Noto come la Manhattan del Medioevo, San Gimignano è uno dei borghi più suggestivi della Toscana. Non perdete l'occasione di visitarlo! 

tickets banner

Approfittate di un viaggio a Firenze che, per la sua posizione geografica, offre la possibilità di visitare alcune delle destinazioni più suggestive che si trovano nei suoi dintorni.

Una di queste è senza dubbio San Gimignano, piccolo gioiello tra le colline che ogni viaggiatore dovrebbe ammirare almeno una volta nella vita!

Da qualunque luogo si arrivi a San Gimignano lo skyline dello splendido borgo si riconosce in lontananza per la cerchia di mura e le numerose torri, simbolo della potenza delle famiglie aristocratiche nell'epoca medievale.

San Gimignano dista circa 60 km da Firenze e si raggiunge in circa 2 ore a seconda del mezzo di trasporto che sceglierete.

Seguite i nostri suggerimenti!

Da Firenze a San Gimignano: una gita indimenticabile!

San Gimignano pass

San Gimignano, una visita indimenticabile!

Una volta arrivati a San Gimignano, il modo più comodo e semplice per visitarla è prenotare un tour durante il quale potrete visitare i principali monumenti e godere della loro bellezza. 

Potrete scoprire i segreti di un'antica torre medievale salendo gli scalini che conducono fino in cima e lasciarvi incantare dalla vista mozzafiato sulla meravigliosa campagna toscana.

Noi di Visititaly vi consigliamo di visitare San Gimignano soprattutto perché avrete la sensazione di fare un viaggio nel passato, immersi nella suggestiva atmosfera medievale che si respira ad ogni passo.

Prendetevi tutto il tempo che vi serve e godetevi il momento...

Come raggiungere San Gimignano da Firenze con i mezzi pubblici

San Gimignano da Firenze by bus

San Gimignano da Firenze

In treno

Il treno, purtroppo, non è l’opzione più pratica perchè a San Gimignano non c’è la stazione e quindi non ci sono treni diretti.

Dovrete, quindi, prendere il treno da Firenze Santa Maria Novella per la Stazione di Poggibonsi - San Gimignano.

Ma fate attenzione perchè, nonostante il nome della stazione, i treni fermano a Poggibonsi che dista da San Gimignano circa 10 km.

Da Poggibonsi dovrete prendere l'autobus delle Autolinee Toscane che parte da Piazza della Stazione per San Gimignano (linea 130).

In autobus

Se decidete di percorrere l'intero tragitto in autobus, dovrete partire da Firenze Santa Maria Novella e arriverete a San Gimignano in due ore circa, sempre con cambio a Poggibonsi.

Trovate tutte le info qui.

Come raggiungere San Gimignano da Firenze con la macchina

come raggiungere San Gimignano in macchina

Benvenuti a San Gimignano

In macchina:

Tra i diversi modi per arrivare a San Gimignano, l’automobile è quello più semplice.

Da Firenze, guidate in direzione dell’uscita dell’autostrada Firenze Impruneta A1 e prendete l’entrata per la superstrada Firenze – Siena in direzione sud ed uscite a Poggibonsi nord; seguite i cartelli per San Gimignano e in un’ora circa sarete giunti a destinazione.

Se vi piace guidare, la scelta migliore è quella di prendere a noleggio un’auto, per partire in tutta libertà e per fermarvi dove volete. 

Il centro storico di San Gimignano è una ZTL, quindi fate attenzione!

Tutte le aree di parcheggio sono vicine al centro storico, per cui una volta parcheggiata la macchina, potete raggiungerlo a piedi. 

Perchè visitare San Gimignano

Perchè visitare San Gimignano

Perchè visitare San Gimignano

San Gimignano è un piccolo borgo medievale fortificato della Toscana.

È una meta unica, da scoprire passeggiando per le suggestive stradine medievali o visitando i suoi musei ed edifici storici per godere di storia, arte e cultura senza dimenticare il buon cibo.

Il centro storico di San Gimignano è patrimonio mondiale dell’UNESCO dal 1990 perché ha preservato la sua autentica struttura medievale sia dal punto di vista architettonico che urbanistico. 

San Gimignano, infatti, è nota come la Manhattan del Medioevo perchè anticamente era caratterizzata da 72 torri, simbolo di ricchezza e potere delle famiglie aristocratiche, di cui oggi ne restano 14.

Cuore del piccolo borgo sono Piazza del Duomo e Piazza della Cisterna, su cui affacciano importanti edifici storici come il Duomo, il Palazzo Vecchio del Podestà, il Palazzo Comunale o Palazzo Nuovo, il Palazzo della Propositura e, naturalmente, le rinomate torri.

Potete iniziare la visita dal Duomo, suggestivo edificio in stile romanico dagli interni ricchi di affreschi opera di grandi artisti toscani del Rinascimento come Domenico Ghirlandaio e Benozzo Gozzoli.

Dal Palazzo del Popolo è possibile accedere alla Torre Grossa, la più alta di San Gimignano, dalla cui cima potrete godere della vista mozzafiato sulla campagna toscana che circonda il borgo.

Camminando per le suggestive stradine medievali è possibile ammirare gli antichi palazzi nobiliari e le numerose torri che lo caratterizzano o le tante chiese decorate ad affresco, come quella di S. Pietro, S. Jacopo, S. Bartolo, la Collegiata di S. Maria Assunta e S. Agostino. Un punto panoramico che merita una visita è la Rocca di Montestaffoli, antica struttura difensiva.

Per godere della bellezza dei capolavori artistici del Rinascimento italiano vi consigliamo una visita alla Pinacoteca, che raccoglie alcuni dei dipinti dei più importanti artisti senesi e fiorentini come Benozzo Gozzoli, Pinturicchio e Filippo Memmi.

Non potete lasciare San Gimignano senza aver fatto una sosta in una delle tipiche osterie o trattorie per gustare un piatto di pici al ragù o di cinghiale in umido accompagnato da un calice di Vernaccia di San Gimignano DOCG o il San Gimignano Rosso DOC, tipici della zona.

Potrebbe interessarti


Potrebbe interessarti