Italia, nazione di grande cultura e storia. Macchina del tempo che ti fa riscoprire grandi civiltà del passato. Luoghi ed attrazioni da scoprire e visitare ce ne sono e dover scegliere è sempre una gran fatica. Qui dieci di alcuni dei luoghi più rinomati. Giardini, palazzi, chiese…ecco uno spunto di quelle che sono le 10 cose da non perdere assolutamente in Italia.

10. Giardino di Boboli a Firenze

202107141153055d86139d38ec4bf297475c988fa18e9e.jpg

Un rigoglioso parco di sculture con vista sulla campagna toscana. Si estende su 45 ettari e fu un regalo di Cosimo I de’ Medici alla moglie Eleonora di Toledo.

Il Giardino di Boboli, situato alle spalle di Palazzo Pitti, è un magnifico parco abbellito da sculture e con all’interno vari musei. Un connubio unico di bellezza naturale e architettonica. Una visita qui è un viaggio nel cuore della perfezione rinascimentale.

Un’architettura ordinata e ricca di eleganti decorazioni e costruzioni antiche, sia autentiche sia riprodotte, inserite in una magnifica cornice naturale. Questo giardino è stato uno dei primi a definire con esattezza l’ideale rinascimentale di bellezza naturale.

Qui potrai percepire l’influenza di culture del passato osservando la Fontana di Nettuno, Fontana dell’Oceano di Giambologna e la Grotta Grande di Giorgio Vasari. Inoltre qui è conservato anche un reperto precedente alla costruzione del giardino, cioè l’obelisco egizio del XIII sec. a.C.


Maggiori informazioni

9. Il Colosseo di Roma

2021071412032350097c031f5e4fff9c1a0fad9fd71449.jpg

Il Colosseo, anche noto come Ampitheatrum Flavium, perché costruito durante la dinastia Flavia, fu teatro dei “giochi”, dove i Romani si recavo per veder battersi i gladiatori.

Deve il suo nome, Colosseo, al fatto che fuori dall’arena si ergeva una statua in bronzo alta 30 metri dell’Imperatore Nerone, ispirata al Colosso di Rodi.

Dopo il disuso del Colosseo in quanto arena, i cittadini di Roma furono alquanto originali nel trovarvi nuovo utilizzo. Per esempio, dalla fine del IX secolo fino al XIV secolo, lo usarono per viverci dentro: al suo interno si trovavano umili abitazioni, botteghe e persino stalle.

È l’anfiteatro più grande al mondo ed anche uno dei più antichi a reggersi in piedi. Ha infatti ben 2000 anni, nei quali ha dovuto lottare contro diversi danneggiamenti dovuti a cause naturali e costruttori opportunisti. Ma nonostante ciò, è ancora lì resiliente e con una fama inestinguibile.


Maggiori informazioni

8. Palazzo Pitti e Galleria Palatina a Firenze

20210714121212f2226bb412ef4e26a5c633b0da03a5e0.jpg

Palazzo Pitti è una tappa irrinunciabile a Firenze. Un tempo dimora dei Granduchi di Toscana, l’imperatore Francesco I di Lorena, Napoleone ed il Re Vittorio Emanuele II. Non è solo il palazzo reale più grande della città, ma anche il più grande complesso di musei, con una superfice di 32mila metri quadrati. La Galleria Palatina contiene capolavori di artisti rinascimentali come: Raffaello, Tiziano, Rubens e tanti altri.

Palazzo Pitti fu costruito per opera dell’ambizioso mercante Luca Pitti, danno un tocco sfarzoso con la sua architettura rinascimentale sulle sponde dell’Arno. All’interno degli splendidi Appartamenti Reali del palazzo, un’eclettica miscela di oggetti lussuosi, come mobili, dipinti, sculture raffinate. Un’atmosfera intima raccontata dai particolari letti a baldacchino, più piccoli di quanto immagini.

La Galleria Palatina, invece, racchiude quattro secoli di stile di vita aristocratico toscano con dipinti barocchi e rinascimentali. Tutto è stato lasciato così com’era, senza una distinzione per autore, cronologica o per stile.

Visitare Palazzo Pitti e Galleria Palatina, ti darà l’idea di quella che doveva essere l’opulenza della quotidianità per le famiglie aristocratiche che governavano durante il Rinascimento.


Maggiori informazioni

7. Castel Sant’Angelo a Roma

2021071412301277bd9a0fef164190858dfb8ab02306d1.jpg

Sulle sponde del Tevere, si erge la struttura cilindrica intrisa di storia: mausoleo, monumento e museo. A Castel Sant’Angelo farai un salto indietro nel tempo fino all’epoca dei Romani e avrai anche modo di goderti splendide vedute dall’alto sulla Città Eterna!

Qui un tempo venivano ospitati i resti degli imperatori, da Adriano a Caracalla. Oggi una delle maggiori attrazioni di Roma, è un edificio che è cambiato assieme alla città: oltre a mausoleo, è stato anche palazzo, fortezza, prigione e scenografia della Tosca di Puccini.

Il piano inferiore è stretto e angusto, mentre quelli superiori hanno una storia completamente diversa. All’interno il Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo con la sua collezione d’arte e cimeli rinascimentali.


Maggiori informazioni

6. Galleria degli Uffizi di Firenze

20210714123510876c692d968d488d8a42b79dc75dd204.jpg

Visitare la celebre Galleria degli Uffizi di Firenze è come intraprendere un viaggio nella storia del Rinascimento Italiano. Ci sono opere di artisti del calibro di Raffaello, Michelangelo, Dürer, Rembrandt, Tiziano ed otto nuove stanze dedicate a Caravaggio.

Si parte dai primi artisti rinascimentali, come Cimabue e Giotto, per poi proseguire con opere di Leonardo Da Vinci e Raffaello e terminare con il Barocco, con capolavori di Michelangelo, Caravaggio e molti altri.

Qui le famose opere di Botticelli, la Nascita di Venere e Primavera. Tra le altre opere imperdibili: l’incompiuta Adorazione dei Magi di Leonardo da Vinci, Don Tondo di Michelangelo e il ritratto di due membri della famiglia Medici, Papa Leone X e suo cugino, il futuro Papa Clemente VII.

Maggiori informazioni

5. Basilica di San Pietro a Roma

20210714124637534778ee870d4eb097fa0c261f773491.jpg

La Basilica di San Pietro è uno dei monumenti più importanti e imponenti di Roma. Preparati a rimanere a bocca aperta non appena entrerai nella basilica. Questo tempio del Cristianesimo non è solo un simbolo religioso, ma anche uno straordinario capolavoro!

Qui potrai ammirare la maestosa architettura rinascimentale e l’arte di Donato Bramante, Carlo Maderno, Gian Lorenzo Bernini e tanti altri. Al suo interno anche la Cattedra di San Pietro, un antico trono leggendario che si pensa sia appartenuto al primo papa, San Pietro.


Maggiori informazioni

4. Scavi di Pompei

20210714130312cd9de1063bd54f8086d1ab33d19a63b4.jpg

Uno dei siti archeologici più noti al mondo. Pompei e le rovine di una città distrutta 2000 anni fa da una violenta eruzione del Vesuvio nel 79 d.C. È stato un evento di enorme portata che da un lato ha spazzato via interi villaggi, dall'altro ha consegnato ai posteri le rovine più estese e meglio conservate di un'antica città. Visitare l'area archeologica che ne rimane è un'esperienza davvero unica!

Quando il Vesuvio eruttò con una forza 100.000 volte superiore a quella di una bomba atomica, l'intera popolazione fu spazzata via. L'ironia della sorte ha voluto che la cenere, mista alla mancanza di umidità, abbia creato una miscela che è riuscita a preservare buona parte di Pompei per migliaia di anni.

Quello che ancora si può vedere, sono i tanti dettagli che ci riportano a vivere la vita quotidiana di una città in epoca romana. Gli scavi di Pompei coprono ben 50 ettari con di guardia il Vesuvio all’orizzonte. A rendere gli scavi davvero unici nel loro genere, sono le centinaia inquietanti “statue” degli abitanti, “immortalati” per sempre dalla lava!


Maggiori informazioni

3. Musei Vaticani e Cappella Sistina

2021071413071247bfddaf4811436b94d635fe81293d22.jpg

È nella Cappella Sistina che avrai il piacere di ammirare le opere di Michelangelo, che sono ampliamente considerate tra le migliori creazioni artistiche esistenti. Ma gli storici spazi museali dei Musei Vaticani sono anche stracolmi di opere accumulate nel corso dei secoli da vari papi, come: dipinti, sculture, arazzi. Sono quattro collezioni nelle quali vedrai: sculture classiche, capolavori del Rinascimento, meravigliosi reperti delle civiltà egizia ed etrusca.

Nella Cappella Sistina, Michelangelo affrescò oltre 300 personaggi su 500 metri quadrati di soffitto, e ritornò dopo 22 anni per realizzare il Giudizio Universale sull’intera parete sopra l’altare. Decisamente da vedere!


Maggiori informazioni

2. Torre Pendente di Pisa

20210714131106483dcd52ef9c4197ac29adcdd74d2d0c.jpg

È forse il monumento italiano più conosciuto al mondo e un motivo di sicuro ci sarà! La Torre pendente si trova in Piazza dei Miracoli a Pisa e non è altro che il campanile della vicina chiesa. Una volta qui, non si può rinunciare di visitare entrambi.

Considerati i trascorsi della piazza, mai nome è stato più azzeccato di Piazza dei Miracoli, la stessa esistenza della torre ha un ché di miracoloso: dalle fondamenta non abbastanza solide (da qui la sua pendenza) ai nazisti che la usarono come torre di vedetta. Immancabile la foto ricordo dove si tenta di mantenere la torre, ma ancora più imperdibile è salirci e godere di una vista fantastica, magari con in sottofondo il suono delle sue sette campane (una per ogni nota musicale).

Maggiori informazioni

1. Palazzo Ducale di Venezia

202107141315545e4525efeda74d94b1462c8227584123.jpg

La città di Venezia è un’attrazione di per sé, ma è nel suo Palazzo Ducale che respirerai tutto splendore della Repubblica di Venezia ed approfondirai la storia dei suoi dogi, un tempo onnipotenti.

Il primo Palazzo Ducale fu originariamente qui costruito nel IX secolo, ma un incendio lo distrusse. L'attuale palazzo gotico risale al XIV secolo e ha subito molte ristrutturazioni e restauri nel corso degli anni.

Varcare la soglia di Palazzo Ducale significa intraprendere un viaggio indietro nel tempo alla scoperta della storia e della cultura della città delle maschere. Al suo interno troverai stanze magnificamente decorate da artisti quali Tiziano, Veronese, Tiepolo e Tintoretto.

Ammirerai la Scala d’Oro del XV sec. che un tempo lasciava a bocca aperta i dignitari in visita, che accedevano al palazzo proprio da essa. Sempre dal palazzo poi, si accede ad un’altra famosa attrazione di Venezia, il Ponte dei Sospiri, così chiamato per i lamenti dei criminali che lo attraversavano per raggiungere le Prigioni Nuove.


Maggiori informazioni

Piaciuto l'articolo? Faccelo sapere

Potrebbe interessarti

Unisciti alla Community più Esclusiva di Amanti dell'Italia nel Mondo