Capodanno cinese 2022: dove e quando festeggiare in Italia e alcuni consigli dalla tradizione orientale per l'anno della Tigre 

Il Capodanno per la tradizione cinese non ha una data fissa ma varia in base al calendario lunare: solitamente cade tra gennaio e febbraio. Il significato, tuttavia, è il medesimo del nostro Capodanno: la chiusura di un ciclo e l’inizio di un nuovo periodo. In questo articolo potrete scoprire un po' di curiosità sulla tradizione cinese legata al cambio di anno, quali città in Italia ospitano festeggiamenti e qualche previsione su questo 2022, sorto nel segno della Tigre d’Acqua

Tradizioni del Capodanno Cinese da vivere in Italia

20220115100944Progetto senza titolo - 2022-01-15T100854.443.png

Il Capodanno cinese si svolge durante la seconda luna piena dell’anno, in altre parole il quindicesimo giorno del mese lunare. La festa dura 15 giorni e termina con la celebre festa delle lanterne che quest’anno si terrà il 15 di febbraio. Ecco alcuni elementi della tradizione cinese da tener d’occhio se decidete di festeggiare qui in Italia questa pittoresca ricorrenza

I fuochi d'artificio

20220115101500Progetto senza titolo - 2022-01-15T101458.825.png

La Cina è la patria di nascita della polvere da sparo per cui non stupisce che i fuochi d’artificio rivestano un’importanza così grande nei festeggiamenti per il nuovo anno. I fuochi d’artificio vengono esplosi durante i festeggiamenti allo scoccare della mezzanotte per simboleggiare il termine dell’anno vecchio e l’inizio del nuovo. Insieme ai fuochi vengono fatti risuonare campane e campanelli ovunque come segno di buon augurio per l’anno che verrà. Italia e Cina condividono questa affascinante passione: sarà uno spettacolo sensazionale!

La Danza del Drago e la Festa delle Lanterne

20220115101541Progetto senza titolo - 2022-01-15T101853.128.png

Entrambe queste scenografiche tradizioni sono diventate simbolo del Capodanno cinese nel mondo. Durante la Danza del Drago e la meno famosa ma altrettanto evocativa Danza del Leone un’immensa folla festante balla e canta per le strade delle città portando in processione delle rappresentazioni in carta di questi potenti animali.

Durante la Festa delle Lanterne che segna la fine del Capodanno cinese le strade si riempiono di colori: potrete vedere ovunque lanterne volanti e fisse, di ogni forma e grandezza. Queste lanterne vengono lasciate esposte tutto il giorno e la notte e lo spettacolo è davvero pittoresco!

Il colore rosso

20220115101919Progetto senza titolo - 2022-01-15T102253.427.png

Vi state chiedendo cosa indossare per i festeggiamenti? Quello che preferite, basta che sia di colore rosso! Ci sono moltissimi rituali nella tradizione cinese per prepararsi al meglio al nuovo anno e uno di questi è usare il colore rosso per tutto: per i vestiti, la biancheria intima, rivestire i regali, addobbare le strade e i portoni delle case e, ovviamente, lasciar volare delle bellissime lanterne rosse.

Cosa mangiare

20220115102320Progetto senza titolo - 2022-01-15T102823.783.png

La cucina cinese è una delle più gustose del mondo e se mentre passeggiate per la città vi dovesse venire un certo languorino non esitate a fermarvi in qualche ristorante o rosticceria cinese per vivere a pieno tutti i sapori e i profumi di questa antica cultura.

Ecco alcuni consigli su cosa mangiare durante il Capodanno per essere in linea con la tradizione. I cinesi prestano un’attenzione maniacale alla preparazione dei piatti durante il Capodanno: ognuno di loro ha un suo significato e dev’essere servito secondo un preciso rituale.

Il pesce ad esempio simboleggia l’abbondanza ed è di buon augurio per un anno denso di fortuna: per attirare la buona sorte però questa pietanza dovrà essere consumata per ultima. Il raviolo simboleggia la ricchezza per cui durante alcuni cenoni di Capodanno alcuni cuochi inseriscono una piccola monetina di rame all’interno di un raviolo e chi lo troverà diventerà ricco. Gli involtini primavera simboleggiano prosperità, la torta di riso agglutinato porta crescita, gli spaghetti di riso felicità e lunga vita. Le palline di riso dolce invece sono il simbolo dell’armonia famigliare.

Nulla rimane permanente nel mondo, il cambiamento è solo il fatto eterno.

Proverbio cinese

Dove festeggiare il Capodanno cinese in Italia nel 2022

20220115102949Progetto senza titolo - 2022-01-15T103607.254.png

Le tre città italiane che ospitano le più nutrite comunità cinesi sono Milano, Roma e Prato ed è proprio qui che si svolgono le più belle parate per il Capodanno.

Quest’anno a Prato si è scelto di annullare i festeggiamenti a causa della situazione epidemiologica.

A Roma invece fervono i preparativi per il Capodanno: la città Eterna e Pechino infatti sono gemellate fin dal 1998. La festa principale si tiene in piazza Vittorio Emanuele II nel quartiere Esquilino. Molti cinesi si sono stabiliti in questa zona della città, qui potrete trovare merci provenienti non solo dalla Cina ma da tutto il mercato orientale.

Milano è la città che ospita la più grande comunità cinese d’Italia ed è qui che il Capodanno è più spettacolare e suggestivo. Nella celebre via Paolo Sarpi, cuore della Chinatown meneghina, potrete trovare aperti tutto l’anno ristoranti, rosticcerie, negozi d’abbigliamento, ferramenta e artigianato cinese.

La comparsa in questi giorni delle lanterne rosse a Chinatown è un segno di speranza, dopo che per due anni di seguito la parata è stata cancellata a causa del Covid.

L’anno della Tigre d’Acqua: cosa ci attende per il 2022?

20220115103702Progetto senza titolo - 2022-01-15T104012.810.png

Il 1° febbraio 2022 si entrerà nell’anno della Tigre: si tratterà tuttavia di una Tigre molto particolare dal momento che sarà associata all’elemento dell’Acqua, un evento che accade solo ogni 60 anni, mentre normalmente è associata al Legno.

Coloro che sono nati sotto il segno della Tigre andranno incontro ad un anno sfortunato perché offenderanno il Dio dell’età. Ma niente paura: per combattere la sfortuna basterà vestirsi spesso di rosso ed indossare accessori fatti di giada. Le persone nate in questi anni sono dominate dalla Tigre: 1938, 1950, 1962, 1974, 1986, 1998 e il 2010. Si tratta solitamente di persone attive, positive, con grande capacità di leadership ma a volte troppo orgogliose e con una grande autostima.

Per tutti gli altri segni il 2022 dominato dalla Tigre d’Acqua sarà un anno di grandi opportunità da cogliere al volo dal momento che la Tigre è simbolo di coraggio e testardaggine. L’elemento dell’Acqua tuttavia rende queste energie difficilmente controllabili e imprevedibili. Sarà quindi un anno senza mezze misure, caratterizzato da luci e ombre, successi e insuccessi, grandezze e abissi.

Potrebbe interessarti

Potrebbe interessarti