originale architettura delle sue case a forma di cono, i Trulli. Camminare tra queste costruzioni e tra i quartieri di Alberobello è magico ed affascinante; imperdibili i quartieri Rione Monti e Rione Aia Piccola ed entrare dentro un trullo per poter osservare da un’altra prospettiva questa particolare casa pugliese.  PRENOTA QUI LE TUE ATTRAZIONI IN ALBEROBELLO
20210515102534trulli.jpg

6. Entrare nei Sassi di Matera

Matera (Basilicata) è una delle città più antiche al mondo nominata Capitale Europea della Cultura nel 2019. I Sassi sono le antiche abitazioni scavate nella pietra che oggi sono attrazioni turistiche d’eccellenza e anche dimore di lusso. Abitate fin dall’epoca preistorica, da contadini, pastori e i loro animali, i Sassi rappresentano il cuore più antico della città di Matera; solo a partire dagli anni Ottanta si capì che quelli che venivano additati come tuguri in realtà rappresentavano un incredibile ed efficace ecosistema urbano: case fresche d’estate e calde d’inverno, merito della luce che arriva dall’alto e della funzione termoregolatrice del tufo. Nel 1993 diventano Patrimonio Unesco, il primo nel Sud Italia e gradualmente la loro rivalutazione, che ha avuto una grande crescita dal 2019, permette di poterli visitare e anche dormire e mangiare all’interno di queste strutture affascinanti. PRENOTA QUI LE ATTRAZIONI NELLA CITTA' DI MATERA
20210515102213sassi.jpg

5. Visitare Vico Equense

Vico Equense è il primo fra i paesi della Penisola Sorrentina e sorge su un promontorio roccioso sul mare. Il comune è caratterizzato da piccoli paesini, detti frazioni o casali, ognuno dei quali presenta le proprie peculiarità, ambienti unici che spaziano dalla montagna al mare, con panorami mozzafiato. Così Vico può offrire la possibilità di trascorrere una vacanza sia all’insegna di arte, storia e musei che all’insegna di mare e relax (il mare del comune ha ottenuto il riconoscimento internazionale della Bandiera Blu 2021) e di trekking immersi nella natura.  VISITA IL SITO GOVICOEQUENSE.IT
20210515102104VicoEquense-Annunziatta-5919sh.jpg

4. Visitare il Mausoleo di Augusto

Dopo quattordici anni il Mausoleo di Augusto è stato riaperto il 2 marzo 2021. La Sovraintendenza di Roma Capitale in collaborazione con la Fondazione TIM hanno finanziato i lavori di restauro e riqualificazione per rivalutare un’importate monumento simbolo del passaggio dall’età repubblicana all’età imperiale. Esso è anche il più grande monumento funerario circolare di tutto il mondo antico con pianta circolare dal diametro di 87 metri. È stato oggetto di numerose reinterpretazioni e destinazioni d’uso, ovvero da monumento funerario a fortificazione e anche teatro, luogo imperdibile tra le cose da vedere nel 2021. 
20210515101927musoleo.jpg

3. Assistere ad uno spettacolo all'Arena di Verona

La stagione della rinascita per l’Arena partirà il 5 giugno con l’attesa Aida diretta dal Maestro Riccardo Muti per i 150 anni dalla prima rappresentazione. L’Arena di Verona è il più capiente teatro a cielo aperto del mondo, dove da un secolo si svolgono spettacoli che potrà ospitare oltre 1000 persone in presenza (si pensa di poter superare la soglia dei 6000 attuando tutte le norme di sicurezza). Lo spettacolo inaugurale sarà dedicato ad Ennio Morricone, grande compositore e musicista scomparso nel 2020 ed eccellenza italiana nel mondo.  PRENOTA QUI LE ATTRAZIONI NELLA CITTA' DI VERONA
20210515101744arena.jpg

2. Visitare Parma, Capitale Italiana della Cultura 2020-21 e dintorni

Per gli eventi legati alla diffusione del COVID-19, la città non ha potuto attuare le attività di promozione legate alla vittoria del titolo Capitale italiana della Cultura 2020, così Parma mantiene il titolo anche per il 2021. Visitare Parma nel 2021 significa poter usufruire di attività, musei e mostre inedite legate al titolo vinto e dare un segno di vicinanza a questo territorio per la ripresa del turismo italiano.  PRENOTA QUI LE ATTRAZIONI NELLA CITTA' DI PARMA
20210616132712parma.jpg

1. Percorrere le Vie di Dante tra Toscana ed Emilia Romagna

Il 25 marzo è stato il Dantedì, giornata internazionale in memoria del poeta Dante Alighieri e quest’anno ricorrono inoltre i 700 anni dalla sua morte. Quale miglior occasione per organizzare un viaggio lungo le Vie di Dante, un percorso tra due regioni, Toscana ed Emilia, che vanta anche di essere l’unica meta italiana segnalata da Lonely Planet tra i luoghi Best in Travel 2021Sostenibilità. Le città che si “toccano” sono Firenze dove Dante nacque, Scarperia e San Piero, Borgo San Lorenzo, Marradi, poi Faenza, Brisighella e Ravenna, dove egli morì nel settembre del 1321. Ogni tappa ha avuto un significato rilevante nella vita del poeta e nella stesura della Commedia ed oggi queste città e paesi si raccontano attraverso i loro monumenti, tradizioni, musei e chiese in una modalità inedita ed innovativa.  PRENOTA LE TUE ATTRAZIONI A FIRENZE
20210515101432dante.jpg

Piaciuto l'articolo? Faccelo sapere

Potrebbe interessarti

Unisciti alla Community più Esclusiva di Amanti dell'Italia nel Mondo