Sull’altopiano del Salto, sopra la città di Bolzano, immerso in uno stupendo paesaggio a 1100 metri s.l.m., si trova il pittoresco paesino di San Genesio, un paradiso escursionistico, ideale per gli amanti della natura e per gli appassionati di cavalli. Un luogo fiabesco con distese di prati, larici, rododendri, pascoli con cavalli liberi al galoppo e panorami mozzafiato sulle Dolomiti.

Luoghi ed esperienze da non perdere

20210823154609san genesio church.jpg

San Genesio, è una soleggiata terrazza panoramica, facilmente raggiungibile da Bolzano attraverso l’omonima strada o tramite trasporto pubblico (autobus o funivia). In primavera si ammira la fioritura dei crochi, in estate ci si riposa dalla calura della città e ci si gode il fresco all’ombra di un larice, in autunno il paesaggio è pieno di colori e in inverno si copre di bianco. In tutte le stagioni, questo luogo di pace distante dal traffico cittadino, dà la possibilità di praticare piacevoli attività all’aria aperta, ideali per adulti e bambini. Innumerevoli sentieri escursionistici invitano ad esplorare il paesaggio, a piedi, a cavallo o anche in mountain bike. Vediamo quali sono le esperienze da non perdere ed i luoghi da visitare a San Genesio!


Altopiano del Salto: l’altopiano di Larici più grande d’Europa

20210824121320san genesio 100.jpg

Tra San Genesio e Meltina, a circa 1300/1400 metri, si estende la distesa di larici più grande d’Europa. L’altopiano del Salto offre splendide escursioni, facili e con salite poco ripide, particolarmente adatte alle famiglie con bambini e per il suo paesaggio e la sua atmosfera unica e rilassante, è ideale per il Nordic Walking.

A piedi, in bici o in sella ai "biondi" cavalli avelignesi (Haflinger), originari di questi luoghi, potrete esplorare l’altopiano godendovi il panorama mozzafiato delle Dolomiti, della Valle dell'Adige, della Mendola e dell'Ortles. Inoltre, malghe e ristoranti di montagna vi accoglieranno per una piacevole sosta a base di piatti tipici.


I sentieri escursionistici: la via delle leggende e il sentiero "Guggnweg"

Sull’altopiano del salto vi aspettano 300 km di sentieri escursionistici. Tra i più apprezzati è la Via delle leggende, un sentiero animato da 16 leggende che raccontano la storia di San Genesio e dintorni. Le tabelle informative sono state realizzate dagli scolari della scuola elementare di San Genesio; il percorso tra larici e mucche al pascolo è semplice, piacevole, percorribile tutto l’anno e molto apprezzato dalle famiglie con bambini. A fine sentiero si trovano una malga per un ottimo pranzo ed anche un bel parco giochi!

Dal centro del paese di San Genesio, parte un percorso lungo quasi 8 km: il sentiero "Guggnweg", anche conosciuto come sentiero Tschaufen, dal nome di questa storica zona dell'altopiano. E’ una camminata con postazioni di gioco e tavole che descrivono le particolarità dell’Altopiano del Salto: i prati di larici, le Piramidi di Terra ed i cavalli avelignesi. Lungo il percorso ci sono anche delle belle aree di sosta per dei piacevoli pic-nic. Questa escursione è particolarmente bella in autunno quando il paesaggio si colora di arancione e giallo e mucche e cavalli pascolano liberi nei prati.


Il sentiero legnaiuolo, il sentiero di San Martino e Castelronda

Sempre dal centro di San Genesio, parte un altro percorso di 9 stazioni interattive, dedicato al legno ed alla sua lavorazione: il sentiero legnaiuolo. Il percorso di circa 10 km che raggiunge Mezzavia in Val Sarentino, passando per il pittoresco paesino di Avigna, porterà grandi e piccoli sulle tracce dei taglialegna!

Per una passeggiata “meditativa” c’è il sentiero di San Martino, un percorso circolare di circa 3 km che parte da Cologna, una delle frazioni di San Genesio. Il percorso è stato pensato in modo che i visitatori, specialmente i bambini, possano in questo stupendo e tranquillo paesaggio, conoscere ed avere un contatto diretto e profondo con il Creato ed il suo Creatore. Il sentiero, che prende il nome dal patrono di Cologna, tra un panorama meraviglioso, un labirinto e una preghiera scolpita nella roccia invita tutti a pregare, cantare, mangiare e parlare insieme, favorendo la condivisione e lo spirito di comunità. Per terminare in bellezza si può combinare la passeggiata con l’escursione al rudere del Castel Grifo o Castel del Porco.

Per gli amanti dei castelli, c’è Castelronda o Sentiero dei Castelli, un percorso di circa 20 km che collega castelli e rovine di Bolzano, San Genesio e Terlano. Il sentiero parte da Castel Roncolo e finisce a Castel Neuhaus (Maultasch), passando per Castel Rafenstein, Castel Grifo e Rudere Helfenberg. Si può scegliere di iniziare il percorso da una delle 3 località ed anche accorciarlo a proprio piacere. Questo sentiero è accessibile tutto l’anno anche se i periodi migliori sono l’autunno e la primavera per i colori ed i profumi intensi e per le temperature miti.


Omini di pietra (Stoanerne Mandlen) – un luogo di forza e mistero

20210824121702Stoanerne_Mandln_-_South_Tyrol_01 100.jpg

Sulla sommità del monte Schöneck (2003 m), in Val Sarentino, ci sono i leggendari omini di pietra, una distesa di individui fatti di sassi, messi uno sopra all'altro, ritti in piedi come soldati. Il percorso per raggiungere questo luogo imperdibile, ricco di mistero, forza ed energia, parte da Valas (frazione di San Genesio) e offre un panorama stupendo su valli incontaminate, con vista a 360° sulla Val Sarentino, sulla Val Venosta e sulle altre cime dolomitiche. Esistono diverse teorie e leggende sull’origine di questi omini di pietra. Antiche decorazioni sulle rocce ed attrezzi di selce testimoniano che questo luogo era già frequentato nell’età della pietra e nel Medioevo e probabilmente questo belvedere fu anche un luogo di culto celtico.

Le Piramidi di terra

20210823164458RK_0204_0462_Rittner_Erdpyramiden.jpg

A Montoppio, piccola frazione di san Genesio, in località Wieser Lahn a circa 1.270 m, troviamo le Piramidi di Terra. Qui si trova anche la sorgente del Rio Margherita che scorre nella val d’Adige fino a Settequerce. Le Piramidi si sono formate nel corso dei secoli, dall’erosione di terreno argilloso rosso e si possono osservare durante un’escursione circolare sul Salto che parte dalla località Schermoos. La camminata è particolarmente suggestiva in autunno quando il terreno argilloso di colore rosso contrasta con il verde dei prati e dei boschi, mettendo in evidenza le piramidi di terra. A circa 20km, nel paese di Meltina si trovano altre spettacolari Piramidi di Terra alte 30 metri! Meltina inoltre, grazie ai suoi vasti pascoli è una destinazione molto apprezzata anche dai mountainbikers.


Passeggiate a cavallo

A San Genesio, luogo di origine dei cavalli avelignesi o Haflinger, troviamo il maggior numero di maneggi in Alto Adige difatti questa destinazione è molto popolare tra gli appassionati di equitazione. Un tempo, i prati ed i boschi dell’altopiano del Salto erano inaccessibili e si rese necessario l’allevamento di una razza di cavallo agile, robusta, dal passo sicuro, in grado di raggiungere i luoghi più remoti. In origine l’avelignese era un cavallo da lavoro, utilizzato nei campi e nei boschi. Con la meccanizzazione dell’agricoltura iniziò ad essere utilizzato per le attività del tempo libero e del turismo. Questi cavalli, molto belli e dal carattere dolce e mansueto, sono perfetti anche per chi è alla sua prima cavalcata. Numerosi maneggi propongono passeggiate a cavallo in tutte le stagioni. La visita ad un maneggio e la passeggiata a cavallo sono senza dubbio esperienze da non perdere!

Prodotti tipici ed eventi enogastronomici a San Genesio

A San Genesio mangiare bene e bere un buon bicchiere di vino è molto importante! Nei rifugi, nelle locande e nei ristoranti, si possono assaggiare i piatti tipici della zona e durante tutto l’anno è possibile acquistare i prodotti locali direttamente dal produttore.

In primavera ed autunno si svolgono diverse sagre e settimane enogastronomiche. Da non perdere nel mese di Ottobre, le settimane gastronomiche dedicate alla castagna. Considerate che il comune di San Genesio è il comune in Alto Adige più ricco di castagni! In questa occasione, si possono assaggiare tante specialità a base di castagne e l’ampio programma dell’evento prevede molte attività interessanti come visite guidate ai masi contadini ed agli apicoltori, passeggiate nei castagneti, degustazioni di vini, assaggi di grappe e speck dell’Alto Adige.


Un soggiorno immersi nella natura

20210823163716panorama san genesio.jpg

Per un soggiorno da ricordare, immersi nella natura incontaminata di questi luoghi, non possiamo che consigliare l’hotel Saltus, un Eco hotel disegnato per una vacanza sostenibile, in sintonia con la natura, a tutela dell’ambiente e alla scoperta del territorio altoatesino e della sua cultura. Tutti gli spazi di questa struttura sono stati organizzati in modo da poter ammirare il bosco in ogni sua sfaccettatura, ascoltare i suoi suoni, respirare il profumo del muschio e della rugiada mattutina, con le Dolomiti sullo sfondo ed uno stato d’animo tranquillo e sereno.

All’hotel Saltus natura ed estetica si fondono perfettamente. Camere e suite sono state costruite con materiali naturali della regione, come legno di larice, porfido di cava, argilla e calce. A disposizione degli ospiti anche una varietà di servizi benessere. Sul tetto trovate le sky pools, per bagni rilassanti con vista sulle cime degli alberi e sulle Dolomiti. Dopo un bagno rigenerante nelle acque fresche di montagna dell’Infinity pool, potrete rilassarvi al sole sulla terrazza panoramica! Un percorso di meditazione nel bosco porta alla Forest SPA dove vi aspettano saune, sala relax, sala yoga con vista sul bosco e sulle montagne.

Hotel Saltus propone un accurato Programma relax incluso nel prezzo della camera. Sedute di yoga o meditazione, escursioni o bagni nella foresta, rilassamento muscolare o corse lungo i sentieri che circondano l’hotel, sarete voi stessi a scoprire il modo migliore per staccare la spina! Ridurre lo stress attraverso il movimento, abbandonarsi all’effetto terapeutico del bosco ritrovando la tranquillità ed il buon umore, è ciò che serve per ritrovare l’energia, rafforzare le difese del corpo e combattere l’invecchiamento. Per una vacanza indimenticabile e salutare, dai un'occhiata ai pacchetti ed offerte vacanza di Hotel Saltus.


Hotel Saltus

Piaciuto l'articolo? Faccelo sapere

Potrebbe interessarti

Unisciti alla Community più Esclusiva di Amanti dell'Italia nel Mondo