Perugia: la Rocca Paolina, una fortezza moderna

E' uno dei simboli del potere papale e fu costruita all'indomani della guerra del sale, nella quale la Signoria di Perugia perse i propri privilegi e fu sottomessa al dominio del Pontefice. Stiamo parlando della Rocca Paolina, nel capoluogo umbro, costruita tra il 1540 e il 1543 per volontà di Papa Paolo III Farnese, dal quale prese il nome. Quegli anni e i decenni a seguire furono travagliati per Perugia, con il Papa che sedò la rivolta nota come “guerra del sale” e sconfisse la Signoria dei Baglioni, che qui aveva dimora. Per questo la Rocca Paolina fu nei secoli odiata dai Perugini e parzialmente distrutta una prima volta nel corso delle rivolte del 1848 e poi sistematicamente abbattuta nei decenni successivi all'Unità d'Italia. Fu solo nel 1965 che i sotterranei divennero il luogo affascinante che oggi conosciamo

La Rocca Paolina oggi

La cosa davvero interessante di questa fortezza è l’uso che le si è dato oggigiorno: al suo interno ci sono delle scale meccaniche che portano da una parte all’altra della città. “Maddai!! …dovrebbe essere un museo”! E’ una reazione frequente la prima volta che si passa qui dentro, però la verità è che visitando o vivendo in città poi ci si rende conto dell'importanza dell’idea. Quante volte si va di proposito in un museo? O a visitare questa o quella basilica? La Rocca Paolina ha 4 ingressi che uniscono tra loro 4 parti del centro città ed ogni volta che si usano le scale si viene pervasi dalla sensazione di addentrarsi nel più profondo Medioevo e dall'atmosfera della potenza di una città che si erge in cima ad una collina e fu quasi inespugnabile per i romani.

Quando visitare la Rocca Paolina

La Rocca, come dicevamo, fu abbattuta nei decenni successivi all'annessione al Regno d'Italia ed oggi restano solo i sotterranei del Palazzo Papale, che creano una città sotterranea di grande mistero. Si può visitare la Rocca negli orari di apertura delle scale mobili, tutti i giorni dalle 6,15 alle 1,45. Particolarmente bella durante il Natale con le bancarelle del mercatino artigianale lungo il percorso che porta in cima o durante la manifestazione Eurochocolate, uno dei principali eventi di Perugia, in programma ogni anno ad ottobre. 

Piaciuto l'articolo? Faccelo sapere

Potrebbe interessarti