Cosa non dovrebbero fare i turisti in Italia? Ecco alcune cose da evitare se non volete essere presi in giro o guardati male dalla gente del posto.

1) Non dimenticare di convalidare il tuo biglietto

20210524120108treni-viaggi.jpg

I biglietti per i treni regionali devono essere convalidati, esistono delle eccezioni, ma in generale, il biglietto va convalidato prima di salire a bordo. Quindi cerca la macchinetta di convalida, spingi il tuo biglietto nello spazio finché non senti il rumore che ti avvisa che è stato stampato e dopodiché questo sarà valido per circa sei ore.  

2) Come ordinare il caffè

202105241210181024px-Caffè_corretto.jpg

Per noi italiani il caffè è una cosa seria! Il caffè italiano è un corto e forte espresso. Se un turista vuole ordinare un caffè lungo, deve chiedere un americano, che gli italiani chiamano scherzosamente "acqua sporca".

In Italia “latte” vuol dire “milk”, quindi se chiedi un latte al bar, riceverai una tazza di latte. Per avere un latte con il caffè dentro devi chiedere un latte macchiato

Per quanto riguarda il cappuccino, in Italia è considerato come una bevanda da colazione. Infatti, noi non prendiamo mai il cappuccino dopo mezzogiorno e soprattutto mai e poi mai durante o dopo i pasti. 

In realtà, non dovresti mai bere nessuna bevanda a base di caffè durante il pranzo e la cena. Noi italiani spesso beviamo caffè dopo i pasti, a volte un normale espresso, a volte macchiato con una goccia di latte. 

3) Non aspettarti una colazione salata

20210524123051800px-Italian_Culture_Sara.ramundo.jpg

In Italia, se vai a fare colazione nei bar, ricorda che è sempre dolce e in confronto ad altre colazioni, è meno abbondante. Normalmente, consiste di un caffè o un cappuccino con una brioche. 

Per avere una colazione salata, c'è bisogno che ti informi in anticipo presso il tuo hotel o b&b dove hai intenzione di prenotare e chiedere loro se la servono. 

4) Rispetta i monumenti!

20210524124022couple-tourists-walking-city-milan-italy-people-visiting-rome_169160-392.jpg

Se non vuoi perdere l'opportunità di visitare alcune delle più belle chiese e cattedrali al mondo, prova a vestire in "maniera rispettabile". Anche se fa troppo caldo, prova ad evitare di indossare pantaloncini o canotte, altrimenti porta con te qualcosa da metter su prima di entrare. 

In Italia si trovano un'infinità di monumenti all'aperto che devono essere rispettati e protetti: prova a tener a bada i tuoi figli dall'arrampicarsi. 

In Italia in estate fa molto caldo e per visitarla bisogna camminare tanto, lo sappiamo! Ma non immergere i tuoi piedi stanchi in monumenti come le fontane...non sono piscine!

Per consumare il tuo pranzo al sacco, non sederti sui gradine dei monumenti o dei monumenti. Piuttosto va a mangiare al parco oppure siediti su una panchina. 


5) Non mangiare in posti troppo turistici

20210524151021David McKelvey.jpg

Questa è una regola standard che vale per tutti i paesi dove si vuole mangiare cibo autentico, e l'Italia di sicuro non fa differenza. Se stai visitando una città dalla forte attrazione turistica e vuoi fare un autentico pranzo italiano, prenditi il tuo tempo e fatti consigliare dalla gente del posto per goderti un vero pasto tipico locale. 

6) Non chiedere l'acqua del rubinetto al ristorante

20210524131948PIXNIO-Michal Jarmoluk.jpg

L'acqua del rubinetto solitamente non è disponibile nei ristoranti, infatti, quando lo chiedi ti dicono spesso di no. Sfortunatamente, ti tocca comprare una bottiglia d'acqua confezionata. 

Al contrario, l'acqua potabile la puoi trovare nelle tante fontanelle pubbliche sparse per le città italiane, dove puoi riempirti le la tua borraccia. 

7) Niente parmigiano sul pesce e non tagliare gli spaghetti

20210524142457Spaghetti_alle_vongole_Flickr user.jpg

In Italia puoi mangiare ed ordinare qualsiasi cosa che tu desideri, ma ricordati che sulla pasta con il pesce non ci va MAI E POI MAI il parmigiano. È assolutamente sbagliato!

Un'altra cosa che poi non va fatta è tagliare gli spaghetti con forchetta e coltello.



8) Come mangiare la pizza

20210524143344Gary Stevens.jpg

In Italia, la pizza è una a persona...non si divide! Chiedere a un italiano di dividere la pizza è come chiedere ad un inglese di dividere la birra. 

In Italia per quanto riguarda la pizza esistono degli abbinamenti "proibiti", come metterci su il ketchup o l'ananas. Anche se, bisogna dirlo, alcuni ristoranti e pizzerie in Italia, stanno iniziando ad abbattere questi limiti...ma per la maggior parte degli italiani questa è una pazzia!

9) Come bere gli alcolici in Italia

20210524144705800px-Aperol_Spritz_-_Santa_Ynez_Kitchen_-_Stierch_Missvain.jpg

Noi italiani siamo maestri della moderazione, per noi non esiste il doppio espresso e quando beviamo, normalmente, lo facciamo per il piacere di farlo. Beviamo molto spesso, anche un bicchiere di vino ad ogni pasto, ma non ci ubriachiamo quasi mai.

Quando mangiamo, evitiamo di bere bevande troppo dolci o complesse, come possono essere i cocktail. Per esempio, non mangeremo mai accompagnati da uno spritz o un prosecco troppo dolce, ma mangiamo volentieri con del vino o una birra. 

Piaciuto l'articolo? Faccelo sapere

Potrebbe interessarti

Unisciti alla Community più Esclusiva di Amanti dell'Italia nel Mondo