La Calabria è una terra dai colori meravigliosi che variano dalle diverse tonalità del blu del mare al verde della natura incontaminata, al rosso dei suoi peperoncini al giallo del sole splendente. Una tavolozza di colori così bella non poteva che fornire l’ispirazione a grandi artisti della street art per creare bellissimi murales, dei capolavori di arte grafica tutti da scoprire!

Diamante è come una fanciulla coricata sulla spiaggia con i piedi verso i colli; una fanciulla dalle chiome di alga dalle nari frementi come vele alla brezza marina, all’afrore della salsedine; una fanciulla che s’abbandona al bacio dell’onda e all’abbraccio della mareggiata, che la copre fino ai malleoli col suo polverio in un lungo manto serico e impalpabile; una fanciulla che trema d’amore sotto il sole, che sviene d’amore nella dolcezza delle notti tiepide e stellate o imbiancate dalla luna.

Attilio Pepe

La storia della città più dipinta d’Italia

20210925103758diamante 1.jpg

Diamante è una splendida cittadina del litorale calabrese, direttamente affacciata sul mar Tirreno, lungo la famosa Riviera dei Cedri. Questo paese, come suggerisce il nome, è un vero e proprio gioiello del sud Italia: spiagge di morbida sabbia bianca, case di pescatori, scogliere a picco sul mare, le acque blu del mediterraneo, cibo gustosissimo (e molto piccante!) e circondato da tanta natura rigogliosa.

Negli ultimi anni Diamante è diventata una delle località turistiche più amate della Calabria. Passeggiando per il centro storico è impossibile non scorgere il mare, sia affacciandosi dalle terrazze che sbirciando attraverso gli scorci creati dalle case: questa caratteristica è molto apprezzata dai turisti in quanto sono moltissimi in borghi in Calabria arroccati in collina e distanti dal mare, questo per via del fatto che in passato questa era zona d’incursioni piratesche e costruendo i centri abitati sulle alture era più facile difendersi. A Diamante invece si respira il profumo di salsedine che proviene direttamente dal Mediterraneo.

Diamante è un borgo ricco di tradizioni e gli abitanti sono felici di poter ricordare il legame tra il loro passato e il loro presente attraverso una serie di eventi come la processione per la passione di Cristo che si conclude davanti a un Calvario affacciato sul mare di fronte all’isola di Cirella; l’appuntamento Calici sotto le Stelle, dove potrete degustare il vino locale “Chiarello” e tutte le altre etichette regionali; a settembre poi ha luogo la più importante fiera del territorio ossia il “Peperoncino Festival” una manifestazione unica in Italia.

Come se natura e tradizione non bastassero ci si è messa anche la genialità e la creatività dell’uomo per creare bellezza e meraviglia: Diamante infatti a oggi viene definita “la città più dipinta d’Italia” grazie a una grande opera di street art che prosegue ormai da quarant’anni.

Nel 1981 infatti, grazie al genio del pittore Nani Razetti, si diede il via a un ambizioso progetto artistico denominato “Operazione Murales” che ha coinvolto più di 80 pittori italiani e stranieri con lo scopo di dipingere i muri delle case del centro storico di Diamante. Oggi il numero delle opere che si possono ammirare per le vie di Diamante è di 200, un’incredibile quantità di bellezza che ha trasformato il volto del paese rendendolo una vera e propria opera d’arte affacciata sul mare.


I murales di Diamante: Il mosaico…

202109251048592.jpg

Collocato in via Alfieri questa splendida opera d’arte racconta la storia della Calabria a partire dal ritrovamento del graffito del “Toro di Papasidero” fino alla civiltà agricola e ittica odierna. L’opera fu realizzata dai coniugi Michele e Angiolina Sposito di Ferrara.

La Calabria ha seni e non porti, per cui la lunghissima linea delle sue coste è più percorsa da pescatori che da naviganti.

Cesare Lombroso

I murales a tema marittimo

202109251053203.jpg

La sua posizione geografica affacciata sul mar Tirreno non può che stimolare la fantasia verso tutto ciò che riguarda la vita marittima perciò molti murales raffigurano temi legati al mare: dai pescatori che rientrano con le barche, a scene in mare a pesci.

La gente di questi paesi è di un tatto e di una cortesia che hanno una sola spiegazione: qui una volta la civiltà era greca.

Cesare Pavese

I volti di Diamante

202109251056124.jpg

Potrete incrociare moltissimi sguardi dipinti lungo le vie di Diamante: sui muri delle case prendono vita non solo scene corali ma anche personalità distinte legate al mondo della fantasia o della realtà, spaziando così dai temi sociali del quotidiano all’immaginazione che ci trasporta verso un mondo lontano di favole e sogni. 

La pop art è un modo di amare le cose

Andy Warhol

Pop Art

202109251058585.jpg

Diverse opere d’arte in omaggio alla pop-art fanno capolino dalle case di Diamante, spaziando dai temi legati al mondo dei cartoon a quelli più classici: un tocco d’internazionalità molto indovinato e di grande impatto visivo

Io non penso all'arte quando lavoro. Io tento di pensare alla vita.

Basquiat

I nuovi murales del 2021: da Basquiat…

202109251101076.jpg

Per festeggiare i quarant’anni dall’inizio del progetto “Operazione Murales” la città di Diamante ha accolto quattro nuove opere d’arte di grande impatto e bellezza. La prima è l’opera iperrealistica di Jorit dedicata a Basquiat in occasione del trentatreesimo anniversario della sua morte.

Prima sogno i miei dipinti, poi dipingo i miei sogni

Van Gogh

...un mondo di sogni...

202109251104497.jpg

L’artista Tony Gallo sviluppa lo stile onirico trascinandoci in un mondo fantastico e coloratissimo con soggetti antropomorfi che strizzano l’occhio al mondo del fumetto.

Vita e morte s'intrecciano tra loro come i due serpenti del caduceo di Mercurio

G. Tobia

…Mercurio, il messaggero degli Dei…

202109251106448.jpg

L’artista Kraser ha deciso di giocare col contrasto tra le forme neoclassiche scegliendo come soggetto il messaggero degli Dei, Mercurio, collocandolo in un contesto di colori psichedelici molto moderno.

Non tutto del nostro passato diventa tradizione, ma solo ciò che può servire oggi.

Marco Aime

…la bellezza della tradizione.

202109251108409.jpg

Ste-real ha deciso di usare la sua arte per omaggiare le tradizioni calabresi, in particolare l’usanza legata al mondo contadino d’intrecciare i peperoncini. Il peperoncino infatti è uno dei prodotti più conosciuti della città di Diamante che ogni anno organizza un divertente e piccante “Peperoncino Festival”

Piaciuto l'articolo? Faccelo sapere

Potrebbe interessarti