Cosa vedere in Lombardia? Non è una domanda a cui è facile rispondere. Parliamo di una delle maggiori regioni d'Italia per estensione che, per questo motivo, offre ai suoi visitatori una grande varietà di paesaggi meravigliosi.

La Lombardia, inoltre, è anche una delle regioni più densamente popolate e delle più sviluppate. Questo le permette di offrire attrattive sia in termini di patrimonio artistico culturale, sia in termini di vita metropolitana. Insomma, in Lombardia ce n'è per tutti. Ecco perché, per aiutarti a scegliere come spendere meglio il tuo tempo abbiamo stilato una lista di cosa vedere in Lombardia, che comprende 10 posti imperdibili per tutti i gusti.

1 - Milano, il capoluogo, tra le città più importanti d'Italia

Su Milano c'è tanto da dire: è una città tra le più importanti d'Italia per storia, patrimonio artistico-culturale e in assoluto la metropoli più importante d'Italia per dal punto di vista dello sviluppo economico. Insomma: a Milano puoi vedere il meraviglioso Duomo, simbolo di Milano, il Castello Sforzesco, e L'Ultima Cena di Leonardo Da Vinci o passeggiare per Via della Spiga, la via della moda più famosa e lussuosa d'Italia o, ancora, perderti tra grattacieli moderni. Sta a te scegliere, Milano può offrirti tutto ciò che cerchi in un viaggio.

2 - La Certosa di Pavia, tra i monumenti religiosi più importanti della Lombardia

La Certosa di Pavia è un grande monumento religioso costituito da un Monastero e un Santuario, che si trova nel comune omonimo, a pochi chilometri da Pavia. Costruita alla fine del XIV secolo per volere di Gian Galeazzo Visconti, signore di Milano, essa si presenta con forme e decorazioni in vari stili, che vanno dal tardo Gotico fino al pieno Rinascimento, grazie ad aggiunte architettoniche successive. Dal 1866 è stata dichiarata monumento nazionale ed oggi è indubbiamente riconosciuta come importantissimo monumento religioso e come una delle attrazioni più belle della Lombardia.

3 - Monte Isola, la perla del Lago d'Iseo

Monte Isola è la località che si trova sull'omonima isola al centro del Lago d'Iseo. É conosciuta, per la sua bellezza, come la "perla del Lago d'Iseo", bellezza che gli è valsa la nomina di terza migliore località turistica europea nel 2019 e che la colloca anche tra le più belle d'Italia.

Monte Isola vanta tantissimi luoghi di interesse: sull'isola è attestata la presenza di ville di epoca romana e, in passato, l'isola ha ospitato anche un tempio pagano. Ad oggi una delle attrazioni principali è costituita dal Santuario della Madonna della Ceriola, situato sulla cima del monte che sovrasta l'isola.

4 - Villa Erba, Cernobbio: la più bella vlla sul Lago di Como

Villa Erba è una villa situata a Cernobbio, ed è tra le ville più belle sul Lago di Como. É stata costruita a cavallo tra '800 e '900 da Luigi Erba, fratello di Carlo, uno dei maggiori imprenditori farmaceutici italiani, ed è state residenza estiva di tante altre personalità celebri, tra cui il famoso regista Luchino Visconti, che vi ha anche terminato il montaggio del suo film "Ludwig". La villa, inoltre, è stata adottata come location per diversi film, shooting fotografici e video musicali.
La fama di Villa Erba è dovuta anche alla sua ubicazione a Cernobbio, un paese situato sulle sponde del bellissimo Lago di Como considerato come una rinomata località turistica internazionale.

5 - Desenzano del Garda, meta imperdibile sulle sponde del lago

Desenzano del Garda è un comune nella provincia di Brescia, che confina con il Veneto e affaccia, a Nord, sul Lago di Garda. Desenzano del Garda è il comune più popoloso di quelli che affacciano sul Lago, oltre ad essere uno dei più famosi.
Desenzano è una fermata obbligatoria per chi vuole passare del tempo in riva al Lago di Garda ed offre ai suoi visitatori anche una serie di monumenti e luoghi d'interesse: Il Duomo di Santa Maria Maddalena o Duomo di Desenzano del Garda, dove è possibile ammirare l'Ultima cena di Tiepolo, Il Castello di Desenzano, una meravigliosa fortezza che si erge sul centro abitato, e la villa romana di Desenzano sul Garda.

6 - Mantova, la città che affaccia su 3 laghi

Mantova è una città in Lombardia dal paesaggio insolito e meraviglioso. La città di Mantova, infatti, è circondata da 3 laghi artificiali. Tra questi 3 laghi si erge la meravigliosa architettura in stile Rinascimentale di Mantova, eredità della famiglia principesca dei Gonzaga, che, insieme all'immenso patrimonio artistico che ospita, fa di Mantova una città d'arte patrimonio dell'Umanità.
A Mantova, infatti è possibili imbattersi in monumenti stupendi quali il palazzo Ducale, con la sua celebre Camera degli Sposi, decorata con affreschi del Mantegna, e il Palazzo Te, con la sua Sala dei Giganti.

7 - Val Camonica: natura, arte rupestre e antichi ritrovamenti

La Val Camonica è una grande distesa pianeggiante tra la province di Brescia e Bergamo, che coincide con una valle tra le più grandi di tutta la Lombardia. La Val Camonica è celebre per l'arte rupestre che ospita e che gli è valsa, nel 1979, l'inserimento tra i patrimoni dell'umanità dell'UNESCO.

Le iscrizioni rupestri della Val Camonica risalgono a varie epoche a partire dal mesolitico e sono distribuite in otto parchi archeologici tematici dedicati ai petroglifi. L'iscrizione più celebre è, senz'altro, la Rosa Camusa, oggi simbolo della Regione Lombardia.

La Val Camonica offre, inoltre, attrazioni naturali e artistiche che vanno oltre l'arte rupestre: viaggiando per la Val Camonica si può pensare di raggiungere le sponde del Lago d'Iseo e del Lago di Garda e nei pressi di quest'ultimo è possibile visitare il Vittoriale degli Italiani, dove soggiornò anche il celebre poeta Gabriele D'Annunzio.

8 - Franciacorta, la terra del vino spumante

La Franciacorta è una zona della Lombardia tra quelle con maggiore produzione di Spumante, che si trova tra Brescia e il Lago d'Iseo. la Franciacorta è famosa per la produzione del vino omonimo, il Franciacorta DOCG, prodotto attraverso il metodo classico della rifermentazione.
Si tratta di una zona prevalentemente collinare da sempre dedita alla produzione viticola, le prime tracce di vigneti, infatti, risalgono all’epoca preistorica. La cultura vinicola ha fatto sì che in questa zona si sviluppasse un grande turismo legato al vino e anche all'alta cucina, ma non mancano attrazioni ed esperienze per gli appassionati della natura, come la Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino.

9 - Abbazia di Chiaravalle e Morimondo

L'Abbazia di Chiaravalle e l'Abbazia di Morimondo sono due abbazie cistercensi poco distanti da Milano.
L'Abbazia di Chiaravalle fu fondata nel 1135 da San Bernardo di Chiaravalle ed ha subito, in seguito, delle modifiche durante il periodo rinascimentale. Da sempre luogo centrale nella spiritualità del popolo milanese, è celebre anche grazie alle maestose opere d'arte che ospita.
L'Abbazia di Morimondo è tra le più antiche d'Italia e la più antica della Lombardia eppure, per alcune vicissitudini legate alla sua costruzione, si discosta dallo stile di quel periodo mostrando già un gusto Gotico. Anche il Rinascimento e il Barocco, in seguito, non ne hanno intaccato lo stile pulito ed essenziale.

10 - Trenino Rosso del Bernina: tour dall'Italia alla Svizzera attraverso i paesaggi delle Alpi

Il viaggio sul Trenino Rosso del Bernina è un'esperienza unica: una ferrovia panoramica tra le più ripide del mondo che vi porterà lungo un percorso tra l'Italia e la Svizzera alla scoperta di alcune delle località più belle delle Alpi. La tratta percorsa dal Bernina Express parte sia da Milano che da Bergamo e giunge fino alla celebre località di St. Moritz, passando per Tirano, Campocologno, Campascio e tante altre meravigliose località.
Tra tutte spicca senz'altro la fermata di Morteratsch, la quale vi permetterà, scendendo per una sosta, di fare una visita all'omonimo Ghiacciaio di Morteratsch.

Piaciuto l'articolo? Faccelo sapere

Potrebbe interessarti