Il Colosseo è sicuramente una delle opere architettoniche presenti in Italia ad aver conquistato il mondo intero con la sua grandezza e con la sua storia ricca di avvenimenti.

20211026115650colosseo.jpg

Conosci il Colosseo? L’antico Anfiteatro Flavio è sicuramente una delle opere architettoniche presenti in Italia ad aver conquistato il mondo intero con la sua grandezza e con la sua storia ricca di avvenimenti. Ma partiamo dall’inizio…

Già nell’antica Roma si attribuiva enorme importanza allo svago, allo sport e ai giochi in generale ed è per questo che in città venivano costruiti stadi e teatri.

Ma se il teatro romano, così come per quello greco, era il luogo della recitazione in senso attuale (lì andavano in scena commedie, tragedie, satire) il luogo dello “spettacolo” per eccellenza era l’anfiteatro, parola che “raddoppia” il teatro sia architettonicamente che in senso metaforico: anphì, significa infatti - da ambedue i lati- questo perché i teatri avevano una forma semicircolare mentre gli anfiteatri hanno una forma circolare o ellittica (come nel caso del Colosseo), questo è possibile anche per via delle nuove tecniche costruttive che i romani adottavano per gli edifici in muratura.

Clicca qui per maggiori info su tour e biglietti per il Colosseo

Il Colosseo, gli spettacoli dell’anfiteatro Romano più famoso al mondo

20211106163652colosseo interno.jpg

Come detto in precedenza gli anfiteatri come il Colosseo erano il luogo dello spettacolo per eccellenza, ma di cosa stiamo parlando? Spesso si trattava di scontri molto violenti o esibizioni all’ultimo sangue che cominciavano all’alba e finivano al tramonto (a volte si proseguiva anche per più giorni consecutivi).

Le specialità erano diverse: c’erano le Venationes ovvero gli scontri tra uomo e animale che erano caratteristici del mattino

Si proseguiva poi gli scontri tra gladiatori, che venivano ampiamente pubblicizzati e nei giorni immediatamente precedenti, si pensi che il Colosseo poteva arrivare a contenere oltre 50mila spettatori. Il pubblico era fondamentale e spesso influiva nella decisione finale di salvezza o morte per i protagonisti della sfida.

Spazio anche ad altro tipo di prove fisiche come la corsa dei carri, le gare di atletica e anche la messa a morte dei condannati. Alla fine della giornata ricchi premi c’erano per i vincitori come pietre preziose o denaro, ghirlande o corone dorate e la gloria della popolazione che acclamava alcuni atleti e gladiatori come eroi.

Ma le specialità che si potevano ammirare in un anfiteatro come il Colosseo non finiscono qui, c’erano infatti le spettacolari naumachie, veri e propri combattimenti navali che facevano anche riferimento a battaglie storiche, mitologiche e leggendarie. Lo spazio del Colosseo veniva così inondato tramite un sofisticato sistema di irrigazione che solleva ancora oggi numerose domande da parte degli storici e degli archeologi di tutto il mondo.

Colosseo di Roma, tutto ciò che devi sapere (Info Biglietti e tour)

20211106163749fori imperiali.jpg

Sei rimasto folgorato dalla bellezza e dalla storia del Colosseo e vuoi delle informazioni utili per la tua visita? Eccoci qui pronti per aiutarti.

Innanzitutto partiamo dal costo del biglietto ordinario che è di 16€, esso sarà valido per 24 ore e permette un solo ingresso al Colosseo, escludendo però il piano dell’arena. Nel prezzo è compreso anche un unico ingresso all’area archeologica del Foro Romano-Palatino e nelle eventuali mostre in programma.

Ad un prezzo di 22 € invece è possibile acquistare una Full Experience in cui rientra anche l’arena del Colosseo, i sotterranei del Colosseo e l’arena oltre che l’oratorio dei Quaranta Martiri, il museo Palatino relativamente al I livello, l’esterno di casa di Augusto e il tempio di Romolo. Un’offerta culturale vastissima che va ben oltre l’antico anfiteatro e che ti farà conoscere ed esplorare gli usi e costumi dell’antica Roma.

È giusto sottolineare che fino a 25 anni di età si può accedere ad un ingresso ridotto a 2€ (anche Full Experience) e che diverse categorie di persone ( ad es. minorenni, studenti ad indirizzo storico-artistico, docenti) hanno diritto all’accesso gratuito.

Per raggiungere l’ingresso del sito archeologico il modo più semplice è quello di utilizzare la metro B scendendo proprio alla fermata “Colosseo”. Se si preferisce arrivare in bus sono diversi quelli che transitano nei pressi del parco: 51, 75, 81, 85, 87, 118.

Maggiori info sul Colosseo di Roma

Piaciuto l'articolo? Faccelo sapere

Potrebbe interessarti

Potrebbe interessarti